Hulme CanAm: una supercar da 325 km/h

Creata dalla Hulme Supercars, omaggio al campione del mondo F1. Motore Corvette 7 litri da 600 CV. Ne faranno solo 20. Costerà 295.000 sterline

Hulme CanAm: una supercar da 325 km/h

di Francesco Giorgi

27 maggio 2010

Creata dalla Hulme Supercars, omaggio al campione del mondo F1. Motore Corvette 7 litri da 600 CV. Ne faranno solo 20. Costerà 295.000 sterline

Ecco la supercar per pochissimi facoltosi che hanno la passione per l’esotico. Si tratta della Hulme CanAm, GT aperta a due posti che arriva dalla Nuova Zelanda e il cui nome è tutto un programma. E’, infatti, un omaggio al campione del mondo di F1 nel 1967 Denis Hulme, e la sigla CanAm indica i due campionati per vetture sport Usa-Canada da lui vinti nel 1969 e nel 1970.

La Hulme Supercars, costruttore artigianale con sede ad Auckland, ha lanciato in questi giorni una piccolissima serie di questa vettura, già anticipata all’inizio del 2009: una roadster caratterizzata dal telaio e dalla carrozzeria in fibra di carbonio (verniciata nell’arancione che rappresenta il colore nazionale della Nuova Zelanda nelle competizioni), e dal motore LS7 V8 da 7 litri di cilindrata e 600 CV di potenza massima per 600 Nm di coppia che già equipaggia la Corvette Z06, sistemato in posizione centrale-longitudinale, abbinato a un cambio manuale a sei rapporti CIMA (a richiesta può essere ordinato un comando sequenziale, a leva o con levette al volante).[!BANNER]

Anche questo è un omaggio a Denis Hulme: la McLaren che gli permise tanti successi nella CanAm, infatti, era anch’essa equipaggiata con un motore Chevrolet V8.

Come altre “barchette” già presenti sul mercato delle GT (ad esempio la Radical SR4 presentata da Motori.it l’anno scorso), anche per la Hulme CanAm l’utilizzo può essere misto: indifferentemente strada o circuito.

La Hulme CanAm è, secondo la definizione inglese, una “Legal road car”, ovvero una vettura ultraspoortiva che, equipaggiata con l’impianto di illuminazione, le targhe e una crash box all’anteriore, è in regola per la circolazione su strade aperte al traffico.

Certo, per chi se la potrà permettere. Prestazioni monstre a parte (velocità massima di 325 km/h, tre secondi per passare da 0 a 100 km/h col cambio manuale), di questa roadster ne sono stati programmati solamente 20 esemplari, che saranno messi in vendita dai prossimi mesi a partire da 295.000 sterline (equivalenti a 345.600 euro, tasse escluse), mentre gli esemplari finiti saranno approntati l’anno prossimo, per essere su strada nel 2012, in occasione del ventennale della scomparsa di Dennis Hulme.