Jaguar XF ed XFR my 2010

Arrivano le nuove versioni della rivoluzionaria berlina Jaguar. La versione R ha adesso 510 CV

Jaguar XF ed XFR my 2010

Tutto su: Jaguar XF

di Redazione

13 gennaio 2009

Arrivano le nuove versioni della rivoluzionaria berlina Jaguar. La versione R ha adesso 510 CV

.

Fin dalla prima versione, la  Jaguar XF ha suscitato nella clientela più sportiva l’entusiasmo di una coupé, pur essendo in grado di ospitare cinque adulti in un abitacolo moderno e raffinato. Le novità introdotte sul model year 2010 trascendono il piano estetico, concentrandosi sull’ampliamento dell’offerta di motorizzazioni e allestimenti.

Sulla nuova XF debuttanto motori V8 ad iniezione diretta da 5.0 litri e un nuovo V6 diesel biturbo da 3.0 litri, proposto in due differenti step di potenza. Significativi sono anche i cambiamenti delle finiture e delle caratteristiche tecniche, fra cui molte inedite funzioni per la nuova XFR, vera belva di Coventry e l’introduzione dei nuovi allestimenti Portfolio.

La consueta cura contraddistingue l’impostazione dell’abitacolo sulla nuova XF. Per il guidatore tutto si concentra attorno al cambio, o meglio, il JaguarDrive Selector, un elegante selettore in lega metallica che consegna alle mani del suo gentleman driver il controllo totale dell’elettronica di bordo.

Per soddisfare la clientela più esigente c’è anche il nuovo allestimento Portfolio, disponibile per le motorizzazioni V8 e V6 aspirate a benzina e V6 diesel. Queste varianti personalizzate su richiesta offrono dettagli realizzati con la massima cura artigianale, come le cuciture a contrasto degli inserti in pelle, il raffinato rivestimento del padiglione in tessuto scamosciato, i tappetini con bordatura a contrasto e logo ricamato, una più ampia scelta di colori per gli inserti nonché sedili raffreddati e riscaldati.

 

Jaguar XF 2010

La vera novità della XF model year 2010 risiede dunque nella scelta delle motorizzazioni. L’inedito AJ-V8 aspirato da 5,0 litri di terza generazione, in versione da 385 CV/515 Nm aggiunge una dimensione più sportiva alla gamma XF.

Rispetto alla precedente unità la potenza è aumentata del 29 % e la coppia del 25 %, ottenedo così prestazioni ancora migliori: accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi, cioè circa 0,8 secondi in meno rispetto alla XF 4.2.

Ma, aspetto ancor più degno di nota, questi miglioramenti vanno di pari passo con una leggera riduzione dei consumi e delle emissioni. I nuovi motori soddisfano infatti anche i requisiti delle normative antiinquinamento EURO 5 e US ULEV II/Tier 2 Bin 5, con due anni di anticipo rispetto alla loro entrata in vigore.

Non meno entusiasmanti nelle prestazioni si annunciano le versioni a gasolio. L’AJ-V6 D di terza generazione – disponibile in versione 275 Cv/600 Nm “S” o 240 Cv/500 Nm – è dotato di due turbocompressori ed è abbinato ad un sofisticato cambio automatico ZF a sei rapporti.

Il diesel S da 275 Cv conferisce alla XF un consistente incremento prestazionale: per passare da 0 a 100 km/h impiega solo 6,4 secondi, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

La versione da 240 Cv consente invece alla berlina di Coventry  di raggiungere i 100 km/h in 7,1 secondi  (ben un secondo in meno del vecchio 2,7 litri) con una a velocità massima limitata a 240 km/h. Un miglioramento di oltre il 10 per cento rispetto al precedente motore 2.7 litri si riscontra anche nel consumo medio nel ciclo combinato, vicino ai 6,8 litri/100 km per entrambe le versioni, con emissioni di CO2 ridotte a 179 g/km.

Jaguar XFR 2010

L’eredità sportiva del Giaguaro è affidata invece alla versione “R” della filante berlina inglese. La nuova XFR è immediatamente riconoscibile per i suoi esclusivi cerchi da 20″, il nuovo design del frontale con prese d’aria cromate rivisitate, le generose prese d’aria anteriori, i quattro terminali di scarico lucidi, l’aerodinamico spoiler sul cofano del portabagagli, le soglie laterali e gli stemmi “R” che ricorrono in varie parti della vettura.

La potenza è erogata da un inedito V8 sovralimentato ad iniezione diretta di 5.0 litri, da 510 Cv e 625 Nm di coppia. Rispetto al 4.2 V8 che sostituisce, la potenza è stata aumentata di un rilevante 23 per cento e la coppia del 12 per cento.

La ricca dotazione comprende controllo attivo del differenziale e Adaptive Dynamics, tecnologie introdotte per la prima volta su questa vettura e sulle sportive XKR. Il differenziale a controllo elettronico e il sistema di sospensioni collaborano per ottimizzare la trazione in fase di rapida accelerazione e in curva: l’ideale per un’auto che offre una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h e raggiunge i 100 km/h da fermo in soli 4,9 secondi.

Rispetto al precedente model year la XFR 2010 ha un risposta dello sterzo più diretta e utilizza i freni a disco autoventilati più grandi della gamma XF, sebbene in ogni versione di quest’ultima, l’impianto frenante sia stato potenziato.

La nuova gamma XF Jaguar sarà disponibile in Italia fra qualche mese con prezzi che dovrebbero mantenersi allineati al precedente listino.