Skoda Octavia 2017: il debutto sul mercato

Cinque allestimenti e prezzi da 20.100 euro; fra le novità, una più ampia dotazione, il 1.0 TSI anche con DSG, 5 CV in più per il 1.6 TDI.

Skoda Octavia 2017: il debutto sul mercato

di Francesco Giorgi

14 febbraio 2017

Cinque allestimenti e prezzi da 20.100 euro; fra le novità, una più ampia dotazione, il 1.0 TSI anche con DSG, 5 CV in più per il 1.6 TDI.

La rinnovata Skoda Octavia debutta sul mercato italiano nelle due declinazioni berlina e Station Wagon. Per la “segmento D” di Mlada Boleslav già svelata in anteprima lo scorso autunno quale evoluzione dal restyling di terza serie proposto da metà 2015 che ha portato in dote nuovi motori Euro 6, alcuni aggiornamenti di dettaglio alle rifiniture interne e nuovi dispositivi infotainment, è già iniziata la fase di lancio per l’Italia. L’ingresso nelle concessionarie è fissato per marzo. 

Le motorizzazioni che accompagnano il lancio di Skoda Octavia MY 2017 in Italia sono quattro: il nuovo 1.0 TSI benzina da 115 CV e 200 Nm di coppia massima, il 1.4 G-TEC metano da 110 CV e, sul fronte dei modelli turbodiesel, il 1.6 TDI da 90 e 115 CV e il 2.0 TDI 150 CV (quest’ultimo disponibile anche con trazione integrale). Il cambio è, a seconda dei modelli, manuale a cinque e sei rapporti, e [glossario:dsg] doppia frizione a sei e sette rapporti.

Questi i prezzi di debutto per la nuova Skoda Octavia MY 2017. 1.0 TSI 115 CV Active: berlina da 20.100 euro, Wagon da 20.150 euro; 1.4 G-TEC 110 CV Ambition: berlina da 24.260 euro, Wagon da 24.390 euro; 1.6 TDI 90 CV Active: berlina da 21.470 euro, Wagon da 22.520 euro; 1.6 TDI 115 CV Ambition: berlina da 23.760 euro, Wagon da 24.810 euro; 2.0 TDI 150 CV Ambition: berlina da 25.570 euro, Wagon da 26.620 euro.

Ampliata la proposta di equipaggiamento compresa nei cinque allestimenti per Skoda Octavia MY 2017: “Active”, “Ambition”, “Design Edition”, “Executive” e “Style”. Da segnalare, a questo proposito, l’adozione del navigatore satellitare “Amundsen” con display 8″, della presa USB e della connettività Apple CarPlay, presa audio, slot per scheda SD e mappa per Europa, Smartlink+ e 1 anno di servizi Infotainment OnLine per la declinazione “Executive“, nonché la fanaleria anteriore Full Led, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e lo stesso navigatore satellitare “Amundsen” per la nuova versione “Style“.

Nel dettaglio, l’equipaggiamento di serie previsto per Skoda Octavia MY 2017 “Style” comprende luci diurne e fanaleria posteriore a Led, fendinebbia, climatizzatore, Cruise Control, assistenza alle partenze in salita e impianto audio “Swing” con display 6.5″.

L’allestimento “Ambition” offre, in aggiunta, il Driver Activity Assistant, i sensori di parcheggio posteriori e la connettività Bluetooth con funzione di ricarica wireless per smartphone.

La configurazione “Design Edition” presenta, oltre alla dotazione delle due versioni precedenti, i cerchi in lega da 17″ a finitura Antracite, gli specchi retrovisori esterni ripiegabili a comando elettrico, il dispositivo Smartlink+ (funzione che ora, oltre ad Apple CarPlay, comprende la connettività con gli standard Google Android Auto e MirrorLink e la funzione Smartgate) e l’impianto audio “Bolero” con display 8″.

Per Skoda Octavia “Executive”, stessa dotazione, ma  – come accennato – navigatore “Amundsen”, che amplia le capacità del sistema “Bolero” con la funzione di navigazione e il servizio WLAN per connettersi a internet tramite Hotspot.

Nell’allestimento “Style“, infine, la nuova Skoda Octavia MY 2017 propone cerchi in lega da 17”, fanaleria anteriore Full Led con AFS, sedili rivestiti in [glossario:alcantara] e pelle, navigatore “Amundsen” con schermo 8″ e Smartlink+.

A richiesta, è possibile ordinare il navigatore “Columbus” alto di gamma (fornito insieme al modulo di connessione dati veloce LTE con slot per SIM Card e PhoneBox, che comprende display capacitivo da 9.2″, 64 GB di memoria interna, lettore CD – DVD, video HD e modulo WiFi), e, per gli allestimenti “Ambition“, “Design Edition“, “Executive” e “Style” sarà disponibile il modulo Care Connect che prevede i servizi Service Proattivo, Accesso Remoto e Chiamata d’emergenza.

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...