Kia Niro: si amplia la gamma del crossover ibrido

Gli allestimenti “Urban” ed “Energy” si affiancano alla versione – lancio “Style”. Prezzo di partenza: 21.900 Euro con rottamazione o permuta.

Kia Niro: si amplia la gamma del crossover ibrido

di Francesco Giorgi

08 febbraio 2017

Gli allestimenti “Urban” ed “Energy” si affiancano alla versione – lancio “Style”. Prezzo di partenza: 21.900 Euro con rottamazione o permuta.

Nuovi allestimenti per Kia Niro: il crossover compatto a propulsione ibrida amplia la propria lineup con l’arrivo di due declinazioni che ne portano la gamma a tre varianti: “Urban“, “Style” ed “Energy“. Lo comunica in queste ore il Marchio coreano controllato da Hyundai Motor Company, insieme alle caratteristiche delle nuove versioni, ciascuna delle quali rivolta a una precisa fascia di utilizzo.

Nel dettaglio, la declinazione di accesso “Urban” propone, relativamente alla dotazione di serie, l’illuminazione a Led, il Cruise Control e il dispositivo Lane Keeping Assist di controllo della marcia in corsia, il climatizzatore automatico e, riguardo all’infotainment e alla connettività, il Bluetooth ad attivazione vocale.

La variante successiva, “Style“, corrisponde alla versione già disponibile al momento del lancio: l’equipaggiamento offre i cerchi in lega da 18”, le luci diurne e la fanaleria posteriore a Led, gli specchi retrovisori esterni riscaldabili, le barre portatutto longitudinali al tetto, le maniglie esterne di apertura porte a finitura cromata; all’interno, il dispositivo infotainment – compatibile con gli standard Android Auto ed Apple CarPlay – con impianto audio Dab, modulo servizi Kia Connected Services e prese Aux e Usb.

Il terzetto di allestimenti per Kia Niro si completa con la nuova edizione “Energy“: la versione alto di gamma prevede all’esterno la fanaleria allo Xeno e, nell’abitacolo, specifici rivestimenti in pelle ai sedili; riguardo alla dotazione, si segnalano lo Smart Control, l’impianto audio JBL e il modulo Kia Navigation System con display touchscreen da 8″.

La nuova Kia Niro viene proposta in vendita ad un prezzo – base di 21.900 Euro (in caso di rottamazione o permuta); la garanzia resta di sette anni o 150.000 km.

La crossover ibrida Kia Niro, presentata in anteprima ufficiale esattamente un anno fa (Salone di Chicago 2016) ed entrata sul mercato italiano lo scorso autunno, è stata progettata su una piattaforma totalmente inedita, che fa della leggerezza uno dei propri atout, grazie all’impiego nell’ordine del 53% di acciai ad elevata resistenza, e presenta un ampio utilizzo di alluminio per alcune componenti meccaniche e del corpo vettura. Quest’ultimo si segnala per un favorevolissimo Cx: il coefficiente di forma dichiarato è appena 0,29.

Sotto il cofano, Kia Niro viene equipaggiata con un’unità da 1,6 litri a benzina, aspirato e ad iniezione diretta, che sviluppa 105 CV. L’unità a ciclo Atkinson viene abbinata ad un motore elettrico da 44 CV, per una potenza complessiva di 141 CV e 265 Nm di coppia massima disponibili fra 1.000 e 2.400 giri/min. La trasmissione viene affidata ad un [glossario:cambio-automatico] – sequenziale a sei rapporti con comando doppia frizione. All’alimentazione dell’unità elettrica di Kia Niro provvede una batteria ai polimeri – ioni di litio che pesa 33 kg, che trova posto all’interno di un vano ricavato sotto il divanetto posteriore. Riguardo ai valori prestazionali, Kia Niro dichiara una velocità massima di 162 km/h e un tempo di 11″5 nell’accelerazione da 0 a 100 km/h. Le emissioni di CO2 certificate per Kia Niro, secondo il ciclo combinato NEDC, sono limitate a 88 gr/km con un consumo corrispondente di 3,8 litri/100 km.