Lexus IS 250C: la cabrio giapponese contro le tedesche

Arriva in Italia la cabrio Lexus IS 250C: motore V6 da 208 CV, hard top in alluminio ripiegabile in 20 secondi e prezzi a partire da 52.800 euro

Lexus IS 250C: la cabrio giapponese contro le tedesche

Tutto su: Lexus IS

di Redazione

05 luglio 2009

Arriva in Italia la cabrio Lexus IS 250C: motore V6 da 208 CV, hard top in alluminio ripiegabile in 20 secondi e prezzi a partire da 52.800 euro

.

Dopo due generazioni il modello di ingresso (si fa per dire…) di Lexus, la IS, si fa cabriolet con la IS 250 C che era stata presentata nel 2008 al Salone di Parigi e adesso si appresta a debuttare sul mercato europeo affiancando la più piccola coupé-convertibile SC 430.

Si troverà a dover battagliare con le cabrio pari grado dei “soliti” marchi tedeschi Audi, BMW e Mercedes, oltre che con la Infiniti G37 Cabrio con la quale condivide la fama di qualità ed affidabilità di cui godono i due marchi “premium” giapponesi e la formula “tutto compreso” del listino.

Cofano, fanali, maniglie e retrovisori dell’IS 250C derivano dalla berlina IS, ma tutti i restanti pannelli della scocca sono stati ridisegnati in chiave più sportiva e in maniera da armonizzarsi con il tetto in alluminio che si richiude in 20 secondi alla pressione di un tasto, con un accorgimento intelligente: il ripiegamento del tetto estende il margine superiore del bagagliaio di 25 cm oltre il paraurti posteriore, per cui il sistema incorpora un meccanismo di sicurezza ad allarme sonoro e blocco automatico che evita i danni dovuti ad eventuali ostacoli mentre si chiude o riapre l’hard top.

Rispetto alla IS berlina c’è una nuova strumentazione per il guidatore con una visibilità migliore durante la guida scoperta e anche il controllo del condizionatore e del sistema audio sono stati configurati per adattarsi automaticamente a seconda della posizione del tetto e della velocità.

Inoltre sono stati adottati sedili anteriori dal profilo sportivo e più sottile in modo da ottimizzare gli spazi, mentre il divano posteriore è stato soppiantato da due sedili individuali divisi da una console centrale.

La motorizzazione unica è composta dalla stessa unità a benzina che equipaggia la IS 250 berlina, cioè il V6 da 2500 cc che sviluppa 208 CV e 252 Nm di coppia massima a 4800 giri, valori che consentono alla Lexus IS 250 C un’accelerazione da 0-100 km/h in 9 secondi netti ed una velocità massima di 210 km/h. Abbinato al cambio automatico-sequenziale con comandi al volante a 6 rapporti è accreditato di un consumo di 9,3 l/100 km nel ciclo combinato ed emissioni di CO2 pari a 219 g/km.

Come da tradizione Lexus importante è la dotazione di base, che comprende fra i principali equipaggiamenti controllo pressione gomme, impianto stereo con caricatore da 6 CD e ingresso MP3 a 8 speaker, navigatore satellitare, telecamera e sensori anteriori e posteriori per l’assistenza al parcheggio, riconoscimento vocale (navigazione, audio, climatizzazione, telefono), climatizzatore, cruise control, interni in pelle, sedili riscaldabili, e antifurto.

In più la versione top Luxury vanta in più l’impianto audio Mark Levinson Premium con 12 altoparlanti e sistema surround 5.1, caricatore DVD, sedili anteriori ventilati oltre che riscaldabili con funzione memoria anche per volante e retrovisori, inserti in legno, card key e sensori di pioggia.

Il prezzo di listino chiavi in mano per la IS 250C è stato fissato in 52.800 euro, mentre per la versione Luxury si sale a 57.800 euro.