Alfa Romeo 4C Launch Edition, consegnati i primi esemplari

I primi 5 esemplari della Alfa Romeo 4C Launch Edition destinati al mercato europeo sono stati consegnati sulla pista di Balocco.

Alfa Romeo 4C Launch Edition, consegnati i primi esemplari

di Francesco Donnici

04 novembre 2013

I primi 5 esemplari della Alfa Romeo 4C Launch Edition destinati al mercato europeo sono stati consegnati sulla pista di Balocco.

I primi 5 esemplari dell’Alfa Romeo 4C Launch Edition sono stati consegnati ad altrettanti clienti che avevano prenotato la vettura lo scorso marzo, in occasione della presentazione ufficiale tenutasi al Salone di Ginevra. Lo svizzero Pierluigi De Silvestro, il francese Philippe Walch, il tedesco Carlos Diniz, l’olandese Aldo Mariani e l’italiano Stefano Zanotti sono i primi fortunati proprietari dell’Alfa Romeo 4C declinata nella speciale versione ‘Launch Edition’, edizione numerata e limitata in 500 esemplari, tutti destinati al mercato europeo.

Tutti in pista a Balocco

La nuova sportiva della Casa del biscione è stata consegnata ai rispettivi proprietari presso il Centro Sperimentale di Balocco (Vercelli) dove si è tenuta una speciale cerimonia alla presenza  di Louis Carl Vignon, Head of EMEA Alfa Romeo Brand e di  Alessandro Maccolini, Chief Designer Alfa Romeo 4C che ha avuto il piacere e l’onore di svelare i segreti dello sviluppo dell’inedito modello. Gli ospiti hanno inoltre potuto testare e apprezzare le doti sportive dell’auto sul circuito di Balocco (dove dal 1962 vengono sviluppate le Alfa Romeo), grazie ad  un’apposita sessione di guida in pista tenutasi con alcuni collaudatori particolarmente esperti, a cui si è affiancato un pilota molto speciale come Nicola Larini, vincitore nel 1993 del trofeo DTM alla guida dell’Alfa Romeo 155 V6 Ti, l’unica vettura “non-tedesca” ad aver conquistato il prestigioso titolo nel campionato turismo tedesco.

Launch Edition: dotazione esclusiva e targhetta numerata

Esteticamente riconoscibile per la livrea “Rosso Alfa” o per l’esclusiva tinta opaca “Bianco Carrara”, la 4C “Launch Edition” sfoggia un completo kit aerodinamico realizzato in fibra di carbonio, composto da proiettori, [glossario:spoiler] e calotte degli specchi retrovisori esterni, capaci di regalare una maggiore presenza scenica alla vettura, senza dimenticare la sensibile riduzione di peso relativa alla massa dell’auto. La vettura è inoltre dotata dell’estrattore posteriore in alluminio con dettagli scuri, dei potenti proiettori Bi-Led e dei grandi cerchi in lega con finiture dedicate che nell’asse anteriore misurano da 18 pollici, mentre in quello posteriore 19 pollici. La presenza scenica della vettura viene completata con l’adozione delle pinze dei freni di colore specifico, dell’impianto di scarico sportivo e dell’assetto con taratura “racing”. Il carattere estremo della vettura viene ripreso anche nell’abitacolo dove troviamo la coppia di sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle e microfibra e impreziositi da cuciture in contrasto di colore bianco, mentre il badge con numerazione progressiva da 1 a 500, sottolinea la tiratura limitata di questa versione.

Prestazioni da supercar

A ridosso dei sedili batte il propulsore 1750 c.c. Turbo Benzina, capace di scaricare – tramite il [glossario:cambio-a-doppia-frizione] a secco “Alfa TCT” – ben 240 CV e 350 Nm di coppia sulla trazione posteriore. L’abbondante cavalleria e il peso di appena 895 kg permettono alla 4C prestazioni da supercar, riassumibili in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi netti, mentre la velocità di punta dichiarata risulta pari a  258 km/h.