Porsche Panamera 2013: primo contatto

Più tecnologica, più efficiente, più parsimoniosa. Un nuovo motore V6 e il modello S E-Hybrid per certificare la volontà ambientalista.

I puristi del marchio non hanno mai digerito i modelli Porsche al di fuori del mito 911. Ma la Porsche Panamera ha saputo ritagliarsi una fetta di mercato importante, attraendo nuovi "fedeli" del lusso sportivo in formato tedesco. Raggiunta l'età del restyling, i designer Porsche hanno optato per la continuità. Una scelta tesa a valorizzare un corpo vettura decisamente fuori misura. Pochi ritocchi, quel tanto che basta per slanciare l'ammiraglia di casa Porsche. In questi frangenti si seguono alcune semplici regole: si ridefiniscono i gruppi ottici e si "riqualificano" profili e spessori di paraurti. Fatto. La differenza la fanno quei 15 cm di passo in più (disponibili come opzione), riservati ai modelli Executive, destinati alle versioni 4S e Turbo. Perché a bordo non cambia praticamente nulla e materiali e finiture sono (naturalmente) all'altezza della situazione. Un trionfo di tasti sulla consolle centrale e un sistema multimediale che avrebbe meritato almeno un aggiornamento grafico.

>> Guarda le nuove immagini della Porsche Panamera 2013

Porsche Panamera, nuovo V6 e conferme dal passato

Sono numerosi gli elementi immutati nel passaggio al nuovo modello di Porsche Panamera. Ciò non significa che non abbiano ricevuto un adeguato aggiornamento. Così, la gamma di propulsori risulta essere più efficiente che in passato, quindi più parsimoniosa e prestazionale. La vera new entry è rappresentata dal nuovo motore V6: tre litri di cilindrata e Sovralimentazione secondo lo schema del doppio turbo. Questa unità prende posto e forma del precedente V8 di 4,8 litri. Di conseguenza va ad equipaggiare la Porsche Panamera S e 4S. I valori messi in campo parlano da soli: 420 CV e 520 Nm di coppia motrice, disponibili a partire da 1.750 giri/min. Equipaggiata con il Cambio a doppia frizione PDK, il nuovo V6 non fa rimpiangere il V8, garantendo un funzionamento rotondo e corposo ad ogni regime. Chi non volesse abbandonare l'architettura ad 8 cilindri, può sempre optare per la Porsche Panamera GTS, che ora può vantare 440 CV. Senza contare che a listino c'è la Porsche Panamera Turbo, salita a quota 520. Anche il V6 d'ingresso in gamma ha subito delle migliorie, portando la potenza erogata a 310 CV.   

L'ibrido diventa plug-in

L'ibrido e il lusso sono una consuetudine e questa edizione di Porsche Panamera si rinnova secondo le nuove tecnologie offerte dal mondo dell'auto. Oltre all'introduzione del sistema plug-in, il pacco batterie è ora del tipo agli ioni di litio. I due diversi sistemi di propulsione, che "collaborano" per ridurre i consumi di combustibile e le emissioni nocive, realizzano una potenza complessiva di 416 CV. Ciò che non muta in questa nuova Porsche Panamera S E-Hybrid è l'unità endotermica, fedele all'architettura V6 sovralimentata mediante compressore. L'elettrico, pur essendo della stessa tipologia del precedente, sincrono trifase, è di nuova concezione ed eroga una potenza di 95 CV. L'elemento chiave della trasmissione del concetto Full-Hybrid parallelo made in Porsche, è la frizione tra il motore a combustione e il motore elettrico. Una sinergia coordinata dall'elettronica, che nello specifico prende il nome di Hybrid-Manager. Il Cambio automatico è il Tiptronic S a otto rapporti. Nonostante l'indole ambientalista, il marchio che campeggia sul cofano è sinonimo di prestazione assoluta. Così la nuova Panamera S E-Hybrid accelera da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi e vanta una velocità massima intorno ai 270 km/h. Ma il suo valore aggiunto sono i 3,1 l/100 km dichiarati nel ciclo combinato e i 71 g/km di CO2. Un dato non convalidato dalla guida nel quotidiano, anche se la S E-Hybrid si conferma davvero poco assetata. Merito pure di un'autonomia media in modalità elettrica, stimata intorno ai 35 km. Quando si viaggia solo con il propulsore sincrono trifase, la velocità massima raggiungibile è di circa 135 km/h.  

Porsche Panamera 2013, prova su strada

Se cingi tra le mani il volante di una Porsche, le aspettative sono sempre molto alte. Un'attesa che non è stata delusa dall'ammiraglia tedesca. Il carattere di sportiva di razza rimane tale quale, anche quando il numero di porte tende a lievitare. Sia il cambio ad 8 rapporti sia il doppia frizione PDK a sette, sanno regolare al meglio la trazione alle ruote motrici. Il primo più votato al comfort, il secondo più alla sportività. Il tallone d'Achille rimane il peso, una pecca che passa in secondo piano quando la Panamera si lancia sulle veloci "autobahn" tedesche. La precisione di guida è ineccepibile, così come la stabilità di percorrenza nelle curve più veloci. Dimensioni e massa (soprattutto sulla S E-Hybrid) inficiano la dinamica solo sui percorsi più lenti. Un "difetto" plausibile, data la natura di Porsche Panamera. In realtà, si riesce comunque a viaggiare molto forte, ma non tanto quanto una 911 (ovvio!). L'unico elemento che potrebbe sembrare non all'altezza della situazione, è lo sterzo. Perché se risulta sempre preciso e chirurgico nel definire la traiettoria migliore, risulta essere un po' troppo leggero in ogni frangente.

Listino prezzi Porsche Panamera 2013

La vettura di Zuffenhausen è disponibile sul mercato a partire da 84.698 euro (IVA inclusa). È la versione diesel che apre la gamma Panamera. La nuova motorizzazione V6 è offerta invece al prezzo di 105.026 euro ed equipaggia la variante S, cifra che sale a quota 110.471 euro per la versione a quattro ruote motrici 4S (la Executive ha un prezzo di 136.365 euro). La sportività dura e pura del modello GTS vale 125.112 euro, mentre la potenza della Turbo 149.917 euro (167.583 la Executive).

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE PANAMERA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Cesare Cappa | 24 giugno 2013

Altro su Porsche Panamera

Porsche Panamera Executive: anteprima al Salone di Los Angeles
Anteprime

Porsche Panamera Executive: anteprima al Salone di Los Angeles

Sulla nuova Panamera seconda serie, Porsche propone una inedita versione alto di gamma "Executive". Fra le novità, un V6 benzina turbo da 330 CV.

Porsche: a Ginevra 2017 arriva la Panamera Wagon
Anteprime

Porsche: a Ginevra 2017 arriva la Panamera Wagon

Riprenderà lo stile del concept mostrato al salone di Parigi del 2012.

Nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid, i prezzi per l
Ultimi arrivi

Nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid, i prezzi per l'Italia

La seconda generazione della Panamera arricchisce la propria offerta con una tecnologica versione ibrida potente e parca nei consumi.