Nuova Kia Soul 2014: primo contatto

Difficile classificarla in un segmento specifico, perché la compatta coreana, pur mantenendo un certo legame con il passato, si rinnova completamente.

Nuova Kia Soul 2014: primo contatto

Altre foto »

È rimasta squadrata, somiglia al modello che l'ha preceduta, ma si tratta di una Kia Soul totalmente nuova. Si spende come Suv del segmento B, ma non è prevista la trazione integrale. Ha sì l'assetto rialzato, ma non ha nulla che rimandi al mondo dei fuoristrada, tanto meno di quelli "urbanizzati". Marcata come in passato, qualcuno potrebbe pensare che si tratti semplicemente di un'evoluzione. Sbagliato. Questa è una vera e propria rivoluzione, perché Kia Soul prende forma dallo stesso pianale della nuova cee'd, siglato con il nome di piattaforma K. Una soluzione tecnica che ha portato ad un incremento delle dimensioni. La nuova Soul è più lunga di 20 mm (4.140 mm il totale) e più larga di 15 (1.800 mm), mentre è più bassa di 10 mm (1.600 mm il valore dell'altezza). Allo stesso modo l'interasse, lungo 2.570 mm, segna +20 mm nella questione quote. E il design? Più stile, più carattere e la dichiarata volontà di diventare oggetto culto, emozionale quanto oggi solo Mini riesce a fare. La presenza di Led varia in funzione dell'allestimento.

Gli interni: evoluzione coreana

Tutto nuovo pure a bordo di Kia Soul. Già presente sul mercato americano, affronta quello europeo con le stesse dinamiche. Fresco e frizzante il disegno degli interni, apparentemente molto a "Stelle e Strisce". Originale la forma delle bocchette di aerazione ai lati dell'abitacolo, che celano le componenti dell'impianto audio. Le versioni più "dotate", sono equipaggiate con un display touchscreen da 8" che racchiude il nuovo step multimediale di Kia. Grafica migliorata e maggiori informazioni, per l'infotainment di nuova Soul. Il tema circolare domina la scena e lo spazio disponibile segue a ruota. La seduta posteriore non è da primato, ma la conformazione della carrozzeria rende i tre posti a sedere concreti e non di fantasia. I 354 litri del vano di carico sono nella media e possono arrivare sino alla soglia dei 1.367 litri quando la seduta viene abbattuta.

Nuova Kia Soul: meccanica collaudata ed elettrica

Fintanto che si rimane tra le motorizzazioni a combustione interna, la nuova Kia Soul non propone nulla di inedito. Le motorizzazioni destinate al nostro mercato sono due: una a benzina (GDI) e una a gasolio (CRDi). L'atmosferico alimentato ad ottani e il turbocompresso hanno cilindrate simili, nell'intorno degli 1,6 litri. I cavalli sono 132 per il primo, 128 quelli in dote al secondo. Allo stesso modo i Nm del "millesei" benzina sono 161 e quelli del turbodiesel sono invece 260. Cambio a sei rapporti per manuale entrambi, ma in alternativa la lista degli optional mette sul piatto un automatico con convertitore di coppia sempre a sei marce. Realizzata in collaborazione con l'italiana BRC, anche una versione bifuel, benzina-gpl, dotata di un sistema ad iniezione diretta di GPL (lo stesso promosso su Sportage).

Ma la nuova Kia Soul sarà offerta in un secondo momento anche nella sua variante elettrica EV. L'unità in oggetto è in grado di sviluppare poco più di 110 CV e 285 Nm di coppia. Il motore è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio. Dodici secondi per passare da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 145 km/h. Autonomia? I dati dichiarati dai tecnici coreani parlano di 200 km. Decisamente meglio della media attuale.

Nuova Kia Soul: la prova su strada

L'elettrica arriverà, quindi meglio dedicarsi ad una fiammante Kia Soul turbodiesel. Propulsore progressivo a salire di giri, morbido nell'erogazione della potenza. Non spicca per qualche dote in particolare, ma adempie senza indugi al suo dovere. Il cambio manuale fa altrettanto, mentre la dinamica di guida, data anche la tipologia di vettura, brilla per il comfort. La caratterizzazione estetica e la presenza dei cerchi in lega da 18" dell'esemplare in prova, non debbono trarre in inganno. La nuova Kia Soul non ha un'indole sportiva, come è giusto che sia del resto. Nei rapidi cambi di direzione, se la velocità è sostenuta, il retrotreno tende a "lasciarsi andare". Ma i sistemi di sicurezza che provvedono alla dinamica di guida, sono sempre vigili e solerti nell'intervenire con decisione. In ogni caso la reazione del corpo vettura rimane sempre progressiva e i movimenti non sono mai fulminei e repentini. Lo sterzo, servoassistito elettricamente, può essere regolato secondo tre diverse modalità: Comfort, Normal e Sport. Le differenze sono percettibili, ma in alcuni casi la concorrenza è capace di fare meglio in termini di precisione e prontezza di risposta.

Nuova Kia Soul: gamma e prezzi

Premesso che la versione bifuel arriverà in gamma a giugno, mentre a settembre sarà la volta del modello EV, la nuova Kia Soul parte da un prezzo di listino di 18.500 euro per il modello 1.6 GDI e sale a quota 21.000 euro per la versione 1.6 CRDi. L'allestimento di partenza, il YouSoul, mette sul piatto una dotazione pressoché completa. Tanto da comprendere i cerchi in lega da 18", la videocamera posteriore, il climatizzatore e il cruise control. La sicurezza è sempre in primo piano, essendo che sono parte del corredo standard gli Airbag frontali, quelli laterali anteriori e a tendina anteriori e posteriori. Presa USB e Aux sono una componente insindacabile di ogni nuova Kia. L'allestimento Feel YouSoul è offerto con un sovrapprezzo di 2.500 euro. Arriva il navigatore con schermo LCD touch da 8" con 7 anni di aggiornamento delle mappe. E si passa all'impianto audio Infinity Sound System, che tra gli altri impiega gli altoparlanti Mood Lamp, che variano il colore in funzione del ritmo musicale. Servono invece 1.500 euro per salire allo step di Kia Soul Design YouSoul. Le finiture e lo stile strizzano l'occhio al mondo del fuoristrada. Il cerchio si chiude infine con altri 1.500 euro e la versione Care YouSoul, che porta in dote i fari allo Xeno adattivi con lavafari e il Lane Departure Warning System. Ovviamente, puntando ad un ruolo da protagonista nel mondo delle vetture considerate di tendenza, la nuova Kia Soul offre diverse possibilità di personalizzazione. La garanzia di 7 anni o 150.000 rimane un must della gamma, anche sulla prossima Soul EV.

Se vuoi aggiornamenti su KIA SOUL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Cesare Cappa | 25 marzo 2014

Altro su KIA Soul

Kia Soul 1.6 CRDi: la prova su strada
Prove su strada

Kia Soul 1.6 CRDi: la prova su strada

Al volante della Kia Soul, crossover coreana dalla spiccata personalità e dal grande spazio a bordo.

Nuova Kia Soul Eco-Electric: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Kia Soul Eco-Electric: primo contatto

Il crossover di Seoul sposa la tematica ambientale nella sua variante elettrica. Pensata per la mobilità urbana, si distingue per lo spazio a bordo.

Kia Soul Eco-Gpl+, prezzi da 21.000 euro
Ultimi arrivi

Kia Soul Eco-Gpl+, prezzi da 21.000 euro

La nuova Soul alimentata a gas liquido GPL promette consumi ed emissioni irrisori, abbinati alle prestazioni di una vettura a benzina.