Jeep Renegade Night Eagle: nuova serie speciale

La gamma di accesso al mondo Jeep si arricchisce con Renegade "Night Eagle" sull'allestimento Longitude: 2.0 Multijet 120 CV e prezzi da 27.490 euro.

Jeep Renegade 1.6 multijet 120 cv Longitude, prova su strada

Altre foto »

FCA inaugura il 2016 con l'arrivo di una edizione speciale di Jeep Renegade, modello lanciato nei mesi scorsi e che, con 158.000 unità vendute, ha contribuito a costruire il record storico di vendite per Jeep stabilito nel 2015 (oltre 1,2 milioni di unità). Si tratta di Jeep Renegade "Night Eagle", edizione a tiratura limitata di Renegade che debutta in questi giorni nelle concessionarie Jeep italiane a un prezzo di listino che parte da 27.490 euro.

La nuova Jeep Renegade "Night Eagle", disponibile con il 2.0 Multijet, viene allestita sulla declinazione "Longitude" (che avevamo provato su strada a inizio 2015): la dotazione di serie aggiunge un set di esclusivi cerchi in lega "Black" da 17" con pneumatici M + S da 215-60 R 17 (in luogo dei cerchi da 16" a cinque fori con pneumatici 215-65 R 16), sensori di parcheggio posteriori e allestimenti dedicati per il corpo vettura e l'abitacolo (sedili in tessuto "Bark Brown" a regolazione lombare elettrica per il conducente, impianto audio "UConnect Radio Live" con schermo da 5", quadro strumenti TFT da 3.5"), all'equipaggiamento "Longitude" che a sua volta propone barre al tetto verniciate in nero, fendinebbia, specchi retrovisori esterni in tinta carrozzeria, illuminazione abitacolo a Led, volante rivestito in pelle, limitatore di velocità, impianto audio a sei altoparlanti, Cruise control.

All'esterno, la nuova Jeep Renegade "Night Eagle" si distingue per l'adozione di una nuova tinta carrozzeria Volcano Sand a effetto opaco, che va ad aggiungersi agli altri tre colori disponibili in tavolozza ("Carbon Black", "Alpine White" e "Solar Yellow"), mentre gli accenti che caratterizzano la nuova serie speciale prevedono accenti satinati ai loghi "Jeep", alla griglia anteriore, alle cornici fendinebbia e alle barre sul tetto.

Sotto il cofano, Jeep Renegade "Night Eagle" viene equipaggiata con il collaudato turbodiesel 2.0 Multijet 120 CV abbinato al cambio manuale e alla trazione integrale "Jeep Active Drive" con friziona bagno d'olio variabile collocata in corrispondenza del differenziale posteriore: il "Jeep Active Drive", sistema completamente automatico, consente il passaggio fluido dalla trazione integrale alle due ruote motrici, a qualsiasi velocità.

La nuova Jeep Renegade in serie speciale "Night Eagle" arricchisce le proposte del modello di ingresso alla gamma Jeep e offre agli appassionati del marchio simbolo del'offroad "made in Usa" una nuova proposta di caratterizzazione fuoristrada, a coronamento di un ottimo periodo per il brand entrato a far parte di Fca - Fiat Chrysler Automobiles. La prima Jeep costruita in Italia (negli impianti di Melfi), recentemente rinnovata, rappresenta già un modello di grande importanza per Fca: nel 2015 sono state vendute 1.237.583 Jeep, record assoluto nella sua storia, e quarto primato consecutivo: rispetto al 2014, l'incremento sul mercato globale per Jeep è stato del 22% (1.017.019 unità). Al primo posto c'è Cherokee (295.000 esemplari), seguita da Grand Cherokee (277.000), Wrangler (255.000) e, appunto, Renegade con 158.000 unità vendute.

Se vuoi aggiornamenti su JEEP RENEGADE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 gennaio 2016

Altro su Jeep Renegade

Jeep Renegade: la 1.6 MultiJet anche per i neopatentati
Ultimi arrivi

Jeep Renegade: la 1.6 MultiJet anche per i neopatentati

Via alle ordinazioni per Renegade MJet II 95 CV ("Sport", prezzi da 22.800 euro) e 120 CV "Business" (da 27.300 euro) e "Limited" da 28.900 euro.

Jeep Renegade Desert Hawk: via alle ordinazioni
Anteprime

Jeep Renegade Desert Hawk: via alle ordinazioni

Una nuova "special" arricchisce la gamma della Suv compatta di Jeep: è la serie limitata Renegade Desert Hawk equipaggiata col Multijet II 170 CV.

Jeep Renegade: dubbi sulla frenata durante alcuni test
Play

Jeep Renegade: dubbi sulla frenata durante alcuni test

Le gomme posteriori di una Jeep Renegade si sono alzate in modo preoccupante durante dei test sulla frenata della vettura.