Lamborghini Veneno Roadster: debutta ad Abu Dhabi

La Lamborghini Veneno Roadster si svela sulla portaerei Cavour nel porto di Abu Dhabi.

Lamborghini Veneno Roadster: debutta ad Abu Dhabi

Tutto su: Lamborghini

di Valerio Verdone

03 dicembre 2013

La Lamborghini Veneno Roadster si svela sulla portaerei Cavour nel porto di Abu Dhabi.

Con le sue forme estreme, le tante appendici aerodinamiche e la grande potenza del suo 12 cilindri, la Lamborghini Veneno Roadster sembra più un caccia che un’automobile, sarà per questo che è stata presentata ai potenziali acquirenti, ad alcuni vip ed alla stampa sulla portaerei Cavour ormeggiata nel porto di Mina Zayed di Abu Dhabi.

Prodotto in soli 9 esemplari, questo missile da strada privo di copertura, e pensato per essere guidato esclusivamente con il vento tra i capelli, è una bandiera tecnologica che la Lamborghini è orgogliosa di mostrare in Medio Oriente dove vanta numeri commerciali di assoluto rilievo.

Con un costo di 3,3 milioni di euro, tasse escluse, è un’auto per pochissimi eletti, come si evince anche dal numero di modelli prodotti, e le sue prestazioni sono per piloti esperti se è vero che questo bolide riesce a toccare i 355 km/h accelerando da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi. Merito del V12 da 750 CV, versione estrema di quello montato sulla Aventador, e di un peso inferiore ai 1.500 kg ottenuto attraverso l’utilizzo di materiale [glossario:composito] e fibra di carbonio.