Audi R8 5.2 FSI quattro

Col V10 da oltre 500 CV la R8 5.2 FSI quattro vola a 316 orari!

Ci sono otto vittorie nella 24 Ore di Le Mans negli ultimi nove anni nel DNA di questo motore, che continuerà ancora nel mondo delle competizioni con la nuova R8 LMS dalla prossima primavera.

Ma intanto questo strepitoso V10 da 525 CV viene montato sulla nuova supersportiva della Casa degli anelli: l'Audi R8 5.2 FSI quattro. Una sigla che raccoglie la maggior parte delle innovazioni tecnologiche della Casa di Ingolstadt: il motorone da 5204 cc dotato del nuovo sistema di iniezione diretta FSI, il tutto accoppiato alla classica trazione integrale permanente che l'ing. Piech volle fortemente per tutte le Audi.

Prestazioni mozzafiato sono garantite per questa ammiraglia, che non rinuncia a un look modesto per quel criterio di "understatement" che ha sempre caratterizzato queste grandi berline. Con una potenza specifica di più di 100 CV per litro l'Audi R8 5.2 FSI si catapulta da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi, raggiungendo una velocità massima di 316 km/h!

La frammentazione a 10 cilindri è la soluzione migliore per esprimere il massimo della potenza. In confronto a un V8 di pari cilindrata il V10 ha pistoni e bielle più piccoli e più leggeri che conferiscono maggiore brillantezza. E rispetto a un V12 ha un numero minore di componenti, che significano masse mobili ridotte e minori attriti interni. Inoltre, grazie all'angolo tra le bancate di 90°, consente un baricentro più basso e pesa appena 258 kg, solo 31 in più rispetto al V8.

Sempre di derivazione dal mondo delle competizioni l'impianto di lubrificazione a carter secco, che e si avvale di due radiatori per controllare la temperatura dell'olio. Questo sistema assicura la lubrificazione in qualsiasi condizione, anche in presenza di accelerazioni trasversali estreme, anche superiori a 1,2 g. Le 40 valvole sono azionate da quattro alberi a cammes azionati da catene nella parte posteriore del propuslore.

Il sistema di iniezione diretta deriva anch'esso dal mondo delle competizioni: un impianto di tipo Common Rail inietta il carburante direttamente nelle camere di scoppio a una pressione di 120 bar mediante iniettori posizionati lateralmente nella testata e, grazie al raffreddamento interno generato da questa soluzione, è possibile sfruttare un rapporto di compressione di ben 12,5:1.

Il cambio di serie è a sei marce, ma a richiesta è disponibile il cambio sequenziale R-tronic con i classici bilancieri dietro al volante, che può comunque funzionare anche come un normale cambio automatico con quattro diversi programmi, due manuali e due automatici ed in modalità normale o sportiva.

Al cambio R-tronic è abbinato di serie il programma launch control: il guidatore deve solo scegliere il programma di innesto S, disattivare il controllo di trazione ASR e schiacciare al massimo il gas...

Altro su Audi R8

Audi R8 Spyder V10: prezzo da 184.400 euro
Ultimi arrivi

Audi R8 Spyder V10: prezzo da 184.400 euro

Debutta sul mercato italiano la scoperta più sportiva dei Quattro Anelli.

Nuova Audi R8 Spyder: prezzi da 164.400 euro
Anteprime

Nuova Audi R8 Spyder: prezzi da 164.400 euro

La rinnovata supercar convertibile della Casa dei quattro anelli sbarca in Italia con un aspetto grintoso e una scheda tecnica ancora più sportiva.

Audi R8 Spyder V10: appuntamento al Salone di Torino
Anteprime

Audi R8 Spyder V10: appuntamento al Salone di Torino

Dopo la première al New York Auto Show, la nuova R8 Spyder V10 (540 CV e 540 Nm) viene esposta alla kermesse di Torino, insieme alla R18 di Le Mans.