Dacia Sandero Stepway: il SUV "no frills" arriva a Settembre

Una Sandero in versione "campagnola": è la Dacia Sandero Stepway che debutterà a Settembre con prezzi da 10.150 euro

Dacia Sandero Stepway

Altre foto »

Sono partite le ordinazioni della Dacia Sandero Stepway, versione "crossover" della compatta del Marchio romeno, che arriverà sul mercato a Settembre a partire da 10.150 euro (nella versione 1.6 a benzina da 90 CV) e 11.450 euro (con motore 1.5 dCi da 70 CV).

Con questo allestimento, la Dacia dimostra di aprire lo sviluppo dei suoi modelli verso nuove idee: la Stepway risulta essere un crossover "low cost", destinato ad una clientela giovane (più che negli altri modelli della Casa) e con gusti sportivi.

La Sandero Stepway, che riprende il pianale e i motori della Sandero berlina che, dal proprio debutto sul mercato avvenuto all'inizio di quest'anno, ha raggiunto i 14.700 esemplari ordinati, si differenzia da quest'ultima per una serie di caratteristiche estetiche in grado di conferirle un aspetto più "campagnolo" e di SUV da città, in grado di affrontare senza particolari problemi anche qualche escursione in off road leggero (ma senza esagerare, però!).

L'allestimento di serie della Dacia Sandero Stepway prevede cerchi in lega da 16" a cinque razze, paraurti anteriore e posteriore "rinforzati" da elementi in materiale plastico che scorrono tutto attorno alla parte bassa della carrozzeria ("minigonne" con bandelle cromate) che creano dei passaruota che abbracciano i parafanghi, due slitte di protezione al sottoscocca (anteriore e posteriore), terminale di scarico cromato, una nuova colorazione in nero alle palpebre dei fari anteriori, la cornice della mascherina cromata, specchi esterni e maniglie delle porte in tinta cromata ad effetto satiné.

All'interno, la Dacia Sandero Stepway conferma gli atout sportivi mostrati nelle forme esteriori, con il montaggio di una tappezzeria di tono sportivo e che concede poco alle fantasie cromatiche: tessuti di colore nero con cuciture a vista in bianco per i sedili, e alcuni elementi in tinta "grigio pietra" (la consolle centrale, le bocchette d'aerazione, la corona del volante). L'abitabilità è discreta: nell'abitacolo della Dacia Sandero Stepway possono trovare spazio in comodità quattro adulti. Il bagagliaio dimostra una buona capienza: 320 litri in condizioni "normali", che diventano 1200 con il divanetto posteriore abbassato.

I motori sono due, si tratta di unità già montate su altri modelli della gamma: il propulsore a benzina 1.6 MPI da 90 CV e il turbodiesel 1.5 dCi da 70 CV, accreditati da valori di consumo interessanti: la Dacia dichiara 7,6 litri di benzina per 100 km nel caso della 1.6; e 5,3 litri di gasolio per 100 km la 1.5 dCi, che dichiara anche emissioni di CO2 pari a 140 g/km, il che permette di ottenere l'incentivo statale di 1500 euro. I primi esemplari della Dacia Sandero Stepway, ordinabili da domani, debutteranno sul mercato a Settembre.

Se vuoi aggiornamenti su DACIA SANDERO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 06 luglio 2009

Altro su Dacia Sandero

Dacia Sandero e Sandero Stepway 2017: ancora più curate
Ultimi arrivi

Dacia Sandero e Sandero Stepway 2017: ancora più curate

La Casa romena rinnova la sua gamma e in particolare regala un interessante restyling ai modello Sandero e Sandero Stepway.

Dacia Sandero HIT Edition: serie speciale da 14.500 euro
Ultimi arrivi

Dacia Sandero HIT Edition: serie speciale da 14.500 euro

Pensata per le famiglie giovani e per gli appassionati di musica, la nuova Dacia Sandero HIT Edition si appresta ad arrivare su strada a settembre.

Nuova Dacia Sandero Turbo GPL: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Dacia Sandero Turbo GPL: primo contatto

Al motore 0.9 TCe di casa Renault ora è possibile abbinare l’alimentazione a GPL, mantenendo le stesse prestazioni e risparmiando ulteriormente.