Nissan Juke: la Suv da 16.490 euro piace

La Suv compatta Nissan Juke ha registrato 15.000 ordini nel primo mese di commercializzazione. Prezzi da hard discount a partire da 16.490 euro

Nissan Juke: la Suv da 16.490 euro piace

Tutto su: Nissan Juke

di Andrea Tomelleri

05 luglio 2010

La Suv compatta Nissan Juke ha registrato 15.000 ordini nel primo mese di commercializzazione. Prezzi da hard discount a partire da 16.490 euro

Non è passato nemmeno un mese dall’inizio delle vendite ma gli ordini della Nissan Juke, secondo quanto comunicato dalla Casa, hanno già raggiunto quota 15.000 unità. Un ottimo risultato, che premia sicuramente il design audace e innovativo del nuovo SUV compatto di Nissan ma soprattutto il suo prezzo accessibile che la rende una proposta “low cost”.

“Siamo sempre stati molto ottimisti riguardo al potenziale di Juke e al suo successo in Europa, ma raggiungere e superare la soglia dei 15.000 ordini in sole quattro settimane va ben oltre ogni più rosea aspettativa. Una domanda di questa portata non fa che sottolineare il nostro intento iniziale: rispondere alle esigenze della clientela, che non è affatto ispirata dall’offerta tradizionale attualmente disponibile nel segmento europeo delle small car” ha dichiarato Vincent Wijnen, Vice Presidente Marketing di Nissan Europa.

La Juke sarà consegnata a partire dall’autunno e in un primo momento sarà disponibile solo con tre motorizzazioni, tutte Euro 5: un diesel 1.5 dCi da 110 CV e due benzina di 1,6 litri da 117 e 190 CV (quest’ultima unità è dotata di iniezione diretta DIG-T ed è abbinata unicamente alla trazione 4×4).[!BANNER]

I prezzi partono dai 16.490 euro del 1.6 benzina nell’allestimento Visia e arrivano ai 27.290 euro della versione a trazione integrale Tekna 4WD abbinata al motore 1.6 DIG-T e al cambio MCTV. La gamma diesel parte da 17.990 euro.

In questo 2010 di generale sofferenza nelle vendite, il mercato sta dimostrando di apprezzare sempre più i prodotti dal prezzo accessibile ma dalle caratteristiche di qualità, possibilmente di affermati costruttori generalisti. L’altro caso di successo degli ultimi mesi è la Dacia Duster, che oltre ad essere una concorrente delle Juke (con prezzi ancor più bassi) è anche una sua lontana parente, dal momento che adotta un sistema di trazione di origine Nissan.