Nuova Jaguar XF 2016: primo contatto

La Jaguar XF viene rinnovata nel segno della tradizione, portando in dote un telaio più evoluto che si sposa con motori potenti e tecnologici.

Jaguar XF 2016: nuove immagini

Altre foto »

Il 2007 - anno del lancio della prima generazione della berlina Jaguar XF - può considerarsi come l'inizio del "Rinascimento" della Casa di Coventry, capace di reinventarsi completamente dopo anni di stallo. Il debutto della nuova berlina di segmento E chiamata a sostituire l'ormai obsoleta S-Type, segna quindi il periodo di svolta per Jaguar che inizia a macinare numeri di vendita da record, come dimostrano i 250.000 esemplari venduti della XF.

Design: rispetta la tradizione sportiva del marchio

Dopo 8 anni di onorata carriera, la Jaguar XF 2016 viene quindi rinnovata radicalmente e, anche se esteticamente sembra abbia ricevuto solo un aggiornamento, la berlina quattro porte della Casa britannica è una vettura capace di stupire per le innovazioni tecnologiche che porta in dote. La berlina d'oltremanica sfoggiando un design più pulito e nello stesso tempo ancora più aggressivo, dove non mancano alcuni richiami ad altri modelli della gamma come i gruppi ottici posteriori che riprendono dall'affascinante e sportivissima coupé F-Type la grafica interna, caratterizzata da due anelli "tagliati" nella parte superiore.

Abitabilità: più compatta, ancora più spaziosa

La nuova generazione della Jaguar XF sfoggia un passo più lungo che si ripercuote nella parte anteriore, ora più compatta, mentre nel complesso la vettura rinuncia a 7 mm di lunghezza totali. Analizzandola nel dettaglio, scopriamo che la Jaguar XF sfiora i 5 metri di lunghezza (4.954 mm), mentre il passo raggiunge i 2.960 mm, ovvero ben 51 mm rispetto alla versione che sostituisce, mentre lo sbalzo anteriore, come accennato in precedenza, risulta più compatto di 66 mm. La vettura oltre ad essere più corta, è anche più bassa (3 mm), accentuando così la sua sportività. Il passo aumentato ha permesso di realizzare delle sedute posteriori ancora più comode: i passeggeri del divano posteriore possono infatti godere di ben 15 mm in più di spazio per le gambe, 24 millimetri in più per le ginocchia e fino a 27 millimetri in più di spazio per la testa. Anche l'aerodinamica è stata migliorata, con un Cx sceso da 0,29 ad appena 0,26, avvantaggiando così prestazioni e consumi di carburante.

Interni: tecnologia e connettività

La soluzione scenografica della manopola del cambio a scomparsa è stata lasciata inalterata, mentre tra le novità troviamo il rinnovato sistema di infotainment battezzato "InControl Touch Pro", abbinato ad un grande touchscreen da 10,2 pollici e alla tecnologia "Dual View" che consente di visualizzare due schermate differenti nello stesso momento. Grazie a questo ingegnosa funzione, il guidatore e il passeggero anteriore possono visualizzare due differenti funzioni contemporaneamente, come ad esempio il navigatore satellitare e quella della TV o dell'impianto audio. Non mancano inoltre le funzioni InControl Apps, l'InControl Remote e l'hotspot Wi-Fi per una connettività ai massimi livelli. I lussuosi materiali, come i rivestimenti in pelle e gli inserti in legno pregiato, e il loro assemblaggio, sono ovviamente al top della categoria.

Dinamica: più leggera e rigida con il telaio d'alluminio

La nuova Jaguar XF 2016 vuole porsi come punto di riferimento tra le berline sportive del suo segmento. Per ottenere questo risultato, gli uomini della Jaguar hanno sviluppato un telaio in alluminio capace di offrire maggiore stabilità e nello stesso tempo in grado di diminuire sensibilmente la massa dell'auto (fino a 190 kg), il tutto coadiuvato da una distribuzione dei pesi ideale tra Avantreno e retrotreno (50:50).

Grazie a queste soluzioni, la vettura risulta più stabile e reattiva rispetto alla precedente versione, ma non per questo risulta scomoda, anzi il comfort durante la marcia sembra decisamente aumentato, ricordiamo che i più sportivi potranno puntare su un assetto più basso e rigido, disponibile a richiesta come optional. Non manca l'evoluzione del sistema "Adaptive Dynamics Jaguar", capace di monitorare i movimenti del corpo vettura 100 volte al secondo e quelli delle ruote 500 volte al secondo, mentre il "Configurable Dynamics" esalta la doppia personalità della nuova XF: il dispositivo permette al guidatore di adattare alle proprie esigenze il settaggio dell'acceleratore, la cambiata, la sensibilità dello sterzo e le impostazioni dell'Adaptive Dynamics.

Propulsori: gamma completa da 163 a 380 CV

La gamma della Jaguar XF sarà composta da: XF Pure, XF Prestige, XF R-Sport, XF Portfolio, XF S, al momento del lancio sul mercato italiano, la berlina inglese sarà disponibile con il nuovo V6 diesel bi-turbo 3.0 litri abbinato al Cambio automatico a 8 rapporti, capace di sviluppare una potenza di 300 CV e una generosa coppia in grado di raggiungere un valore di 700 Nm. Al fianco di questo propulsore troveremo il V6 benzina sovralimentato sempre da 3.0 litri e con Cambio automatico a otto marce, declinato nelle varianti da 340 CV e 450 Nm e da 380 CV e 450 Nm. Dopo circa sei mesi dal lancio, sul mercato italiano debutteranno anche i propulsori 2.0 litri diesel Ingenium - sicuramente i più apprezzati nel nostro paese - declinati in due varianti di potenza: la prima vanta 163 CV e 380 Nm di coppia, mentre la seconda mette a disposizione 180 CV e 430 Nm di coppia. Entrambe le versioni saranno offerte con cambio manuale a sei rapporti, o in alternativa con Cambio automatico a otto rapporti. La versione da 163 CV dichiara un emissione di Co2 nel ciclo misto pari a 104 g/km.

Prezzi: da 44.200 euro

Il listino italiano della Jaguar XF parte dai 44.200 euro della 2.0 diesel da 163 CV declinata nell'allestimento entry-level "Pure" e raggiungono i 74.160 euro della versione top di gamma rappresentata dalla XF 3.0 V6 AWD benzina da 380 CV con allestimento " S". La vettura sarà disponibile negli show-room della Casa del Giaguaro a partire dal prossimo 3 ottobre.

Se vuoi aggiornamenti su JAGUAR XF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Jaguar XF

Jaguar XF L: a passo lungo per il mercato cinese
Anteprime

Jaguar XF L: a passo lungo per il mercato cinese

La vettura in versione a passo lungo sarà presentata al Beijing Auto Show.

Jaguar XF: debutta il diesel a trazione integrale
Anteprime

Jaguar XF: debutta il diesel a trazione integrale

La Jaguar XF viene arricchita dalla trazione integrale AWD abbinata al raffinato motore diesel Ingenium a quattro cilindri da 180 CV.

Jaguar XF 2.2 D 163 CV Sportbrake: long term test
Prove su strada

Jaguar XF 2.2 D 163 CV Sportbrake: long term test

Elegante, esclusiva, sportiva, la XF in questa versione wagon è risparmiosa come la berlina ma allo stesso tempo capiente e pratica come non mai.