Caterham Seven 160: entry-level senza compromessi

Il piccolo atelier britannico ha presentato la sua nuova versione entry-level, capace di esprimere al meglio tutta la tradizione sportiva della Seven.

Caterham Seven 160

Altre foto »

La Caterham è una piccola azienda del Regno Unito con una grande tradizione: dopo aver acquistato i diritti di produzione della leggendaria Lotus Seven, l'atelier realizza fedeli repliche della sportiva britannica, affinata sapientemente nel corso degli anni. L'ultimo capitolo di questa storica tradizione prende il nome di Caterham Seven 160, nuova sportiva entry-level della Casa, prodotta seguendo i principi di leggerezza ed artigianalità che contraddistinguono da sempre le sue creazioni. La vettura verrà proposta ad un prezzo di listino che varia - a seconda se la vettura venga distribuita assemblata o meno - dalle 14.995 alle 17.995 sterline (da circa 17.690 a 20.050 euro al cambio attuale).

La 160 mantiene inalterata la filosofia costruttiva delle Seven: carrozzeria retrò e telaio in tubi saldati che fanno da contorno ad un abitacolo austero e spartano, senza dimenticare la totale assenza di ausili elettronici. Sotto il cofano della Seven 160 troviamo un'unità tre cilindri di origini Suzuki da 660 cc, in grado di erogare 80 CV e 107 Nm di coppia su un corpo vettura che pesa appena 550 kg. Il risultato è una vettura sportivissima in grado di dare tante emozioni tra i cordoli di una pista e capace di bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,5 secondi, mentre la velocità di punta si ferma a quota 160 km/h. Nonostante la semplicità costruttiva della vettura, la Caterham Seven 160 soddisfa le norme anti-inquinamento Euro 5.

Graham Macdonald, CEO di Caterham Cars, parlando della sua nuova vettura ha dichiarato: "Il Gruppo Caterham sta crescendo e si sta espandendo verso nuovi settori, ma il nostro impegno nel mantenere in costante evoluzione le  Seven risulta sempre al massimo, come dimostra la nascita della versione "160", capace di offrire qualcosa di veramente diverso per il mercato delle sportive entry -level". Macdonald ha inoltre aggiunto: " La 160 risulta più economica, più accessibile e altrettanto divertente su strada e su pista delle altre Seven, nonostante mantenga una personalità unica".

Il manager della Casa britannica, elencando  le novità più importanti che porta in dote la nuova Seven, ha  sottolineato l'utilizzo dell'inedito asse posteriore che segna un ritorno alle prime Seven prodotte, sia in termini di semplicità che di purezza del design, inoltre il motore di derivazione Suzuki, abbinato alla massa complessiva molto contenuta e ad un telaio molto ben equilibrato, risultano capaci di offrire una guida molto intuitiva e nello stesso tempo estremamente divertente.

La produzione delle Caterham 160 inizierà a gennaio 2014, mentre le prime consegne verranno effettuate nella primavera del prossimo anno.

Se vuoi aggiornamenti su CATERHAM SEVEN 160: ENTRY-LEVEL SENZA COMPROMESSI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 23 ottobre 2013

Vedi anche

Kia Stinger: vuole essere premium

Kia Stinger: vuole essere premium

Una granturismo elegante e coinvolgente, offerta con due propulsori e tanta tecnologia. Sfiderà i Marchi premium tedeschi con la solita arma del buon rapporto qualità-prezzo.

Tesla Model S 100D, prezzo in Italia da 115.600 euro

Tesla Model S 100D, prezzo in Italia da 115.600 euro

La gamma della berlina elettrica della Casa californiana si allarga con la versione 100D in grado di offrire ben 632 km nel ciclo Nedc.

Alfa Romeo Stelvio First Edition, prezzo da 57.300 euro

Alfa Romeo Stelvio First Edition, prezzo da 57.300 euro

La versione di lancio dell’Alfa Romeo Stelvio vanta una dotazione full-optional e il potente motore a benzina 2.0 litri Turbo da 280 CV.