Ecco la nuova Toyota Yaris MY 2010

La compatta di Toyota si rifà il trucco dentro e fuori. Motori benzina da 1,3 litri con sistema Start&Stop e nuovi allestimenti Comfort e Luxury

Ecco la nuova Toyota Yaris MY 2010

di Lorenzo Stracquadanio

15 gennaio 2010

La compatta di Toyota si rifà il trucco dentro e fuori. Motori benzina da 1,3 litri con sistema Start&Stop e nuovi allestimenti Comfort e Luxury

E’ una delle auto più longeve e di successo del mercato (dal lancio ufficiale della prima versione sono state vendute oltre 2,2 milioni di unità in tutta Europa di cui 650mila in Italia). Oggi la Toyota Yaris, giunta alla sua seconda generazione, si presenta con un leggero restyling sia nella carrozzeria che nell’abitacolo.

Gli interventi estetici in particolare vedono parabole brunite dei fari anteriori, un nuovo disegno per i cerchi in lega e i gruppi ottici posteriori e nuove maniglie satinate. Nel complesso l’immagine però rimane immutata rispetto alla versione 2009. All’interno spiccano la strumentazione analogica, il volante e il pomello in pelle traforata e i nuovi tessuti per i sedili.

Sul fronte degli allestimenti la Toyota Yaris 2010 si arricchisce di due nuovi allestimenti oltre ai consueti Base, Now e Sol. Il Comfort Pack include il climatizzatore automatico con filtro antipolline e fari fendinebbia, mentre il Luxury Pack comprende climatizzatore, fari fendinebbia, cerchi in lega da 15”, vivavoce bluetooth, finestrini elettrici posteriori, inserti cromati per le bocchette d’aerazione.

Tre le motorizzazioni si segnalano due unità a benzina – la 1.0 VVT-i da 69 CV e la 1.3 Dual VVT-i da 100 CV – e una diesel (1.4 D-4D da 90 CV), tutte con emissioni di Co2 inferiori a 120 g/km con una media consumi al di sotto dei 5l/100 km. Tutti i motori beneficiano della nuova tecnologia Toyota Optimal Drive che prevede l’adozione di componenti a basso attrito e promette un miglioramento della combustione (le versioni a benzina hanno un rapporto di compressione maggiorato ed una valvola di aspirazione più efficiente).[!BANNER]

Allo stesso modo anche il motore diesel è stato aggiornato e ora può vantare dimensioni della camera di combustione ulteriormente ottimizzate, una valvola EGR più efficiente ed un collettore di scarico in acciaio inossidabile con filtro antiparticolato.

I prezzi sono rimasti invariati rispetto al 2009 e partono da 10.500 euro senza incentivi. Per tutto il mese di gennaio sulle nuove Yaris è inoltre prevista una promozione che permette di ottenere gratuitamente il Comfort Pack.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...