Bmw M2 Rebel Edition: nuova serie speciale firmata Pietro Sedda

Il visual artist di origine sarda ha “firmato” con i propri tatuaggi 5 unità del nuovo Sport Activity Coupé: ognuna porta con sé un preciso messaggio sociale. In vendita online a 60.000 euro fino al 12 febbraio.

Bmw M2 Rebel Edition: nuova serie speciale firmata Pietro Sedda

Tutto su: BMW X2

di Francesco Giorgi

26 gennaio 2018

In previsione dell’imminente lancio di Bmw X2, il marchio bavarese  porta al debutto una inedita serie limitata “Rebel Edition”: cinque esemplari – tutti verniciati in tinta carrozzeria Galvanic Gold ed equipaggiati con la nuova dotazione “M Sport X” – ciascuno dei quali porta la firma di Pietro Sedda, tattoo artist fra i più influenti nella scena internazionale dell’arte visiva.

La nuova Bmw X2 Rebel Edition è disponibile, esclusivamente online e sino al 12 febbraio, ad un prezzo di 60.000 euro. “Base di partenza” è la declinazione a gasolio xDrive 25d, equipaggiata con l’unità turbodiesel da 2 litri (1.995 cc) da 231 CV a 4.400 giri/min e 450 Nm di coppia massima a 1.500 giri/min, abbinata alla trazione integrale permanente ed al cambio otto rapporti a controllo elettronico.

Sul corpo vettura del nuovo “Sport Activity Coupé” di Bmw (lunghezza 4,36 m, larghezza 1,82 m, altezza 1,53 m), che fra le novità porta in dote il ritorno degli stemmi Bmw ai montanti superiori (un dettaglio simpaticamente rétro che contrasta in modo piacevole con la nuova impostazione generale delle linee esterne), il visual artist di origine sarda Pietro Sedda ha apposto la propria “firma” con dei tatuaggi dedicati, presenti sul montante sinistro, ciascuno dei quali si ispira ad una delle cinque forme di “ribellione contemporanea” che fanno parte del messaggio visivo proposto dal tattoo artist: “ribellarsi agli status effimeri” (raccontare al mondo chi si è veramente, senza nascondersi dietro “emoticon”); “ribellarsi alle mode artificiali” (dimostrare che si è in grado di scegliere per se stessi, senza farsi “raccontare” dalle mode del momento); “ribellarsi ai link facili” (ovvero: non cercare l’approvazione da chiunque); “ribellarsi ai media delle fake news” (argomento oggi più che mai di attualità); “ribellarsi al tempo sprecato” (scegliere come vivere ogni istante, per rendere preziose le varie fasi della giornata).

Nel dettaglio, la dotazione di Bmw X2 nella serie limitata Rebel Edition prevede, di serie, il “pacchetto” M Sport X, del quale fanno parte l’assetto sportivo “M”, i gruppi ottici anteriori bi-Led con funzione Cornering, il bodykit sportivo-aerodinamico M Sport X dedicato, cerchi da 20” con disegno a razze sdoppiate e pneumatici “Runflat”, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, climatizzatore automatico bi-zona, volante sportivo “M” multifunzione a tre razze, rivestimenti abitacolo in tessuto Hexagon M Sport X con inserti in Alcantara e cuciture gialle a contrasto.

Ricordiamo brevemente che la lineup di Bmw X2, svelata in anteprima come “concept” al Salone di Parigi 2016 ed esposta – in un esemplare decorato con una particolarissima livrea “Op” – alla  Milano Fashion Week di fine settembre 2017, è entrata nella fase di ordinazioni alla fine dello scorso ottobre. In occasione del debutto sul mercato, Bmw X2 viene declinata su una gamma di tre motorizzazioni: una a benzina (sDrive 20i da 192 CV) e due turbodiesel equipaggiate con il cambio automatico “Steptronic” ad otto rapporti (ordinabile, a richiesta, con le levette al volante) e trazione integrale a tecnologia xDrive esclusiva della tecnologia AWD del marchio di Monaco di Baviera: X2 xDrive20d da 190 CV ed X2 xDrive25d. Sono attese, ad arricchimento della gamma, ulteriori varianti: x2 sDrive 18i (equipaggiata con il recentemente sviluppato 1.5 a tre cilindri che fa già parte della gamma di fascia medio-bassa per il Gruppo Bmw), X2 xDrive 20i a benzina, X2 sDrive 18d ed X2 xDrive 18d (due ulteriori versioni a gasolio: la prima a due, la seconda a quattro ruote motrici) tutte con le unità a quattro cilindri.

Riguardo agli allestimenti, per Bmw X2 viene proposta anche la serie “M”: nel dettaglio, M Sport – gruppi ruota di maggiori dimensioni, paraurti contrassegnati da accenti in nero lucido e, all’interno, selleria in pelle specifica e accenti in alluminio alla plancia – ed inedita M Sport X, che porta in dote nuovi dettagli aerodinamici al corpo vettura e rifiniture esclusive all’interno.