Nuove Porsche 718 Boxster e Boxster S

Porsche presenta le nuove 718 Boxster e Boxster S, dotate di un nuovo motore quattro cilindri più potente e parco rispetto al vecchio sei cilindri.

Porsche 718 Boxster e 718 Boxster S

Altre foto »

Porsche rinnova la Boxster e la Boxster S salutando il ritorno del motore quattro cilindri, una soluzione pensata per sostituire l'attuale sei cilindri che non trovava impiego su una Porsche da vent'anni, cioè dai tempi della Porsche 968. 

Insieme al nuovo motore, la casa di Zuffenhausen introduce sul suo modello entry level il nome 718, accompagnando il tutto con una serie di novità che coinvolge praticamente ogni aspetto. Al centro dell'attenzione c'è ovviamente il nuovissimo propulsore turbo nella configurazione a quattro cilindri contrapposti piazzato in posizione centrale.  

Sulla Porsche 718 Boxster l'unità ha una cubatura di 2 litri ed eroga una potenza di 300 cavalli, mentre la coppia è di 380 Nm ed è disponibile tra i 1.950 e i 4.500 giri al minuto. Questi numeri si traducono in un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi e una velocità massima di 275 km/h, per consumi nell'ordine di 6,9 litri ogni 100 chilometri in abbinamento al cambio PDK a doppia frizione, quest'ultimo offerto in alternativa al cambio manuale a sei rapporti. 

La Porsche 718 Boxster S si distingue invece per la cilindrata di 2,5 litri e ha una potenza di 350 cavalli, con una coppia di 420 Nm tra 1.900 e 4.500 giri al minuto. Le prestazioni in questo caso comprendono uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, una velocità di punta di 285 km/h  e consumi di 7,3 litri ogni 100 chilometri percorsi. 

Su entrambe le motorizzazioni Porsche è riuscita ad ottenere un aumento della potenza abbinata a una parallela riduzione dei consumi del 13%, ma le novità non finiscono qui. Da Zuffenhausen fanno sapere di aver attuato una completa revisione della vettura, al punto che solo il parabrezza, il vano bagagli e la capote sono rimaste invariate rispetto alla precedente generazione della Boxster. 

A colpo d'occhio il nuovo modello presenta in effetti diverse novità estetiche, come ad esempio le prese d'aria inedite, i gruppi ottici bi-xeno con luci diurne a LED, cerchi in lega di nuovo disegno che sulla Boxster S hanno un diametro di 19 pollici, interni modificati e dotazione comprensiva dell'impianto audio Sound Package Plus da 110 watt e del sistema infotelematico Porsche Comunication Management, affiancabile, su richiesta del cliente, al navigatore satellitare e alla tecnologia Connect Plus

Uno sguardo alle novità tecniche delle Porsche 718 Boxster e 718 Boxster S mette in evidenza un miglioramento generale teso ad affinare ancora di più la dinamica e il piacere di guida. In questo senso vanno l'adozione delle sospensioni a controllo elettronico Porsche Active Suspension Management, del Servosterzo elettromeccanico reso più diretto del 10% e la presenza del pacchetto Sport Chrono con le sue quattro impostazioni (Normal, Sport, Sport Plus e Individual) che influiscono sulla risposta della vettura. 

Il debutto sul mercato è fissato per il 30 aprile, ma le ordinazioni sono aperte fin da subito. I prezzi partono da 56.213 euro per la Porsche Boxster e da 69.176 euro per la più potente Boxster S.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 718 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 27 gennaio 2016

Altro su Porsche 718

Porsche 718 Boxster e Cayman: il nuovo pacchetto Exclusive
Anteprime

Porsche 718 Boxster e Cayman: il nuovo pacchetto Exclusive

Per le ultime nate della gamma 718, Porsche propone la linea di accessori "Exclusive", pronta a regalare ancora più immagine a Boxster e Cayman.

Nuova Porsche 718 Cayman: pronta al debutto
Anteprime

Nuova Porsche 718 Cayman: pronta al debutto

E' già ordinabile e sarà in consegna da settembre: la Porsche 718 Cayman viene equipaggiata con i nuovi 4 cilindri da 2,0 e 2,5 litri.

Porsche 718 Boxster al Salone di Ginevra 2016
Anteprime

Porsche 718 Boxster al Salone di Ginevra 2016

Rivoluzione intesa come omaggio alla tradizione. A Zuffenhausen si torna ai quattro cilindri. Una scelta tecnica che non intacca le prestazioni.