Ford Ecosport: in Italia prezzi da 19.250 euro

Un SUV che vuole dare battaglia ai grandi successi Juke, Captur, 2008, Mokka e, tra poco, Renegade e 500X.

Ford Ecosport: nuove immagini

Altre foto »

Quasi una piccola Jeep, alta, più delle concorrenti, con la caratteristica ruota esterna che fa tanto fuoristrada duro e puro, ma cittadino. Quattro metri + 23cm. della ruota di scorta esterna, prodotto in India sulla piattaforma Ford di segmento B, quella della Fiesta per intenderci, l'EcoSport è più squadrato e alto dei suoi concorrenti.

Muso massiccio, aspetto molto simile in piccolo al grande SUV americano di Ford, l'Edge, che arriverà in Europa nel 2015 a completare la gamma SUV dell'ovale che comprende anche il medium Kuga. Il segmento in cui entra l'EcoSport, quello dei SUV, è in costante progresso dal 2005, l'unico a non aver subito i crolli catastrofici della crisi del mercato europeo ed è previsto in crescita del 22% di qui al 2018.

In Italia in particolare il segmento dei SUV compatti è in fase di effervescente crescita, segnata dai successi di Nissan Juke, Renault Captur, Peugeot 2008 e Opel Mokka. Quest'anno arrivano Fiat 500X e Jeep Renegade, poi Hyundai, Honda, Toyota e VolksWagen fino al 2016, tutti con ambizioni di leadership di un mercato ricco e d'immagine premiante.

Tutte nella fascia di prezzo tra 19.000 e 25.000 euro, tutte offerte con benzina e diesel e nuovi motori a benzina da un litro, a tre cilindri per la maggior parte.Cos'ha dalla sua EcoSport? L'aspetto duro e la faccia simpatica dovrebbero solleticare il senso di solidità e praticità, rispetto alle più glamourous Captur, 2008 e 500X, del fuoristrada da città, aspetto che paradossalmente solletica più il pubblico femminile di quello maschile.

La semplicità di offerta di versioni e prezzi facilita la percezione del valore dell'offerta: un allestimento e tre motorizzazioni, due a benzina il tradizionale Duratec 1,5 da 110 cv, l'avanzato EcoBoost 1,0 3 cilindri  da 125 cv, il classico TDCI 1,5 diesel da 90 cv, 19.250 euro il Duratec, 20.000 euro l'EcoBoost, 20.750 il TDCI.

L'elettronica di connessione è avanzata e il sistema Ford sync consente di scaricare le app con comandi vocali.Gl'Internazionali di Tennis d'Italia hanno offerto l'occasione per una prova su strada essenzialmente cittadina, anche se con alcuni tratti veloci delle grandi arterie di scorrimento.

L'EcoSport ha tutto quello che ti aspetti, un motore (l'EcoBoost tre cilindri provato) che non soffre e anzi vivacizza il comportamento di una massa non indifferente, cambio, sterzo (troppo morbido e poco sensibile) e consumi che ti aspetti, stabilità facile nonostante l'altezza e l'assetto morbido, finiture discrete.Ce la farà a ritagliarsi il giusto spazio nel segmento? Certo la concorrenza è temibile, il trio Juke/Captur/2008 marcia a gonfie vele, 500X e Renegade hanno obiettivi ambiziosi che sembrano destinate a conseguire, gli asiatici e VW non staranno certo a guardare.

Tutto dipenderà da quanto piacerà la personalità di stile del piccolo SUV, da quanto "diversa" verrà percepita, cosa che ha fatto la fortuna dell'originale Juke. Qui la scelta di stile è più tradizionale e orientata alla percezione del "SUV da città"; se convincerà le mamme che accompagnano i figli a scuola e vanno al supermercato sarà un successo anche sul mercato italiano ed europeo, come già in Brasile

Se vuoi aggiornamenti su FORD ECOSPORT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Fabrizio Brunetti | 26 maggio 2014

Altro su Ford Ecosport

Ford EcoSport: al Salone di Los Angeles la versione Usa
Anteprime

Ford EcoSport: al Salone di Los Angeles la versione Usa

All'imminente rassegna californiana delle novità automotive è atteso il debutto di oltreoceano per la Suv - crossover compatta aggiornata nel 2015.

Ford EcoSport: cresce la qualità del SUV compatto
Ultimi arrivi

Ford EcoSport: cresce la qualità del SUV compatto

Arrivano modifiche alla meccanica, nuovi optional e la variante Titanium S.