DS inaugura i nuovi Store e sfida le tedesche con la DS 7 Crossback

Con l’apertura degli ordini della nuova DS 7 Crossback e l’inaugurazione della rete commerciale DS, il brand francese parte all’attacco del segmento Premium.

DS inaugura i nuovi Store e sfida le tedesche con la DS 7 Crossback

Tutto su: DS

di Francesco Donnici

12 ottobre 2017

Il Gruppo PSA fa sul serio ed entra a gamba tesa nel settore premium automotive aprendo in Italia gli ordini per la nuova DS 7 Crossback ed inaugurando i primi due DS Store nel mondo, attraverso due eventi realizzati in contemporanea a Parigi e a Milano. Il brand d’oltralpe, forte dei valori e della storia di un iconico modello come la Citroen DS del 1955,  si è dotato di una nuova ed esclusiva rete costituita da 23 nuovi DS Store – DS Salon entro fine gennaio, ma l’obiettivo è allargarsi fino a quota 47 per la fine del 2018 (400 in tutto il mondo).

Nei nuovi showroom sarà possibile provare il DS Virtual Vision, capace di offrire un’esperienza sensoriale in 3D grazie alla quale è possibile scegliere e configurare il proprio modello  DS. A questo punto sarà possibile inviare la configurazione scelta alla postazione del consulente commerciale “DS Expert Advisor” per completare l’acquisto dell’automobile. I clienti che entreranno in contatto con i DS Expert Advisor potranno inoltre fare affidamento su personale altamente specializzato e formato secondo le esigenti linee guida del brand tramite l’innovativo concept formativo DS Academy Camp.

Attualmente, il protagonista dei DS Store e dei DS Salon è il nuovo e già citato C-SUV di lusso DS 7 Crossback  – fino ad oggi ordinabile esclusivamente online nella versione Premiere edition – “raccontato” con passione e minuzia nel corso dell’inaugurazione milanese direttamente da Eric Apode, Product & Business Development DS, accompagnato dal responsabile sviluppo prodotto della divisione italiana, Francesco Calcara.

La DS 7 Crossback si presenta insomma come un’auto di lusso da vivere appieno, a partire dai servizi di alto livello del programma “Only You”, studiato appositamente alla clientela che opta per il nuovo o per un usato sicuro. La sfida alle concorrenti premium prosegue con l’ampia personalizzazione offerta dalla vettura, abbinata alla scelta di materiali pregiatissimi, come legni rari, rivestimenti in pelle nappa e in Alcantara, con accostamenti ispirati al mondo della gioielleria e dell’alta moda parigina.

Realizzata sulla piattaforma modulare EMP2 di PSA, la Nuova DS 7 Crossback e i futuri modelli del brand DS – nel tempo dovrebbero arrivare a sei – porteranno al debutto le migliori e le più avanzate tecnologie del Gruppo d’oltre alpe, tra cui il sofisticato cambio automatico a 8 rapporti EAT8, oppure i dispositivi di ausilio alla guida dedicati alla sicurezza come DS Pilot e Night Vision.

In Italia la gamma della DS 7 Crossback si suddivide in ben 11 varianti che possono essere ottenute combinando i tre allestimenti battezzati SO CHIC, GRAND CHIC, BUSINESS con le due motorizzazioni a benzina (PureTech da 180 e 225 CV) o gli altrettanti diesel (1.6 litri BlueHdi 130 CV e 2.0 litri BlueHdi 180 CV). In un secondo momento arriverà anche la versione ibrida plug-in capace di sviluppare una potenza totale di 300 CV e una coppia massima di e 450 Nm, scaricati sulla trazione integrale, mentre la batteria agli ioni di litio garantirà un’autonomia con la sola modalità elettrica tra i 50 e i 60 km.

L’offerta parte da 31.100 euro per la versione So Chic BlueHDi 130 Manuale – Ispirazione DS Bastille, e raggiunge i 47.450 euro della variante top di gamma GRAND CHIC PureTech 225 Automatica – Ispirazione DS Opera. Con ogni probabilità la versione più gettonata sul mercato italiano sarà la SO CHIC BlueHDi 130 Manuale – Ispirazione DS Performance Line proposta a 32.900 euro.