Nuova Volkswagen Golf R: prezzi da 40.900 euro

Volkswagen prepara per il debutto la nuova Golf R, declinata nelle versioni a cambio manuale e Dsg: 300 CV e 250 km/h a partire da 40.900 euro.

Nuova Volkswagen Golf R: immagini ufficiali

Altre foto »

A un anno e mezzo esatto dalla presentazione di Volkswagen Golf 7, ora il listino di gamma della VW più venduta di tutti i tempi si arricchisce con il debutto sul mercato della versione high performance. Si tratta della Volkswagen Golf R, declinazione ultrasportiva esposta in anteprima ufficiale lo scorso settembre al Salone di Francoforte e, ora, pronta al debutto commerciale.

Declinata in due versioni (con cambio manuale 6 rapporti e con cambio Dsg doppia frizione, sempre a 6 rapporti) e caratterizzata da una potenza di 300 CV abbinata a un'immagine decisamente più aggressiva, la nuova Volkswagen Golf R viene proposta sul mercato a partire da 40.900 euro (Golf R "manuale") e 42.800 euro (Golf R Dsg): prezzi di oltre il 20% più elevati rispetto alla Gti DSG "Performance" da 230 CV, la versione più potente della "famiglia" Gti (che parte da 33.300 euro), ma giustificati da soluzioni tecnologiche e powertrain esclusive, che ne fanno una vettura a sé stante; più vicina, cioè, al segmento delle Gt anziché alle "compatte".

Le novità espresse dalla nuova Volkswagen Golf R, rispetto alle attuali proposte Golf, sono molteplici, sia a livello di corpo vettura, che nei contenuti tecnici. L'immagine esterna della nuova Golf R - disponibile in otto tinte carrozzeria, fra le quali il nuovo Lapiz Blue Metallic e due tinte a effetto perlato: Deep Black e Oryx White - mette in evidenza, all'anteriore, un nuovo paraurti dotato di prese d'aria più ampie, nuova griglia radiatore (con applicata la targhetta identificativa "R") e luci diurne a Led (dalla caratteristica forma a "U") integrate nell'alloggiamento della fanaleria bi-xeno. La parte laterale della nuova Golf R è resa più aggressiva dai nuovi cerchi "Cadiz" da 18", che montano pneumatici da 225/40 - 18 (a richiesta sono disponibili i cerchi da 19"); fra le modifiche di dettaglio, i gusci specchi retrovisori a effetto cromato e i rivestimenti sottoporta in tinta carrozzeria.

All'interno, la nuova VW Golf 7 R mette in mostra nuovi sedili anatomici rivestiti in tessuto e Alcantara, volante sportivo a tre razze rivestito in pelle, illuminazione ambiente, climatizzatore automatico (a richiesta è disponibile il pacchetto in pelle di Nappa "Carbon"), strumentazione con fondo scala tachimetro a 320 km/h, sistema infotainment a display touchscreen da 5.8" (per l'Italia è di serie il sistema audio e navigazione "Discover Media"); a richiesta, in abbinamento al sistema infotainment "Discover Pro" e l'interfaccia Premium per telefoni cellulari, è possibile ottenere il dispositivo Car-Net.

Altrettanto interessanti sono le novità espresse "sottopelle", vale a dire a livello di tecnologia powertrain e telaistica: la nuova Volkswagen Golf R viene equipaggiata con il 2.0 Tsi turbocompresso di origine Gti, ma profondamente "riveduto e corretto" nella componentistica: testata, valvole (con relative guarnizioni e molle sedi), pistoni, ugelli, valvole di iniezione e pressione di sovralimentazione. Si tratta di una elaborazione ripresa dall'esperienza Volkswagen nel motorsport, che porta il 1.984 cc Tsi a sviluppare 300 CV, e ad esprimere su strada una velocità massima di 250 km/h (autolimitati) e un'accelerazione 0 - 100 km/h in 5,1 secondi (4,9 secondi per la Golf R Dsg). Equipaggiata di serie con Start&Stop e sistema di recupero dell'energia nelle fasi di frenata, la nuova Vw Golf R viene dichiarata con un consumo a ciclo medio di 7,1 litri per 100 km (6,9 litri la Dsg), e 165 g/km di emissioni di Co2.

La trazione integrale, che sfrutta il classico sistema 4Motion di Volkswagen con bloccaggi elettronici dei differenziali Eds, avviene attraverso una nuova frizione Haldex di ultima generazione, che grazie al sistema a lamelle che si attiva attraverso la relativa pompa olio trasferisce all'istante, e una frazione di secondo prima che si necessiti l'inserimento, la Coppia motrice anche al retrotreno: va ricordato che nella nuova Golf R, in caso di condizioni di traffico "normali", di carico ridotto o in fase di rilascio, per contenere consumi ed emissioni la trazione avviene principalmente all'avantreno.

 

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN GOLF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 23 gennaio 2014

Altro su Volkswagen Golf

Salone di Los Angeles: nuova Volkswagen e-Golf
Anteprime

Salone di Los Angeles: nuova Volkswagen e-Golf

Anche la versione elettrica di Golf si rinnova: 300 km di autonomia,tempi di ricarica ridotti e una nuova dotazione di bordo. Sarà in Europa nel 2017.

Volkswagen Golf 2017: le immagini del restyling
Anteprime

Volkswagen Golf 2017: le immagini del restyling

La Volskwagen Golf si concede un sapiente restyling che affina l’estetica della vettura e la riempie di sofisticate tecnologie multimediali.

Volkswagen Golf 2017: aspettando il restyling
Anteprime

Volkswagen Golf 2017: aspettando il restyling

Secondo i rumors ci saranno meno versioni e nuovi motorizzazioni.