Audi Q2: arriva il motore 1.0 TFSI 116 CV

Nuovo tre cilindri 1.0, inedito abbinamento fra 1.6 Tdi e trasmissione S Tronic 7 rapporti, introduzione di un pacchetto “Exclusive”.

Audi Q2: arriva il motore 1.0 TFSI 116 CV

Tutto su: Audi Q2

di Francesco Giorgi

23 novembre 2016

Nuovo tre cilindri 1.0, inedito abbinamento fra 1.6 Tdi e trasmissione S Tronic 7 rapporti, introduzione di un pacchetto “Exclusive”.

Di recentissimo debutto sul nostro mercato, Audi Q2 – presentata in anteprima lo scorso marzo al Salone di Ginevra – viene chiamata a un ambizioso ruolo di concorrente nei confronti del promettente settore dei Suv di segmento B, finora appannaggio pressoché esclusivo di Mini Countryman.

La nuova Audi Q2 viene allestita sulla piattaforma modulare Mqb (Modularer Querbaukasten), pianale che aveva debuttato nel 2012 per Audi A3 e Volkswagen Golf 7 e “base di partenza” per gran parte della produzione del Gruppo Vag. Queste le dimensioni del corpo vettura: 4,19 m di lunghezza, 1,79 m di larghezza, 1,51 m di altezza.

Al momento del debutto in Italia, Audi Q2 è stata declinata in due motorizzazioni (1.6 Tdi 116 CV con cambio manuale a sei rapporti, 1.4 Tfsi benzina da 150 CV a tecnologia Cob – Cylinder on Demand e cambio manuale oppure S Tronic) e diverse possibilità di configurazione: “Design”, “Business”, Evolution” fra i pacchetti disponibili.

In queste ore, per Audi Q2 si presenta un’articolata serie di novità: da inedite motorizzazioni per la recentissima gamma della “Sport Utility” compatta di Ingolstadt, a nuovi sistemi di trasmissione e un nuovo pacchetto “Audi Exclusive“.

Nel dettaglio, sotto il cofano della Suv – coupé di fresco debutto trova ora posto, ad arricchire la lineup delle unità powertrain, il piccolo 1.0 Tfsi a tre cilindri da 116 CV – versione di accesso alla gamma [glossario:q2] -, che può essere abbinato alla trasmissione manuale o a comando automatico S Tronic, e in virtù dell’impiego di materiali specifici per la scocca, contribuisce a mantenere la massa a vuoto di Audi Q2 equipaggiata con il nuovo piccolo 1.0 tre cilindri 116 CV entro 1.205 kg. Interessanti i valori su strada comunciati da Audi: il consumo a ciclo medio è nell’ordine di 5,1 litri di benzina per 100 km.

Una seconda new entry di propulsione, per Audi Q2, viene rappresentata dall’adozione della trasmissione automatica S Tronic a sette rapporti per la versione turbodiesel 1.6 Tdi 116 CV: così equipaggiata, indica Audi, la nuova [glossario:q2] 1.6 Tdi denuncia un consumo medio di 4,1 litri di [glossario:gasolio] per 100 km (0,3 litri in meno rispetto al corrispondente modello con cambio manuale), ed emissioni di CO2 pari a 109 g/km (-5 g/km).

La terza introduzione nella gamma Audi [glossario:q2] è relativa all’inserimento in listino del pacchetto “Audi Exclusive” con dettagli in nero titanio a effetto lucido per l’esterno vettura. Una declinazione che va ad aggiungersi alle proposte “Design” (verniciatura in “Grigio Manhattan” a contrasto per la parte inferiore del paraurti, i codolini passaruota, le modanature laterali sottoporta e il “blade” posteriore, listelli in nero titanio per la cornice della calandra Audi a corpo unico), “Business” (sistema di navigazione Mmi, regolatore di velocità, volante sportivo multifunzionale in pelle a 3 razze, sistema d’informazione per il conducente e dispositivo di ausilio posteriore per le manovre di parcheggio), ed “Evolution (che prevede fanaleria “full Led” con indicatori di direzione dinamici posteriori, pacchetto luci e climatizzatore automatico “Comfort”).

Il prezzo della nuova Audi [glossario:q2] 1.0 TFSI 116 CV è di 25.000 euro; 27.200 euro per la versione dotata della trasmissione S tronic a sette rapporti, mentre il prezzo di Audi [glossario:q2] 1.6 TDI da 116 CV con trasmissione S tronic è di 28.400 euro.