Mercedes Classe G: interni nuovi per l’evergreen di Stoccarda

Look invariato per la inossidabile Classe G Mercedes, ma interni nuovi, più curati ed accoglienti per il model year 2010

MERCEDES Classe-G

Altre foto »

La Mercedes Classe G compie trent'anni: un'età non indifferente in un mercato dove sono tre gli anni a decretare l'anzianità di un modello, ancor più se la linea rimane pressoché identica.

Ma a Stoccarda la Gelandewagen è una pietra miliare, un monumento all'idea di "fuoristrada definitivo" che non andrà mai in pensione, con linee squadrate, manovrabilità fuori dal nastro d'asfalto ad altissimo livello e robustezza senza eguali.

Ed anche per il model year 2010 Mercedes ha ribadito le linee guida del progetto: carrozzeria invariata, quindi cabriolet o station wagon (in due taglie) praticamente identica a trent'anni fa, ma allestimenti nuovamente aggiornati e portati al passo coi tempi.

La nuova Classe G quindi si presenta con interni ancor più curati e lussuosi, dall'imbottitura dei sedili ai materiali usati, fino alle più recenti tecnologie per la sicurezza dei passeggeri, con airbag, pretensionatori e sistemi ABS ed ESP disinseribili sui fondi più viscidi. Completano la dotazione gli impianti d'intrattenimento di bordo, dotati di ingressi AUX e USB per lettori Mp3, uniti all'impianto di navigazione di ultima generazione.

Nel campo delle motorizzazioni arriva la versione 350 CDI (che sostituisce la G 320 CDI), dotata del V6 da 224 cavalli di ultima generazione che riduce emissioni e consumi, affiancata dal V8 5.5 litri benzina della G 500, disponibile anche in allestimento AMG da 507 cavalli ma soltanto con carrozzeria "long Station Wagon". La trasmissione mantiene i punti di forza delle versioni precedenti, con tre differenziali bloccabili elettricamente tramite un pulsante e la trazione integrale permanente con rapporti studiati per muoversi principalmente in fuoristrada.

Le prestazioni, nonostante una massa superiore ai 22 quintali, sono interessanti: il V6 a ciclo diesel offre uno scatto nello 0-100 km/h di 8,8 secondi, con una velocità massima di 177 km/h. Salendo di gamma entrambe le versioni benzina offrono numeri da sportiva: la G 500 nello scatto da fermo raggiunge i 100 km/h in 5,9 secondi, la G55 AMG in 5,5 secondi. Entrambe sono autolimitate a 210 km/h, una velocità che potrebbe fare invidia alle più stradiste SUV oggi commercializzate.

La Mercedes Classe G rimane comunque un mezzo di nicchia: per acquistarla occorrono circa 60.000 euro (escluse tasse) per la versione d'accesso, valore che supera i 110.000 per la G 55 AMG e che può salire ancora negli allestimenti "SafeGuard" con blindatura anti-proiettile. Troppi? Evidentemente no: l'alternativa sono i "soliti SUV" che di fuoristradistico ormai hanno poco o nulla!

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE G inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Mercedes-Benz Classe G

Mercedes G650 Maybach Landaulet, il debutto a Ginevra
Anteprime

Mercedes G650 Maybach Landaulet, il debutto a Ginevra

99 esemplari, dal prossimo autunno, per il super – Suv luxury allestito, con un allestimento esclusivo, dalla nuova Divisione Landaulet.

Mercedes-AMG G 63 by Wald
Tuning

Mercedes-AMG G 63 by Wald

Il potente fuoristrada teutonico Mercedes-AMG G 63 è stato oggetto di una vistosa rivisitazione estetica che ne ha aumentato la presenza scenica.

Mercedes G650 Maybach Landaulet: superlusso integrale
Anteprime

Mercedes G650 Maybach Landaulet: superlusso integrale

La nuova G650 Maybach Landaulet propone un allestimento ultraesclusivo: sarà prodotta in 99 unità a partire dal prossimo autunno.