Toyota Auris Hybrid Touring Sports al Salone di Francoforte

In attesa del debutto (ottobre), Toyota presenta a Francoforte la Auris Hybrid Touring Sports, la prima station wagon ibrida di segmento C.

Toyota Auris Hybrid Touring Sports al Salone di Francoforte

Tutto su: Toyota Auris

di Francesco Giorgi

11 settembre 2013

In attesa del debutto (ottobre), Toyota presenta a Francoforte la Auris Hybrid Touring Sports, la prima station wagon ibrida di segmento C.

Debutta al Salone di Francoforte 2013 la nuova Toyota Auris [glossario:hybrid] Touring Sports, la prima station wagon a tecnologia full [glossario:hybrid] di segmento C, che debutterà ottobre nelle concessionarie del Gruppo. Disponibile in tre allestimenti, Active Eco, Active +, Lounge, la vettura è caratterizzata dall’impiego di nuovi acciai ad elevata resistenza alla torsione, che permettono un risparmio di peso, e dalla nuova collocazione powertrain per abbassare il baricentro. Il prezzo, indicativo, parte da 24.000 euro.

>> Guarda la Toyota Auris Touring Sports [glossario:hybrid] al Salone di Francoforte

La vettura deve la propria filosofia progettuale alla lunga esperienza Toyota nel settore delle ibride; in particolare, dal lancio della Auris benzina – elettrica (2010) ne sono state vendute circa 80.000 unità.

Rispetto alla serie precedente, la nuova Auris [glossario:hybrid] Touring Sports Hsd (Hybrid Synergy Drive) presenta alcune sostanziali novità, che di fatto ne rinnovano in profondità l’immagine e la tecnologia di bordo.

Sottopelle“, vale a dire a livello di motorizzazione, la Auris [glossario:hybrid] Touring Sports viene equipaggiata con il 1.8 Vvt-i a ciclo Atkinson, abbinato a un motore elettrico; insieme, queste due unità (comandate dal cambio a variazione continua E-Cvt) forniscono alla vettura una potenza di 136 CV, che permettono alla Auris [glossario:hybrid] Touring Sports una velocità massima (dichiarata) di 180 km/h e un’accelerazione 0 – 100 km/h in 11,2 secondi. Da tenere in considerazione, in virtù dell’equipaggiamento powertrain, il valore di emissioni annunciato da Toyota: appena 85 g/km di CO2.

Trattandosi di una “station” (rispetto alla “2 volumi” l’aumento di lunghezza è di 28 cm, mentre il “passo” resta di 2.600 mm), è altrettanto importante l’indicazione della capienza del bagagliaio: 360 litri, che diventano 1.150 a sedili posteriori completamente abbattuti.