KIA Cee'd GT Line: primo contatto

La media coreana cede al "rituale" sportivo. Debutta il piccolo turbo benzina e la vita di bordo si aggiorna in chiave multimediale.

KIA cee'd GT Line: primo contatto

Altre foto »

C'è chi cambia e chi no, Kia Cee'd sta nel mezzo. La nuova variante GT Line segna una leggera evoluzione sotto il profilo tecnico ed offre nuovi "spunti" in merito alla vettura coreana. I prezzi non sono ancora stati comunicati, mentre il debutto è previsto intorno al mese di ottobre. In Italia arriverà in tutte le varianti disponibili, meno quella a tre porte.

KIA cee'd GT Line: dettagli distintivi

Bisogna porre il massimo dell'attenzione se si vogliono cogliere le differenze. La KIA Cee'd GT Line perpetra lo stile noto sino a questo momento, con un accento sportivo. E al di la della presenza di cerchi in lega dal disegno specifico per questo modello, le novità riguardano i nuovi paraurti anteriore e posteriore. Il lavoro dei designer ha permesso di realizzare un mix con alcuni elementi già presenti sulla variante GT (non importata sul mercato italiano). Il concetto si espleta grazie alle particolari luci diurne a Led, definite "ice-cube", ed alla specifica linea degli scarichi. Dettagli che esaltano il valore sportivo della vettura.

Spazi e volumi sono rimasti invariati, così come la vita di bordo. Ciò che non si vede, non si "sente". Numerosi gli interventi messi in atto per migliorare l'insonorizzazione della KIA Cee'd GT Line. Materiale fonoassorbente è stato collocato sotto i tappeti, nel vano motore, nell'impianto di climatizzazione e nel filtro antiparticolato. Migliora così la qualità della vita in abitacolo e il sistema d'infotainment si correda di nuove funzioni, grazie alle potenzialità del dispositivo TomTom.

KIA cee'd GT Line: gamma Euro 6

L'introduzione del modello KIA Cee'd GT Line è l'occasione per rinnovare, almeno sotto il profilo normativo, tutta la famiglia di motorizzazioni. Un passaggio che ha comportato in alcuni casi delle evoluzioni sotto il profilo prestazionale. Così, a beneficiare dell'avvento Euro 6 è stato il turbodiesel 1.6 CRDi. La potenza è salita sino a quota 136 CV. I vantaggi legati al "millesei" hanno riguardato pure la sfera delle trasmissioni. Perché il propulsore KIA sarà abbinabile al nuovo cambio doppia frizione DCT. Un'unità a sette rapporti, il cui sistema di doppia frizione è a secco. L'intero elemento è stato progettato internamente al Gruppo. Le novità che distinguono l'evoluzione di cee'd contemplano anche la gamma a benzina. Fa il suo debutto il nuovo 1.0 T-GDI. Un motore tre cilindri sovralimentato, offerto in due distinti livelli di potenza: 100 e 120 CV. Il dato relativo alla coppia è lo stesso in entrambi i casi: 172 Nm. Ed i consumi di carburante si dovrebbero attestare sotto i 5 l/100 km. La nuova motorizzazione coreana è accoppiata ad un cambio manuale a sei rapporti.

KIA cee'd GT Line: la prova su strada

Le migliorie al comparto sospensioni non hanno prodotto alcuna variazione significativa sul tema dinamica di guida. La KIA Cee'd GT Line si conferma pressoché tale e quale al passato. Sincera, semplice, forse un po' troppo sensibile ai rapidi cambi di direzione. Situazione in cui il controllo di stabilità manifesta la sua presenza in maniera decisa. Un elemento a tratti invasivo, che però garantisce il massimo della sicurezza. Detto questo, la vera sorpresa è il piccolo tre cilindri. Ultimo a debuttare nella storia recente del downsizing, il nuovo T-GDI si rivela sin dai primi metri pronto allo scatto. La versione da 120 CV è certamente la più adatta al carattere di Cee'd. La progressione è costante e l'unità sovralimentata non ha remore sia ai bassi sia agli alti regimi. La spinta non è ovviamente da togliere il fiato, ma decisamente più appagante di quella del rivale 1.6 GDI. Il cambio manuale a sei rapporti asseconda una condotta più rilassata, perdendo efficacia quando si cerca invece il "gesto" sportivo.

KIA Cee'd GT Line: la fabbrica

La media di casa KIA viene prodotta nello stabilimento slovacco di Žilina. Punto di riferimento dell'attività europea del Gruppo coreano, la fabbrica in oggetto da pure i "natali" a vetture come Sportage e KIA Venga. Un sezione dell'impianto di Žilina è interamente dedicata alla produzione di motori. Per chi fosse affascinato dai numeri, gli basterà sapere che nel 2014 sono stati realizzati 323.000 propulsori e 493.000 vetture. La KIA Cee'd è stata la prima automobile ad essere assemblata all'interno della fabbrica di Žilina, una decina di anni fa. Mentre i propulsori che vengono realizzati nell'impianto slovacco sono: il 1.4 MPI, il 1.6 GDI e, per i modelli GT, il 1.6 T-GDI da 204 CV. Quelli a alimentati a Gasolio sono rispettivamente il 1.4, il 1.6, il 1.7 della famiglia CRDi, oltre al 2.0 del modello R.

Se vuoi aggiornamenti su KIA CEE'D inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Cesare Cappa | 08 settembre 2015

Altro su KIA Cee'd

Nuova Kia Cee
Anteprime

Nuova Kia Cee'd 2016: pronta al debutto

Tre versioni (Pro Cee'd, Cee'd e Cee'd SW), una inedita Gt Line e il nuovo piccolo 3 cilindri da 1 litro: ecco la nuova "media" corana.

Kia Cee
Anteprime

Kia Cee'd restyling 2016: all’attacco dell’Europa

La "media" della Casa coreana si aggiorna nell’estetica e nei contenuti portando in dote un nuovo propulsore tre cilindri turbo da 100 CV.

Kia Cee’d Restyling: estetica affinata e nuovi motori
Anteprime

Kia Cee’d Restyling: estetica affinata e nuovi motori

La Casa di Seul aggiorna la Cee’d con alcuni affinamenti estetici che vengono abbinati a numerose migliorie meccaniche.