Mercedes Classe C 180 CGI e 200 CGI

Le versioni C 180 e C200 CGI vengono dotate del sistema start&stop e dell'iniezione diretta di benzina. Da ottobre la 250 Cdi sarà 4Matic

Aggiornamenti sotto il cofano all'insegna dell'efficienza per la Mercedes-Benz Classe C, sia nella carrozzeria berlina che station wagon. Le versioni C 180 CGI BlueEFFICIENCY e C 200 CGI BlueEFFICIENCY vengono ora dotate della funzione start/stop e dell'iniezione diretta di benzina. Sarà invece disponibile dall'autunno il modello C 250 CDI 4Matic BlueEFFICIENCY, che abbina per la prima volta il quattro cilindri diesel alla trazione integrale permanente.

Sulla nuova C180 CGI BlueEFFICIENCY il motore a iniezione diretta sviluppa 156 CV (115 kW) e una coppia massima pari a 250 Nm, che permette un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 9 secondi, circa mezzo secondo in meno del modello che sostituisce. Grazie alla funzione start/stop, che spegne automaticamente il motore quando la velocità scende al di sotto di 8 km/h e il guidatore ha disinnestato il cambio in folle, il consumo medio è pari a 7,1 litri /100 km.

Il propulsore della C 200 CGI BlueEFFICIENCY è lo stesso della C180 ma la potenza viene portata a 184 CV, a fronte di un consumo medio (calcolato sul ciclo combinato NEDC) di 6,8 l/100 km, circa il 10% in meno rispetto al modello precedente. Netta riduzione anche per le emissioni di CO2, ora pari a 158 g/km ossia il 12% in meno. Grazie all'iniezione diretta, che consente di ottenere una maggiore comprensione e, di conseguenza, una migliore efficienza termodinamica, anche la coppia massima risulta maggiore, pari a 270 Nm. La nuova C200 CGI accelera da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi, rispetto agli 8,6 secondi del propulsore precedente.

Sul modello C 250 CDI 4MATIC BlueEFFICIENCY per la prima volta l'unità diesel a quattro cilindri, che eroga 204 CV di potenza e 500 Nm di coppia, viene abbinata al sistema di trazione integrale permanente 4MATIC. La maggiore motricità in tutte le condizioni e su tutti i fondi garantisce già una maggiore sicurezza ma, in più, questa versione è dotata di serie del controllo elettronico della stabilità ESP e del sistema 4ETS. Questo sistema di trazione permette di frenare selettivamente le ruote con scarsa aderenza e trasmettere la coppia motrice alle ruote con maggiore motricità. La ricca dotazione è completata anche dal cambio automatico a sette marce, offerto di serie.

I nuovi modelli C180 CGI BlueEFFICIENCY e C 200 CGI BlueEFFICIENCY sono già disponibili in concessionaria al prezzo rispettivamente di 32.868 euro e 34.846 euro. La versione C 250 CDI 4MATIC BlueEFFICIENCY sarà invece proposta al prezzo di 42.903 euro.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE C inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 20 aprile 2010

Altro su Mercedes-Benz Classe C

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida
Ecologiche

Mercedes C 350 e, la berlina premium diventa ibrida

La gamma della berlina tedesca si allarga con il debutto della Mercedes C 350 e, versione ibrida con prestazioni da sportiva.

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto
Anteprime

Nuova Mercedes Classe C Cabrio, primo contatto

La gamma della Mercedes Classe C si amplia con l’introduzione della versione cabriolet caratterizzata da tanta classe, eleganza e sportività.

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath
Tuning

Mercedes C 450 AMG 4Matic by Vath

Il tuner tedesco ha svelato la sua personale interpretazione della prestante Mercedes C 450 AMG, portata fino ad una potenza di 440 CV.