Camaro 2010

Debutta negli USA la muscle car che rievoca i fasti della Camaro degli anni ’60

Camaro 2010

di Redazione

17 febbraio 2009

Debutta negli USA la muscle car che rievoca i fasti della Camaro degli anni ’60

.

Il vice presidente di GM North America Ed Peper ha detto di lei: “La Chevrolet Camaro arriva dallo sviluppo del più avanzato pacchetto di performance, comfort e tecnologia”. Da una prima occhiata, in effetti, questa nuova Camaro 2010 sembra pronta per cominciare la sua corsa attraverso il nuovo secolo, ma con una sguardo al passato.

La linea della nuova americanona è molto simile a quella della concept presentata nel 2006, ma non ha niente da spartire con quella uscita di produzione nel 2002. E’ piuttosto ispirata alla Camaro del 1969 (la rivale di sempre della Ford Mustang), e reinterpreta in chiave moderna una leggenda dell’automobilismo d’oltreoceano.

I propulsori, derivati dagli stessi LS3 che equipaggiano la Corvette, sono un 3200 cc V6 da 300 CV ed un V8 6.2 litri da oltre 400 CV che nella versione dal cambio automatico è dotato dell’Active Fuel Management, il sistema che disattiva metà dei cilindri quando non è richiesta la massima potenza. Un bel vantaggio in termini economici ed ecologici, che però non va ad intaccare il piacere di guida di questa muscle car.  

Si può scegliere tra un cambio manuale a sei rapporti e la trasmissione automatica Hydra-Matic 6L80. La trazione è posteriore e le sospensioni sono indipendenti. Chevrolet ha già cominciato a prendere le ordinazioni, anche se non la vedremo sulle strade prima della prossima primavera. Negli States il prezzo di partenza è di appena 22.995 dollari.

No votes yet.
Please wait...