Nuova Suzuki Vitara 2015: primo contatto

Si trasforma, ma un poco dell'animo fuoristradista lo conserva ancora. La nuova Suzuki Vitara è semplice, funzionale e attenta ai consumi.

Nuova Suzuki Vitara: primo contatto

Altre foto »

A volte ritornano, ma sopratutto a volte cambiano. E non poco. Suzuki Vitara abbandona lo stile del passato, saluta gli sterrati e si concentra sulla giungla urbana. Meno purista più generalista. Anche le dimensioni si fanno più consone ad una vettura da città. E la disponibilità della trazione anteriore è solo l'ennesima conferma della variazione sul tema proposta dal suv giapponese. Più corta della sorella S-Cross, ma comunque in grado di soddisfare le esigenze di una famiglia media.

Nuova Suzuki Vitara: tutta un'altra forma

Sono le dimensioni a parlare. Lunga 4,2 metri, larga 1,8 e alta 1,6, la nuova Suzuki Vitara si guadagna un posto in quella folta schiera di suv da città. Al di la delle solite ed annose discussioni che vertono su plastiche e finiture, la nuova giapponese presenta una serie di tematiche inedite per il costruttore nipponico. Che, dopo l'arrivo di S-Cross, ha ufficialmente abbandonato dal proprio vocabolario l'aggettivo spartano. Già dall'allestimento d'ingresso la sezione infotainment si declina nel formato Mirror Link. Quel sistema che consente di impiegare alcuni funzione del proprio smartphone, attraverso l'interfaccia della vettura (nello specifico lo schermo touch al centro della plancia). Sebbene poi alla fine più che la domotica, chi punta alla Vitara pensi spesso alla funzione. Ossia alla praticità d'uso. Qualità di cui lo spazio ne è la summa principale. In quattro si viaggia sufficientemente comodi. E i litri messi a disposizione del vano bagagli sono in linea con le principali concorrenti: 375 (con l'abitacolo in configurazione cinque posti).

Nuova Suzuki Vitara: due motorizzazioni e due trasmissioni

Meccanica semplice e adeguata allo stile della vettura. Accertato che il passato abbia ceduto il passo al presente, la nuova Suzuki Vitara mette di fronte a due soluzioni per ciò che concerne la tipologia di trazione: anteriore oppure a quattro ruote motrici. Allo stesso modo queste due alternative possono essere abbinate a due motori. Entrambi di 1,6 litri di cilindrata, entrambi Euro 6, ma l'uno aspirato e l'altro turbo. Nel primo caso si tratta di un'unità a benzina, che di serie è equipaggiata con un cambio manuale a cinque marce, ma è disponibile a listino anche un automatico a sei rapporti. Chi invece al momento può contare solo su di una trasmissione manuale è il propulsore a gasolio. In questo caso le marce sono sei. In un secondo momento il turbodiesel potrà essere accoppiato anche ad un cambio a doppia frizione. Ma al momento i dettagli sono pochi e non è ancora dato sapersi se sarà "fruibile" solo dalla trazione anteriore oppure da quella integrale, oppure ancora da entrambe. Caso, quest'ultimo, che vale invece per l'automatico di cui sopra. Ambedue i motori di Suzuki Vitara sviluppano 120 CV di potenza massima. Ma il benzina si ferma a quota 156 Nm sul fronte coppia motrice, mentre il turbodiesel a 320 Nm. I dati relativi ai consumi privilegiano ovviamente l'unità alimentata a Gasolio e il dato dichiarato è pari 4,0 l/100 km (4,2 la 4x4). La trazione integrale si basa sul sistema ALLGRIP, già presente su S-Cross, che sfrutta l'elettronica per "spostare" la coppia tra i due assi e le ruote.

Nuova Suzuki Vitara: intellettualmente onesta

A domanda risposta. Suzuki Vitara è funzionale per un certo target di mercato, che non è più quello delle ridotte che non tollerava le strade catramate. I tempi cambiano così come i clienti. E Vitara, dovendosi adeguare alle leggi di mercato, ha perso parte del suo fascino "rustico". Cambio e motore turbodiesel passano la prova, mentre lo sterzo non da mai la giusta percezione del modus operandi dell'asse anteriore. Questo vale solo se si esagera, altrimenti la compatta Vitara ben si sposa con le avventure della vita quotidiana in città. Quindi assetto tarato per il comfort, in grado di assecondare tutta una serie di insidie tipo pavé e tombini, che potrebbero creare qualche difficoltà a chi siede al volante. Altre "vertenze" circa la nuova vettura giapponese non ce ne sono, perché in fin dei conti fa quello per cui è stata progetta.

Nuova Suzuki Vitara: gamma & prezzi

Nero su bianco, la nuova Suzuki Vitara non dovrebbe confondere i suoi futuri avventori. Che possono già trovare la vettura presso la rete ufficiale del costruttore giapponese. Di fatto la gamma "corta" di Vitara non lascia spazio ad interpretazioni e la lista degli optional non si perde tra accessori e complementi che possano stravolgere il prezzo. Due sole motorizzazioni e due tipi di trazione. Situazione ideale per spendere ciò che effettivamente si vuole spendere. Allo stesso modo le linee di allestimento sono due: V-COOL e V-TOP. E già dal primo step sono di serie i cerchi in lega da 17 pollici, la telecamera posteriore, ma sopratutto l'infotainment targato mirror link e il cruise control. Che diventa adattativo sulle vetture a quattro ruote motrici. Condizione che vale per entrambi i tipi di trazione sui modelli V-TOP. In questo caso, al pacchetto precedente, vanno annessi anche il sistema di navigazione satellitare, luci e tergicristalli automatici, e i sedili in pelle e microfibra riscaldabili. La Suzuki Vitara V-COOL due ruote motrici benzina, ha un prezzo di listino di 19.900 euro. La diesel invece di 22.400. Ma durante la fase di lancio diesel e benzina (sulla trazione anteriore) saranno offerti allo stesso prezzo.

Se vuoi aggiornamenti su SUZUKI VITARA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Cesare Cappa | 28 febbraio 2015

Altro su Suzuki Vitara

Suzuki Vitara Exclusive: prezzo da 30.200 euro
Ultimi arrivi

Suzuki Vitara Exclusive: prezzo da 30.200 euro

Suzuki lancia una nuova versione top di gamma della Vitara che si distingue per i suoi nuovi accostamenti cromatici e per la ricca dotazione.

Suzuki Vitara 1.6 DDIS 4WD DCT V-Top More, prova su strada
Prove su strada

Suzuki Vitara 1.6 DCT, la prova su strada

Non chiamatela più fuoristrada. La nuova Vitara si è trasformata in un SUV 4x4, monta un motore dai bassi consumi e un nuovo cambio doppia frizione.

Nuova Suzuki Vitara S: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Suzuki Vitara S: primo contatto

Il suv giapponese si presta a lanciare una nuova versione. Il suo segreto? Un piccolo motore turbo benzina da 140 CV.