Ford Fusion, arriva la versione Gpl

Motore 1.4 da 80 cv e impianto di nuova generazione permettono un’autonomia di 1.100 km. Prezzi da 10.250 euro con gli ecoincentivi

Ford Fusion, arriva la versione Gpl

di Lorenzo Stracquadanio

15 ottobre 2009

Motore 1.4 da 80 cv e impianto di nuova generazione permettono un’autonomia di 1.100 km. Prezzi da 10.250 euro con gli ecoincentivi

E’ sul mercato già da qualche anno, ma adesso la gamma della Ford Fusion si arrichisce di una nuova versione a doppia alimentazione benzina/Gpl con l’obiettivo di conquistare nuove fette di mercato e rispondere alla domanda di veicoli puliti da parte degli automobilisti.

La Fusion Gpl è equipaggiata con l’affidabile unità motrice Duratorq 16 valvole da 1,4 litri e in grado di erogare 80 cavalli. L’impianto Gpl invece è targato Brc, azienda specializzata che fornisce la stessa soluzione anche per i modelli Fiesta, Focus, C-Max, Mondeo e Transit.

Come se non bastasse la vettura ha l’omologazione a doppio carburante direttamente dalla casa (chiamata fase 2) e garantisce emissioni di Co2 contenute (inferiori ai 140 g/km) che consentono di accedere al contributo statale di 1.500 euro.

“Il controllo di tutto l’impianto – spiegano dalla Casa dell’ovale – è demandato a una centralina capace di ottimizzare instantaneamente la quantità di combustibile ottimale lasciando inalterati il comportamento su strada ed il piacere di guida. L’impianto poi dispone di una logica di commutazione automatica che consente di ottimizzare il consumo di gas fino al completo esaurimento del serbatoio; in tal caso viene attuato il passaggio automatico da gas a benzina”.

Ottima inoltre l’autonomia di percorrenza che grazie al serbatoio Gpl di 33,6 litri consente di marciare ininterrottamente per 420 km (1.100 km con la doppia alimentazione). Il prezzo di listino è di 15.500 euro che attraverso gli incentivi possono però scendere fino a 10.250 euro.