Porsche 911 GTS: 408 CV da 107.000 euro

Al Salone di Parigi Porsche esporrà la 911 Carrera GTS, modello a metà strada tra la 911 Carrera S e la potente 911 GT3. 408 CV da 106.772 euro

Porsche 911 GTS: 408 CV da 107.000 euro

di Giuseppe Cutrone

16 settembre 2010

Al Salone di Parigi Porsche esporrà la 911 Carrera GTS, modello a metà strada tra la 911 Carrera S e la potente 911 GT3. 408 CV da 106.772 euro

Presso gli stand del Salone di Parigi ci sarà anche la Porsche 911 Carrera GTS, ultima nata della casa tedesca con l’obiettivo di offrire un’alternativa intermedia tra la Porsche 911 Carrera S e la 911 GT3. Una novità che dopo la presentazione parigina arriverà sul mercato a dicembre e sarà disponibile sia in versione Coupé, al prezzo di 106.772 euro, sia in versione Cabriolet a 116.972 euro.

Dotata di un motore di 3.8 litri aspirato in grado di erogare 408 CV, la Porsche 911 Carrera GTS si presenta al pubblico in versione a sola trazione posteriore, con carrozzeria e carreggiata allargate e una linea su cui spicca lo spoiler anteriore “SportDesign” di colore nero e le scritte identificative “Carrera GTS” sulle fiancate e in coda. Sempre di colore nero sono poi le minigonne laterali e i rivestimenti interni, dove troviamo di serie numerosi elementi ricoperti di Alcantara nera a impreziosire l’abitacolo di questa nuova sportiva.[!BANNER]

Tecnicamente, la 911 Carrera GTS è spinta dal 6 cilindri boxer 3.8 dotato di un collettore d’aspirazione con 6 valvole di controllo della risonanza, sistema scelto dai tecnici tedeschi per migliorare l’erogazione della potenza e della coppia, che si attesta sui 420 Nm a 4200 giri/min. Il cambio è un manuale a 6 marce a cui può essere preferito l’unità robotizzata a doppia frizione PDK a 7 marce.  Prestazioni? Velocità massima di 306 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, il tutto unito a consumi che, nel ciclo misto, arrivano a 10,2 l/100 km ed emissioni nell’ordine di 240 g/km di CO2 (dati riferiti alla 911 Carrera GTS dotata del PDK).