Audi: nuovi motori e allestimenti per A4, Q7 e TT

Debuttano in gamma il 2.0 TDI 150 CV (184 CV per Audi TT) e il 2.0 TFSI quattro 252 CV, la declinazione Sport Plus, e la S Line Plus per TT.

Audi: nuovi motori e allestimenti per A4, Q7 e TT

di Francesco Giorgi

11 gennaio 2017

Debuttano in gamma il 2.0 TDI 150 CV (184 CV per Audi TT) e il 2.0 TFSI quattro 252 CV, la declinazione Sport Plus, e la S Line Plus per TT.

Il 2017 di Audi si apre all’insegna di alcune novità tecniche e di allestimento per una parte della propria gamma. Si tratta, più in dettaglio, dell’arricchimento della lineup A4 (bestseller di Ingolstadt), il Suv alto di gamma Q7 e la compatta sportiva TT, che – comunicano in queste ore i vertici Audi – ricevono nuove motorizzazioni benzina e turbodiesel, nonché un sostanzioso aggiornamento nelle dotazioni.

Le novità powertrain per Audi A4 e la corrispondente declinazione “station” A4 Avant si concretizzano con l’ingresso di due nuovi propulsori: l’unità a [glossario:gasolio] 2.0 TDI “quattro” da 150 CV – a rappresentare la nuova motorizzazione di ingresso per i modelli equipaggiati con la trazione integrale secondo il consueto schema “quattro” specifico di Audi – e, sul fronte delle novità a benzina, il 2.0 TFSI quattro da 252 CV. Per entrambe le motorizzazioni, il cambio è manuale a sei rapporti e la trasmissione “quattro” si avvale della tecnologia “Ultra” con gestione predittiva della trazione integrale.

Tecnicamente, questo sistema formula analisi costanti e in tempo reale (una ogni 10 millisecondi) sui dati relativi alla dinamica di marcia, le condizioni stradali e il comportamento di guida. Durante la marcia normale e con basso carico a bordo, la vettura procede a trazione anteriore; le quattro ruote motrici entrano in funzione soltanto in caso di necessità: un dispositivo, indicano i tecnici Audi, che concorre all’ottimizzazione dei consumi e delle emissioni (consumo a ciclo combinato Nedc, per la 2.0 TDI, nell’ordine di 4,2 litri di [glossario:gasolio] per 100 km; emissioni per 109 g/km di CO2).

Salendo di gamma e cambiando totalmente segmento, l’ammiraglia “Sport Utility” Audi Q7 propone una maggiore scelta, con il debutto della declinazione “Sport Plus“: il nuovo specifico allestimento abbina funzionalità pratiche delle serie “Business” con un’allure maggiormente sportiva, secondo la filosofia Audi S Line. La nuova Audi Q7 Sport Plus offre, ad esempio, il sistema di ausilio al parcheggio plus con telecamera per retromarcia posteriore, l'”Audi Phone Box”, l'”Audi Virtual Cockpit”, l’impianto di climatizzazione “Comfort” quadri – zona e, relativamente alle finiture, il rivestimento in [glossario:alcantara] con monogramma “S Line” ai sedili anteriori. Per la nuova Audi Q7 Sport Plus, la motorizzazione corrispondente è il turbodiesel 3.0 TDI declinato su due livelli di potenza: 218 e 272 CV.

Anche la coupé di riferimento per il marchio dei Quattro Anelli, ovvero Audi TT, riceve in dote una nuova unità motrice, che poreta a sette varianti (per motore e trasmissione) la gamma della sportiva compatta di Ingolstadt: anche in questo caso si tratta del 2.0 TDI turbodiesel (offerto per le versioni Coupé e Roadster), con potenza portata a 184 CV e in abbinamento alla trazione integrale quattro e alla trasmissione automatica a doppia frizione S tronic a sei  rapporti. Accreditata di una coppia massima di 380 Nm, la nuova Audi TT Coupé 2.0 TDI 184 CV viene dichiarata per un tempo di accelerazione 0 – 100 km/h in 6″7, e per una velocità massima di 234 km/h (valori che, nella “sorella” Roadster, diventano di 7″ per lo 0 – 100 km/h, e 230 km/h la velocità massima). I dati relativi ai consumi comunicati da Audi indicano rispettivamente 5,2 e 5,4 litri di [glossario:gasolio] per 100 km. Riguardo al sistema di trasmissione, nelle condizioni “limite” di guida, la trazione integrale quattro di Audi TT 2.0 TDI 184 CV agisce insieme al controllo selettivo di coppia su ciascuna ruota, in virtù di una funzionalità “selettiva” del software presente nell’ESC, che – comunica Audi – “calibra” l’intervento elettronico frenante sulle ruote interne alla curva e permette una ottimale maneggevolezza.

Riguardo agli equipaggiamenti, Audi TT è ora disponibile anche in versione S Line Plus, che si segnala per l’adozione della fanaleria a Led, del pacchetto “S Line” per l’esterno vettura, per i cerchi da 19″ con monogramma “RS” e, nell’abitacolo, accenti laccati ad effetto lucido e kit illuminazione interna a Led.