Porsche Cayman R: mistero svelato!

Il Costruttore tedesco ha rilasciato dettagli e immagini della misteriosa sportiva con motore centrale che sarà presentata al Salone di Los Angeles

Porsche Cayman R: mistero svelato!

di Francesco Donnici

17 novembre 2010

Il Costruttore tedesco ha rilasciato dettagli e immagini della misteriosa sportiva con motore centrale che sarà presentata al Salone di Los Angeles

Prima del debutto mondiale atteso al Salone dell’auto di Los Angeles, Porsche ha svelato l’identità della misteriosa sportiva con motore centrale, di cui avevamo anticipato le indiscrezioni qualche giorno fa. Si tratta della Porsche Cayman R, una versione vitaminizzata e alleggerita della coupè con motore centrale della Casa di Zuffenausen che ha come caratteristiche principali la reattività e la maneggevolezza nella guida sportiva.

Estetica racing e spirito Porsche

Esteticamente la Cayman R guadagna un profilo ribassato di 20 mm rispetto alla versione “S”, un caratteristico spoiler posteriore fisso che aumenta la deportanza della vettura, i pregiati cerchi in struttura leggera verniciati in colore argento e i numerosi dettagli dal gusto “racing” che conferiscono alla coupé tedesca un carattere decisamente sportivo. I fari con profilo nero, gli specchi retrovisori esterni in colore nero e la scritta Porsche sulla fiancata della vettura, in colore a contrasto nero o argento a seconda del colore della carrozzeria, richiamano i modelli più sportivi della Casa tedesca.

Propulsore potenziato e meccanica raffinata

Spinta dal sei cilindri 3.4 litri accoppiato ad un cambio manuale a sei rapporti, derivato dalla Cayman S e potenziato a 330 CV (+10 CV), la Cayman R regala un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5 secondi netti e una velocità massima di 282 km/h.

Chi vuole ottenere performance ancora più brillanti deve optare per il sofisticato cambio a doppia frizione PDK a sette rapporti che consente accelerazioni ancora più fulminee (- 0,1 secondi), destinate ad abbassarsi ancora di più se si equipaggia la vettura con uno dei pacchetti opzionali Sport Chrono, che portano l’accelerazione da 0 a 100 km/h ad appena 4,7 secondi. Il cambio PDK, oltre ad offrire innesti più rapidi, abbassa i consumi (dichiarati) nel ciclo misto dai 9,7 l/100 km della versione manuale ai 9,3 l/100 km ottenuti  con il doppia frizione.

Parola d’ordine: agilità e leggerezza

Un altro degli obiettivi dei tecnici tedeschi era di realizzare con la Cayman R una vettura ancora più reattiva e agile rispetto alla già performante versione “S”, riducendo il peso complessivo della vettura di circa 55 kg, grazie all’adozione di numerosi componenti in fibra di carbonio e in lega leggera.[!BANNER]

Il risultato è un peso a vuoto di soli 1.295 kg che si traduce in un rapporto peso/potenza di soli 3,9 kg/CV. Inoltre, per ridurre ulteriormente il peso, è disponibile come optional una batteria in struttura leggera agli ioni di litio, oltre ai cerchi in lega 19 pollici più leggeri offerti dal programma Porsche, dal peso complessivo di 40 chilogrammi.

La nuova Porsche Cayman R sarà disponibile sul mercato italiano a partire da febbraio 2011 ad un prezzo di partenza di 71.372 euro, optional esclusi.