A4 Start: l’Audi per tutti

Per la Audi A4 nuovo allestimento minimal a un prezzo competitivo: berlina a 28.500 euro e Avant a 30.500 euro

A4 Start: l'Audi per tutti

di Francesco Giorgi

11 marzo 2009

Per la Audi A4 nuovo allestimento minimal a un prezzo competitivo: berlina a 28.500 euro e Avant a 30.500 euro

.

Ecco l’Audi per tutti. La Casa tedesca amplia la gamma della A4 con la versione Start, disponibile in edizione limitata e nella motorizzazione 2.0 TDI da 120 CV (88 kW) dotata di filtro antiparticolato, in versione berlina e Avant.

Il 4 cilindri Turbodiesel, abbinato a un cambio manuale a sei marce, fa raggiungere alla A4 i 205 km/h, i 100 km/h con partenza da fermo in 7,7 secondi e, per i consumi, una media di 5,1 litri per 100 km.

L’intento di Audi è chiaro: puntare sulla versione “base” della gamma A4, che presenta un allestimento “minimalista”, ma con la possibilità di aggiungere alcuni optional. Particolarità della A4 Start è una dotazione di accessori di serie offerti a un prezzo vantaggioso. Servosterzo, specchietti retrovisori regolabili e riscaldabili elettricamente, impianto radio Chorus fanno parte però della dotazione di serie.

Il prezzo va dai 28.500 euro della berlina, ai 30.500 per la Avant. La versione Plus, che prevede, come optional, il volante multifunzione in pelle a 4 razze, fari fendinebbia, impianto radio Concert, appoggiabraccia fra i sedili anteriori, sistema informativo monocromatico e vernice metallizzata, è disponibile a 1300 euro in più.

Lo stesso pacchetto, denominato Comfort, può essere montato sulla Start, ma a un prezzo lievemente superiore rispetto alla Plus: 2800 euro.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...