Nuova Skoda Superb: infotainment e connettività per viaggi ancora più piacevoli

La nuova Skoda Superb può contare su un’offerta molto ricca di contenuti multimediali e sulla più recente tecnologia al servizio della sicurezza.

Nuova Skoda Superb: infotainment e connettività per viaggi ancora più piacevoli

Tutto su: Skoda Superb

di Redazione

08 novembre 2015

La nuova Skoda Superb può contare su un’offerta molto ricca di contenuti multimediali e sulla più recente tecnologia al servizio della sicurezza.

La nuova Superb rappresenta la massima espressione dei valori Skoda e in quanto tale offre il massimo per quanto riguarda la connettività di bordo e la tecnologia telematica. L’ammiraglia della Casa ceca offre infatti ben quattro nuovi sistemi di infotainment, con caratteristiche e livelli di multimedialità crescenti in base agli allestimenti. Caratteristica comune ai sistemi disponibili per la nuova Superb (esclusa la versione entry level) è la facilità di connessione con i device mobili: a bordo è semplice collegare uno smartphone di qualsiasi marca tramite la tecnologia SmartLink compatibile con MirrorLink, Apple CarPlay, Android Auto. Inoltre la gestione del sistema telematico avviene tramite un comodo schermo touch posizionato al centro della plancia, le cui dimensioni e funzionalità variano in base alla versione scelta.

I sistemi multimediali con cui è possibile equipaggiare la propria Skoda Superb – chiamati Swing, Bolero, Amundsen e Columbus – sono l’interfaccia attraverso cui gestire le tante funzionalità della vettura come la navigazione satellitare, il telefono, i contenuti multimediali e la connessione Internet. Il sistema Swing prevede di serie un touchscreen da 5 pollici a colori, lo slot per schede di memoria SD, una porta USB e 8 altoparlanti; può essere arricchito con la connettività Bluetooth, lo SmartGate e la ricezione radio digitale (DAB). Il più completo sistema Bolero comprende uno schermo più grande (da 6,5 pollici) e di serie vanta funzionalità come il Bluetooth con comando vocale, la funzione SMS, lo SmartLink per collegare lo smartphone. In opzione questo sistema multimediale può essere arricchito con una seconda presa USB per i posti posteriori e del sistema audio opzionale Canton.

Un gradino più in alto troviamo il sistema Amundsen che aggiunge rispetto al sistema Bolero due slot per schede di memoria USB, il navigatore 2.5D e gli aggiornamenti gratuiti. Al top di gamma il sistema Columbus offre di serie l’esperienza di maggior impatto: lo schermo touch da 8 pollici, il navigatore 3D con mappe incluse, il Wi-Fi, il disco fisso per contenuti multimediali e il lettore DVD. Come contenuti opzionali è possibile aggiungere il sintonizzatore TV e la connessione Internet LTE (velocità 4G).

La nuova Skoda Superb si avvantaggia della più recente evoluzione tecnologica del Gruppo Volkswagen al servizio della sicurezza. Le tecnologie impiegate, a partire dalla piattaforma modulare MQB, e i sistemi di assistenza alla guida contribuiscono ad aumentare la [glossario:sicurezza-attiva] e passiva del veicolo. Gli standard raggiunti sono ai vertici della categoria, come ha potuto rilevare l’ente indipendente euroNCAP, che ha attribuito alla berlina ceca le ambite 5 stelle con un rassicurante punteggio di 86% sia nella protezione adulti che bambini.

Per quanto riguarda la sicurezza attiva sono tanti i sistemi disponibili di serie come l’Esc con Abs, l’Msr, l’Asr, l’Eds, l’Hba, il Dsr, l’Rbs, il Mkd, l’ Xds+ e il dispositivo Autohold. Presenti di serie anche il sistema di controllo della pressione degli pneumatici, il bloccaggio elettronico del differenziale XDS+ ottimizzato, 7 airbag (in opzione fino a 9) e il sistema Front Assist (che allerta il conducente in caso di una collisione imminente e aziona il freno automaticamente se non avviene una reazione del conducente).

Tra i numerosi sistemi di assistenza alla guida troviamo il Blind Spot Detect (sistema di monitoraggio degli angoli ciechi che rileva la presenza di altri veicoli negli angoli ciechi), il Crew Protect Assit (in caso di situazioni di guida pericolose agisce sul pretensionamento delle cinture di sicurezza, sull’ESC, sulla chiusura dei finestrini e del tettuccio panoramico), il Lane Assist (riconosce le deviazioni involontarie della vettura dalla corsia), l’Emergency Assist (genera un segnale di avviso in caso di mancata attività del conducente in un determinato lasso di tempo) e il Traffic Jam Assist (previene le collisioni a bassa velocità negli incolonnamenti di auto).

Particolarmente importanti per incrementare il livello di sicurezza sono anche i sistemi come lo Smart Light Assist (regola automaticamente i proiettori di profondità se rileva un veicolo nella direzione opposta), l’Intelligent Light Assist (disattiva automaticamente gli abbaglianti) e lo SpeedLimiter (consente di impostare elettronicamente un limite di velocità massimo raggiungibile).