DR5 i-integrale, un SUV 4WD a meno di 20.000 euro

La DR5 diventa a trazione integrale con la versione DR5 i-integrale. Disponibile anche in versione GPL e metano a partire da 17.830 euro

DR Auto: Foto DR-5

Altre foto »

Dopo aver raggiunto il secondo posto nella classifica italiana delle immatricolazioni nel segmento dei crossover (dietro l'inarrivabile per tutti Nissan Qashqai), debutta sul mercato la versione a trazione integrale della DR5, il piccolo SUV della molisana DR Motor che si andrà ad affiancare alle già note versioni 2WD con alimentazione bifuel a GPL o a metano.

Il motore della DR5 i-integrale è lo stesso 4 cilindri da 1971 cc di provenienza Acteco-Chery (128 i cavalli, con una coppia massima di 180 Nm a 4000 giri) mentre a cambiare è la trasmissione, fornita dalla specialista americana BorgWarner che ha messo a punto un sistema di trasferimento della coppia a controllo elettronico che raccoglie i segnali dai sensori del telaio valutando la velocità di rotolamento di ogni singola ruota e distribuisce parte della coppia all'asse posteriore fino al 50%.

Per cui i consumi rimangono analoghi a quelli della DR5 a trazione anteriore, perché l'asse posteriore interviene solo quando necessario, ovvero in condizioni di terreno difficoltoso. Situazione nella quale la DR5 i-integrale si riesce a disimpegnare discretamente grazie ad un angolo di attacco di 18°, un angolo di dosso di 18° ed un angolo di uscita di 29°, oltre ad una altezza da terra di 17 cm.

Anche la DR5 i-integrale viene proposta nelle versioni a GPL e metano, che consentono di spuntare un prezzo finale veramente interessante grazie agli incentivi, considerando che viene commercializzata in versione "tutto compreso": vernice metallizzata, retrovisori esterni con regolazione elettrica e riscaldati, interni in pelle, fendinebbia, antifurto con chiusura cristalli automatica, autoradio con lettore cd-mp3 con comandi impianto audio al volante, climatizzatore, tetto apribile elettrico, sedili anteriori riscaldabili fra i principali equipaggiamenti.

Si parte da un prezzo di listino della motorizzazione 2.0 benzina di 18.830 euro, che diventano 17.830 grazie al contributo rottamazione/permuta offerto da DR. Stesso prezzo per la motorizzazione bifuel a GPL (sottratto il contributo statale di 1500 euro), mentre per la variante a metano con gli incentivi si arriva a 18.830 euro.

Se vuoi aggiornamenti su DR DR5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su DR DR5

DR5 i-integrale: test
Prove su strada

DR5 i-integrale: test

Full optional a un prezzo decisamente basso e un comportamento su strada e in fuoristrada sopra le aspettative. La prova della DR5 i-integrale