Nuove Ford Mustang e Ford Focus ST: primo contatto

Al volante della Focus ST e della sportivissima Mustang 2015 sulle strade montane dell'Abruzzo.

Ford Mustang e Focus ST: primo contatto

Altre foto »

In una due-giorni su strada, le nuove Ford Mustang e Ford Focus ST hanno rappresentato la filosofia Ford per il presente e il futuro: Innovation Through Performance.

Innovation Through Performance è la strategia Ford che guida lo sviluppo di modelli ad alte prestazioni e dall'alto tasso di innovazione ed è anche il nome che l'ovale blu ha dato al test drive di due giorni che ha visto protagoniste la nuova Mustang e la Focus ST, ossia le Ford Performance Car. Con una tappa intermedia presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso e una sosta notturna nella pittoresca Santo Stefano di Sessanio (AQ), è stato possibile testare le vetture sia sul tratto lungo autostradale sia sulle curve montane del Parco del Gran Sasso, per avere una visione complessiva delle prestazioni e dell'esperienza di guida con queste due nuove auto. Le nuove Ford Focus ST e Ford Mustang sono il frutto del team globale Ford Performance dedicato alla ricerca e allo sviluppo di modelli ad alte prestazioni, nato dalla fusione dei team regionali Ford RS (Europa) e Ford SVT (Stati Uniti) e dal gruppo Ford Racing. La nuova condivisione di tecnologie, competenze, esperienze e risultati aiuterà Ford a sviluppare nuovi modelli basati sulla democratizzazione della tecnologia, con una line-up di ben 20 nuovi modelli nei prossimi 12 anni.

Ford Focus ST: compatta e aggressiva

La nuova Ford Focus ST è una vettura ad alte prestazioni, come da tradizione Ford, ma si propone per la prima volta sia con motore benzina EcoBoost sia con un diesel TDCi e arriva sul mercato con un design e un telaio aggiornati, in versione 5 porte e wagon. L'anima sportiva è rimarcata da sospensioni migliorate, barre antirollio maggiorate e Servosterzo elettrico EPAS, oltre che dai cerchi da 19" con gomme Michelin (appositamente sviluppate in collaborazione con Ford per un maggiore grip laterale) e da interni avvolgenti caratterizzati da sedili Recaro e volante sportivo. I progettisti hanno puntato anche a una maggiore versatilità e a un'attenzione al risparmio nell'utilizzo quotidiano: il motore TDCi 2.0 da 185 cavalli vanta, infatti, consumi di soli 4.2 l/100 km ed emissioni pari a 110 g/km di CO2, tuttavia passa da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi, mentre il propulsore a benzina EcoBoost 2.0 da 250 cavalli raggiunge lo stesso traguardo in 6,5 secondi seppure con un'efficienza di 6,8 l/100 km e 159 g/km di emissioni. Non manca la tecnologia a bordo della nuova Focus ST: sistema predittivo antislittamento (Enhanced Transitional Stability, ETS), per evitare la perdita di controllo in caso di scarsa aderenza intervenendo sulle singole ruote (Torque Vectoring Control) e controllo elettronico della stabilità (ESC) con 3 regolazioni (standard, sport o disattivato), per la guida stradale o in pista. La nuova Ford Focus ST include, infine, il sistema SYNC 2 con comandi vocali naturali e schermo touch ad alta risoluzione da 8 pollici che include navigatore e connettività con dispositivi mobile. L'esperienza di guida è stata fatta a bordo della versione wagon TDCi, mettendo in risalto uno scatto prepotente nonostante il peso e un'ottima tenuta nel misto, con traiettorie precise e lineari anche nelle curve più strette. Di contro in autostrada, a velocità sostenuta, si è avvertito un leggero spostamento laterale, dovuto al retrotreno maggiorato, comunque tenuto ottimamente a bada dalla tecnologia di bordo.

Ford Mustang: sportiva all'americana

Salire a bordo di una Mustang è come percorrere un pezzo di storia americana e dell'automobilismo, poco importa che si tratti di un modello di 20 o 30 anni fa o della nuovissima Ford Mustang presentata al pubblico in occasione dello scorso Salone di Parigi. È un'esperienza emozionante ancor prima di cominciare, accresciuta dalla consapevolezza che questa storica vettura, che ha venduto 9 milioni di unità dal 1964 a oggi, è finalmente disponibile in Europa per la prima volta dopo 50 anni. Venduta sia in versione convertibile sia fastback e con diverse motorizzazioni, fra cui il nuovissimo ed efficiente EcoBoost 2.3 e il potente V8 5.0, si presenta con un design che non passa certo inosservato, celebrazione del carattere Mustang reso leggendario anche per le apparizioni in centinaia di film: sagoma imponente e linea aggressiva, lungo cofano scolpito e coda corta, tetto basso e tipico frontale shark-bite (ma anche un abitacolo piùspazioso e un portabagagli più capiente). Guidare la nuova Ford Mustang è un'esperienza esaltante, per certi versi viscerale, come il rombo del motore che sale con l'aumentare dei giri.

L'esperienza di guida fatta sulla versione V8 5.0 ha messo in risalto tutti i 421 cavalli e i 530 Nm di coppia di cui è capace, con una ripresa energica e una coppia potente, ma soprattutto con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi. La sensazione è letteralmente quella di mangiarsi la strada mentre si è seduti comodamente al volante, merito anche delle sospensioni di nuova generazione (MacPherson a doppio giunto sferico quelle anteriori e Multilink con design 'integral-link' quelle posteriori). Interessante il nuovo motore EcoBoost 2.3 da 317 cavalli e 432 Nm di coppia: dotato iniezione diretta, fasatura variabile delle valvole e turbo, è in grado di offrire prestazioni esaltanti (accelera da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi) pur limitando i consumi e le emissioni.

La strumentazione a elevata visibilità consente di tenere sotto controllo e di variare tutti i parametri e le funzioni dell'auto, a seconda delle condizioni e della tipologia di strada che si percorre regolando la sensibilità del Servosterzo e l'intensità del controllo della stabilità, che include il Torque Vectoring Control, il sistema che regola in tempo reale la quantità di energia trasferita alle singole ruote, il Launch Control (nelle versioni con cambio manuale), il Ford SYNC Touch con controllo vocale e schermo da 8" pollici, navigatore touch e, per finire, impianto audio premium con 12 diffusori.

a cura di Lorenzo Ermigiotti

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Ford

Ford Fiesta 2017: ecco la settima generazione
Anteprime

Ford Fiesta 2017: ecco la settima generazione

La nuova Ford Fiesta 2017 vanta tanta tecnologia e un look che strizza l’occhio alle monovolume.

Ford KA+, un piccolo grande plus
Ultimi arrivi

Ford KA+, un piccolo grande plus

Con due porte in più rimane agile e aumenta l’offerta di comfort. Si avvicina alla Fiesta, che però nel 2017 crescerà in una nuova generazione.

Ford Kuga restyling 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Ford Kuga restyling 2017: primo contatto

Sulle strade che portano a Capo Nord per scoprire la nuova Ford Kuga restyling 2017.