Lexus LS Hybrid: debutta la rinnovata ammiraglia ibrida

Lexus, brand premium di Toyota, lancia la quinta generazione della sua ammiraglia LS Hybrid che porta in dote nuovi standard di lusso e tecnologia, il tutto condito con una sofisticata meccanica ibrida. La vettura sfoggia linee filanti che minimizzano l’effetto da vettura a ‘tre volumi’, avvicinandosi a forme simili a quelle di una coupé. Il […]

Lexus LS Hybrid: debutta la rinnovata ammiraglia ibrida

Tutto su: Lexus LS

di Francesco Donnici

05 dicembre 2017

Lexus, brand premium di Toyota, lancia la quinta generazione della sua ammiraglia LS Hybrid che porta in dote nuovi standard di lusso e tecnologia, il tutto condito con una sofisticata meccanica ibrida. La vettura sfoggia linee filanti che minimizzano l’effetto da vettura a ‘tre volumi’, avvicinandosi a forme simili a quelle di una coupé. Il design affilato e la linea di cintura esaltano l’aspetto di vettura ben piantata a terra, ottenuto sfruttando la piattaforma GA-L che ha consentito di ridurre l’altezza pari a 15 millimetri. Non mancano gruppi ottici ultracompatti dotati di triplo bi-LED e una nuova collezione di cerchi in lega che arrivano a 20 pollici.

L’ambiente interno rifinito di tutto punto accoglie i passeggeri con una luce d’ambiente soffusa, offrendo un abitacolo realizzato con materiali di primissima qualità, tra cui i rivestimenti in pelle pregiata e gli inserti in legni rari, tutti assemblati con cura maniacale e privi di qualsiasi difetto di produzione. I sedili anteriori rivestiti in pelle semi-anilina possono essere regolati elettricamente in 28 posizioni ed offrono la funzione massaggio Shiatsu.

Incastonati nella plancia troviamo due display posizionati alla medesima altezza e dotati di un’impostazione studiata per facilitare il loro utilizzo. Lo schermo da 12,3 pollici permette di controllare le tante funzioni del sistema di infotainment tramite l’utilizzo del pratico touchpad. Il quadro strumenti risulta inserito in una cornice in pelle traforata ed è equipaggiato con un display Optitron che richiama la forma di un orologio da polso. Non manca nella dotazione un display Head-up ad alta definizione, mentre il volante a tre razze di inedita concezione vanta un diametro inferiore di 10 mm rispetto al precedente con lo scopo di offrire un’impugnatura ideale.

Le funzioni per la regolazione dei sedili posteriori (regolabili in 22 posizioni e reclinabili fino a 48 gradi) , il funzionamento del sistema audio, del climatizzatore, della tendina parasole e di tanti altri accessori vengono controllati tramite il touchscreen che si trova sul bracciolo centrale.

Il sistema Active Noise Control riesce invece ad eliminare tutti i rumori provenienti dal vano motore correggendo i suoni Antiphase attraverso gli altoparlanti. Questo permette di godere a pieno del sofisticato impianto audio ad alta fedeltà  Mark Levinson  Mark Levinson QLI Reference Surround System dotato di 23 altoparlanti e di un amplificatore a 16 canali. Il pacchetto Lexus Safety System+ mette a disposizione invece una serie di sofisticati dispositivi di assistenza alla guida che sfruttano una serie di radar e telecamere per offrire un livello di guida autonoma di livello 2.

Dal punto di vista meccanico, la vettura sfrutta uno schema Full Hybrid dotato della tecnologia Multi Stage Hybrid System che ha fatto il suo debutto sulla coupé LC Hybrid. Il sistema abbina il motore benzina 3.5 V6 aspirato a ciclo Atkinson con due unità motori elettriche alimentati da una batteria agli ioni di litio che vanga misure molto ridotte. La potenza combinata del sistema ibrido è pari a 359 CV che permettono alla vettura – secondo i dati dichiarati – di bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 5,5 secondi.