Mercedes Classe E Cabriolet: ecco i prezzi

Debutta in concessionaria la Mercedes Classe E Cabrio. Otto motorizzazioni, di cui tre diesel, e prezzi a partire a 48.460 euro

Mercedes Classe E Cabriolet Model Year 2010

Altre foto »

A pochi giorni dall'inizio della primavera arriva sul mercato la nuova Classe E Cabriolet, affascinante scoperta che va a completare la gamma E (berlina, Station Wagon, coupé) della Casa di Stoccarda. La vettura deriva nelle dimensioni e nello stile dalla Classe E Coupé.

Con il vento tra i capelli da 48.460 euro

La Mercedes Classe E Cabriolet si può già ordinare nelle concessionarie negli allestimenti Executive e Avantgarde, con un listino che parte da 48.460 euro per la E 220 CDI Executive. La E 250 CDI Executive da 204 CV ha un prezzo di 52.110 euro, la più potente E 350 CDI Executive (231 CV) costa invece 57.786 euro.

Tra i benzina, servono 48.900 euro per acquistare la E 200 CGI Executive mentre per i 204 CV della E 250 CGI Executive occorrono 52.110 euro. La E 350 CGI Executive (292 CV) arriva a 60.186 euro. Le corrispondenti versioni Avantgarde costano circa 4.000 euro in più.

Il top della gamma è rappresentato dalla E500 Avantgarde in vendita a 78.030 euro. Come sempre in casa Mercedes-Benz, ben nutrita è la lista degli optional, tra cui spiccano l'AIRCAP a 828 euro, l'AIRSCARF a 552 euro e il climatizzatore automatico Comformatic a 3 zone a 708 euro. Per il cambio automatico 5 marce NAG sono invece necessari altri 2.220 euro.

Viaggiare scoperti tutto l'anno

La Classe E Cabriolet si distingue dalla concorrenza per la possibilità di essere utilizzata scoperta in tutte le stagioni. L'intento dei progettisti è stato quello di proporre una cabrio che consentisse di viaggiare con il vento tra i capelli anche con temperature non proprio estive. Questo risultato è stato ottenuto grazie alla combinazione di più dispositivi: il sistema AIRSCARF di riscaldamento per la zona della nuca, presentato per la prima volta nel 2004 e ora ulteriormente migliorato, e l'inedito frangivento automatico AIRCAP.

Questo nuovo frangivento può essere attivato premendo un pulsante e riduce notevolmente le turbolenze, creando una bolla d'aria calda all'interno dell'abitacolo. Questa soluzione offre anche notevoli vantaggi in termini di praticità: non è più necessaria una faticosa installazione, i due sedili singoli posteriori rimangono liberi e la linea della fiancata della Cabriolet non viene interrotta. Il sistema AIRCAP è costituito da due componenti: un'aletta estraibile di circa 6 centimetri con rete nel telaio del parabrezza ed uno pannello antiturbolenza tra i sedili posteriori.

Silenziosa confortevole a capote chiusa

Gli ingegneri tedeschi non si sono fatti tentare dalla moda che negli ultimi anni ha privilegiato il tetto in lamiera e hanno optato per una capote tradizionale in tessuto. A beneficiarne è stata sicuramente la linea, che non deve sottostare ai vincoli dettati dall'ingombro del tetto chiuso nel bagagliaio, ma anche il fascino della vettura, che acquisisce un gusto ormai retro.

Il tetto si apre e si chiude completamente in 20 secondi, anche in marcia fino ad una velocità massima di 40 km/h. Particolare attenzione è stata riservata all'isolamento acustico, che rende piacevoli le conversazioni anche a velocità sostenute, grazie allo spessore complessivo della tela di 23,5 mm.

La capote viene alloggiata in vano (separato da un telo avvolgibile) all'interno del bagagliaio, che ha una capacità massima di 390 litri e non rinuncia alla praticità con la botola per il carico passante di serie.

Sicurezza da prima della classe con i windowbag

La nuova Cabriolet offre il massimo della sicurezza disponibile sulla Mercedes-Benz Classe E e in più è dotata di soluzioni specifiche per le cabrio, come la protezione antiribaltamento (i roll-bar escono sono in caso di pericolo), i montanti anteriori rinforzati con due elementi tubolari supplementari ed i montanti centrali ad innesto.

Sono poi ben sette gli airbag disponibili di serie, tra cui anche l'airbag per la testa, soluzione raffinata per una cabriolet: il dispositivo di sicurezza è collocato all'interno dei pannelli di rivestimento delle porte, nella zona della linea di cintura, e in caso di incidente sono in grado di proteggere in modo efficace gli occupanti con la loro elevata estensione (una volta aperti hanno una superficie di circa 0,7 x 0,5 metri e un volume di 17 litri).

Motorizzazioni sportive ma efficienti

La nuova Classe E Cabriolet monta nuovi propulsori diesel e benzina ad iniezione diretta che uniscono un'adeguata potenza a consumi ridotti rispetto alla versione che sostituisce: tra gli accorgimenti che hanno permesso di ottenere questo risultato spiccano la regolazione secondo necessità della pompa del servosterzo e di alimentazione del carburante, l'utilizzo di pneumatici con bassa resistenza al rotolamento e l'aerodinamica che presenta un Cx di 0,28, valore record nel segmento. Inoltre tutti i propulsori, tranne il V8 della E500, sono disponibili di serie in versione BlueEFFICIENCY.

La gamma benzina comprende due motori 4 cilindri da 184 CV e 204 CV e il 6 cilindri della E350 CGI che sviluppa 292 CV. Al top della gamma si colloca la E500 che eroga una potenza massima di 388 CV (285 kW ). Sono tre le unità diesel, due a quattro cilindri, la 220 CDI da 170 CV e la E250 CDI da 204 CV. La motorizzazione a gasolio più potente monta invece un 6 cilindri da 231 CV.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE E inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 16 marzo 2010

Altro su Mercedes-Benz Classe E

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto

La nuova wagon tedesca convince per il suo stile accattivante e stupisce per l’iniezione di sistemi elettronici dedicati alla guida autonoma.

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV
Anteprime

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV

La berlina sportiva della Stella a Tre Punte sarà solo integrale per un’accelerazione da supercar