Seat Alhambra FR Line: prezzi da 38.500 euro

Nuova variante alto di gamma, la declinazione FR Line propone un’immagine più dinamica al monovolume di Martorell in versione 2.0 TDI da 115, 150 e 184 CV. Prezzi a partire da 38.500 euro.

Seat Alhambra FR Line: prezzi da 38.500 euro

Tutto su: SEAT Alhambra

di Francesco Giorgi

11 gennaio 2018

Seat apre il 2018 con il “lancio” commerciale di Alhambra FR Line, inedita declinazione alto di gamma che si posiziona al vertice della lineup monovolume attualmente alla quarta generazione, presentata nella primavera 2015 e in listino dall’estate dello stesso anno (con l’introduzione di nuovi modelli, Seat Alhambra è, dopo la bestseller Ibiza, la vettura più longeva in produzione a Martorell).

Già definiti i prezzi di partenza: Seat Alhambra FR Line, già disponibile alle ordinazioni, viene proposta a partire da 38.500 euro (importo riferito alla versione 2.0 TDI CR 115 CV) e fino a 45.500 euro (in questo caso, per la variante 2.0 TDI CR 184 CV con cambio DSG doppia frizione e trazione integrale 4Drive).

Per il nuovo allestimento FR Line, che affianca e “supera” nelle dotazioni la versione “Advance” finora declinazione “top” di Alhambra, l’immagine – fedelmente alla denominazione FR Line – propone un appeal maggiormente dinamico e, come sottolinea una nota Seat diramata in queste ore, “sportiveggiante”.

Nel dettaglio, l’equipaggiamento FR Line per Seat Alhambra (qui il nostro primo contatto con la quarta serie della”maxi-MPV” catalana) comprende, all’esterno, specifici cerchi in lega “Akira Grey” da 18”, modanature laterali in nero, gusci degli specchi retrovisori a finitura “Atom Grey” e il monogramma “FR Line” sulla griglia anteriore.

L’abitacolo riceve esclusivi sedili semi-anatomici rivestiti in Alcantara in tinta nera con cuciture rosse a contrasto (stesso dettaglio che si incontra nel rivestimento in pelle di volante e pomello cambio), battitacco in alluminio e guscio chiave personalizzato con logo “FR Line”. La dotazione prosegue con un set di sospensioni a taratura più sportiva, climatizzatore “Climatronic” tri-zona, pozzetti inferiori abitacolo illuminati, impianto di navigazione satellitare, dispositivo di assistenza alle manovre “Park Assist”, sistema di ingresso a bordo ed avviamento “Kessy”, comando di apertura elettrico per porte posteriori e portellone. Nutrito, come sempre, l’elenco delle dotazioni a richiesta: fra questi, si segnalano nuove tinte carrozzeria, il sistema Seat Full Link, il “Safety Pack” (dotato di telecamera multifunzione e comprendente il mantenimento di corsia Lane Assist, il Traffic Sign Recognition di lettura e riconoscimento segnali stradali e il Blind Spot Detection di monitoraggio angoli ciechi del veicolo), il “Techno Pack” con presa supplementare da 230V e funzione cordolo allo specchio esterno lato passeggero, il “Winter Pack” con sedili anteriori riscaldabili a regolazione separata, ugelli lavavetro anteriori riscaldabili e impianto lavafari, il sistema di assistenza fari abbaglianti, l’impianto audio DAB, il tetto panoramico ad apertura elettrica, la fanaleria anteriore bi-xeno, l’Adaptive Front Lighting System, il Cargo Pack, il Chromo Pack e il portellone elettrico con sistema di apertura hands-free.

La motorizzazione proposta per la nuova Seat Alhambra FR Line è l’unità 2.0 TDI, declinata su tre livelli di potenza e due scelte di trasmissione: 2.0 TDI CR 115 CV con cambio manuale, 2.0 TDI CR 150 CV con trazione integrale 4Drive o cambio DSG doppia frizione, e 2.0 TDI CR 184 CV con cambio DSG e trazione anteriore o 4Drive.