Seat Leon Cupra e Leon ST TGI: i prezzi per l’Italia

Seat completa la gamma della Leon annunciando i prezzi per l’Italia delle versioni Cupra e ST TGI.

Seat Leon Cupra e Leon ST TGI: i prezzi per l'Italia

Tutto su: SEAT Leon

di Giuseppe Cutrone

19 luglio 2014

Seat completa la gamma della Leon annunciando i prezzi per l’Italia delle versioni Cupra e ST TGI.

Seat prosegue l’ampliamento della propria gamma ufficializzando i prezzi della Leon Cupra e della Leon ST TGI. Le due nuove arrivate vanno ad arricchire l’offerta della Seat Leon offrendo rispettivamente un’anima sportiva a chi è in cerca del piacere di guida e bassi consumi, con ridotte emissioni, a chi cerca una familiare pratica e in grado di assicurare un buon risparmio

La Seat Leon Cupra punta tutto sul suo motore 2.0 TSI che fornisce 280 cavalli di potenza e 350 Nm di coppia in abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti o all’automatico DSG. Il propulsore è in regola con la normativa antinquinamento Euro 6 e assicura un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi e una velocità massima di 250 km/h, a fronte di consumi pari a 6,6 litri per 100 km ed emissioni di CO2 di 254 g/km. 

Per la prima volta nella sua storia, la Leon Cupra è disponibile non solo in versione SC (Sport Coupé) a 3 porte, ma anche nella più pratica variante con carrozzeria a 5 porte. I prezzi partono da 32.200 euro e nella dotazione sono compresi accessori come lo sterzo progressivo, la regolazione adattiva dell’assetto (DCC), il blocco idraulico del [glossario:differenziale] e la regolazione automatica della distanza di sicurezza (ACC). 

Ad aggiungersi al listino italiano è anche la Seat Leon ST TGI, ovvero la versione a metano della Leon station wagon che si affianca alla berlina già disponibile da alcuni mesi nelle concessionarie. Anche in questo caso, come per la versione due volumi, Seat conferma il motore 1.4 TFI a doppia alimentazione (benzina e metano) da 110 cavalli e 200 Nm in abbinamento al cambio manuale a 6 marce.  

Il propulsore risponde alle direttive Euro 6 e consente alla Leon station wagon di consumare 3,5 litri per 100 km, mentre le emissioni dichiarate arrivano a 96 g/km di CO2. La vettura può contare inoltre su un’autonomia di 1.300 km sfruttando la riserva del serbatoio della benzina, che ha una capacità di 50 litri, e i 15 km di gas naturale che possono essere immagazzinati nelle bombole del metano. 

Il 1.4 TGI bifuel è abbinabile agli allestimenti Reference e Style della Leon ST, la quale, in questa sua variante a basse emissioni, si distingue dal resto della gamma per la presenza del sistema StartStop, del logo TGI sul portellone e della tecnologia per il recupero di energia in fase di frenata. I prezzi partono da 21.890 euro.