Alfa Romeo Giulia Veloce, al via gli ordini in Italia

Negli showroom della Casa del biscione è possibile ordinare anche la Giulia Business Advanced Efficiency.

Alfa Romeo Giulia Veloce, prime immagini ufficiali

Altre foto »

Dopo il debutto in anteprima mondiale avvenuto in questi giorni sotto i riflettori del Salone di Parigi 2016, la Casa del Biscione ha dato il via agli ordini dell'Alfa Romeo Giulia Veloce e alla versione Business Advanced Efficiency.

Alfa Romeo Giulia Veloce

Presso tutti gli showroom italiani della Casa di Arese arriva infatti la Giulia Veloce equipaggiata con il nuovo propulsore 2.2 Turbo Diesel da 210 CV e 470 Nm (disponibili a partire da 1750 giri/min), abbinato alla trasmissione automatica a otto rapporti e alla sofisticata trazione integrale Q4.

Esteticamente, la vettura risulta immediatamente riconoscibile per numerosi dettagli specifici, tra cui segnaliamo i nuovi paraurti, l'estrattore posteriore di nuovo disegno che incorpora il doppio scarico, i profili delle portiere in nero lucido e i fari allo xenon, senza dimenticare che a richiesta è possibile ottenere i cerchi in lega da 19 pollici. Entrati nell'abitacolo si continua a respirare un'aria marcatamente sportiva, sottolineata dalla presenza dei sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle, personalizzabili con tre differenti colorazioni e dotati di riscaldamento e regolazione elettrica. Non mancano inoltre volante con impugnatura sportiva e gli inserti in alluminio che impreziosiscono la plancia.

Dal punto di vista della dotazione tecnologica, la Veloce propone di serie  la climatizzazione bi-zona, il manettino Alfa DNA e il sistema infotainment Alfa Connect con schermo da  6,5 pollici. Tra i sistemi di sicurezza segnaliamo invece  il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità.

L'Alfa Romeo Giulia Veloce risulta disponibile ad un prezzo di partenza di 50.500 euro, mentre è possibile accedere al mondo Giulia a partire da 180 euro al mese.

Alfa Romeo Giulia Business Advanced Efficiency

Al fianco della Giulia Veloce, arriva nelle concessionarie anche l' Alfa Romeo Giulia Business Advanced Efficiency, destinata alle flotte aziendali e ai liberi professionisti. Questa versione si basa sull'allestimento Business e risulta abbinata all'unità 2.2 Diesel da 180 CV con Cambio automatico a 8 rapporti.

Riconoscibile da un badge specifico sul portellone posteriore, questa versione si caratterizza per i bassi consumi e le emissioni inquinanti estremamente ridotti, rispettivamente pari a 3,8 l/100km e soltanto 99 g/km di CO2. Questi ottimi risultati sono stati ottenuti adottando una valvola EGR a bassa pressione, abbassando il Baricentro dell'auto di 5 mm, senza dimenticare l'uso di speciali cerchi in lega avvolti da pneumatici a bassa resistenza al rotolamento che misurano 205/60 R16. I consumi e le emissioni ottimizzate non influiscono però sulle prestazioni che restano decisamente sportive: 230 km/h di velocità massima e 7,2 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

L'Alfa Romeo Giulia Business Advanced Efficiency è disponibile a partire da 42.500 euro.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO GIULIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Angelo Urbano | 04 ottobre 2016

Altro su Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione
Mercato

Alfa Romeo Giulia Sportwagon: cancellata la produzione

I dirigenti Alfa hanno bocciato la Giulia Sportwagon, che quindi non arriverà mai sul mercato. Il marchio punta sul nuovo SUV Stelvio.

Alfa Romeo Giulia: Marchionne rimanda la Station Wagon
Anteprime

Alfa Romeo Giulia: Marchionne rimanda la Station Wagon

Da Detroit arrivano dichiarazioni su un possibile slittamento della Giulia familiare.

Alfa Romeo Giulia: c
Anteprime

Alfa Romeo Giulia: c'è una TI da 350 CV per gli Usa?

Indiscrezioni Web indicano che Alfa Romeo potrebbe allestire una versione intermedia di Giulia da collocare fra la TI 280 CV e la Quadrifoglio 510 CV.