SEAT Ibiza 2015: primo contatto

La vettura spagnola passa ad un nuovo frontale che fa coppia con l'innesto di nuove motorizzazioni. Importanti le novità sul fronte dell'infotainment

Crescendo si cambia o più semplicemente, come vale per gli alimenti, c'è una scadenza anche per le vetture. Una momento in cui il restyling diventa un passaggio doveroso. La SEAT Ibiza si mostra nella sua edizione 2015. Simile al passato, ma diversa, certamente più tecnologica e connessa. Perché la vera novità della compatta di Martorell è la rinnovata multimedialità di bordo.

SEAT Ibiza 2015: frontale "leonizzato"

Il copia incolla casalingo è ammesso e concesso. La nuova SEAT Ibiza si adegua allo standard di famiglia e replica il "concetto" stilistico promosso da Leon. Una similitudine che impreziosisce il frontale, dando carattere alla vettura. I nuovi cerchi in lega da 16 e 17 pollici e le nuove tinte realizzate per la carrozzeria, si accompagnano ai nuovi fari a Led. Chi non muta nel passaggio alla versione "ristilizzata" sono le forme di SEAT Ibiza. L'auto "2015" conserva gli stessi centimetri del passato, che descrivono le varianti tre porte (SC), cinque porte e station wagon (ST).

Le novità si susseguono anche in abitacolo, dove la "presenza" tedesca comincia a farsi sentire in maniera dominante. Anche in questo caso l'armonia con la sorella SEAT Leon si palesa nei dettagli del quadro strumenti e della plancia. L'insieme è pulito e razionale, forse poco SEAT e troppo Volkswagen. Di fatto la novità più interessante è dettata dal nuovo sistema d'infotainment denominato SEAT Media System Plus, che impiega uno schermo touch da 6,5 pollici, equipaggiato con il software SEAT Full Link. Un software compatibile con MirrorLink, Android Auto e CarPlay. L'allestimento di Ibiza qualificato come Connect, include nel prezzo un cellulare Samsung Galaxy A3. Un espediente che consente così ai futuri possessori di Ibiza di usufruire del potenziale della SEAT Connect App, l'applicazione sviluppata in collaborazione con Samsung che si connette tramite MirrorLink.

SEAT Ibiza 2015: arrivano nuovi motori

Le novità "connesse" di SEAT Ibiza, non hanno precluso alla meccanica di innovarsi. Il vantaggio è che la casa spagnola sia parte di un Gruppo, così che attingere da altri brand sia un atto dovuto quanto fondamentale. La compatta di Martorell accoglie nel proprio portafoglio motori il nuovo 1.0 TSI. Il "mille" turbo benzina dotato di architettura tre cilindri. Il piccolo di casa offre diversi livelli di potenza. Al momento su Ibiza sarà disponibile l'unita da 95 cavalli di potenza, accoppiata ad un cambio manuale a cinque marce. Sempre in tema di sovralimentazione, il 1.2 TSI è una presenza fissa della compatta di Martorell. I cavalli sono 90 oppure 110, a seconda delle versioni. Mentre l'aspirato dalla cubatura di un litro è fermo a quota 75 CV. Tre turbodiesel per Ibiza, quando in realtà si tratta dello stesso motore declinato in differenti livelli di potenza. Il 1.4 TDI è disponibile da 75, 90 e 105 cavalli. I cambi si confermano manuali, cinque e sei rapporti a seconda della motorizzazione, oppure automatici doppia frizione DSG (un variabile riservata solo ad alcuni propulsori).

SEAT Ibiza 2015: la prova su strada

Il restyling di SEAT Ibiza ho smosso qualcosa in ambito dinamica di guida. Nuovo il comando dello sterzo, nuova la percezione di Ibiza su strada. Preciso, ma molto leggero, l'intervento promosso dai tecnici spagnoli ha agevolato la "mossa" del parcheggio, ma ha reso la vettura meno brillante tra le curve. La versione FR offre di serie un assetto sportivo, mentre le altre Ibiza tendono ovviamente a privilegiare il comfort di marcia. Morbida senza galleggiare, la vettura spagnola in configurazione "normale" si adegua alle necessità di chi usa la vettura per muoversi in ambito urbano. La questione curve è comunque superata senza alcuna difficoltà, solo la componente divertimento non è presente. Una qualità probabilmente riservata alla versione sportiva FR.

SEAT Ibiza 2015: Gamma & Prezzi

Quattro allestimenti per altrettante interpretazioni di SEAT Ibiza: Reference, Style, Connect e FR. La new entry è rappresentata dalla versione Connect, che vanta di serie il SEAT Media System Plus, mentre le altre linee guida si confermano le stesse di sempre. Con i modelli Reference essenziali e funzionali, gli Style equipaggiati di serie con il sistema di frenata predittiva e quelli FR riservati al pubblico sportivo. Si parte dalla versione SC in allestimento Reference a quota 11.820 euro. A 12.320 la cinque porte e a 13.070 la station wagon. Ovviamente stesso equipaggiamento e medesima motorizzazione, il 1.0 aspirato. All'estremità opposta i modelli dotati del 1.4 TDI da 105 cavalli "marchiati" FR.

 

Se vuoi aggiornamenti su SEAT NUOVA IBIZA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Cesare Cappa | 14 giugno 2015

Altro su SEAT Nuova Ibiza

Seat Ibiza Cup: Motori.it alla 24 Ore di Adria
Motorsport

Seat Ibiza Cup: Motori.it alla 24 Ore di Adria

Casco in testa, cinture allacciate e l'adrenalina di vivere una corsa da protagonisti. Ad accompagnare la nostra avventura in pista il Seat Team Press

Seat Ibiza Cupra 2016: prezzi da 21.500 euro
Ultimi arrivi

Seat Ibiza Cupra 2016: prezzi da 21.500 euro

La compatta della Casa spagnola vanta un potente motore turbo da 192 CV e una dotazione tecnologica votata alla guida sportiva.

Seat Ibiza Cupra 2016: si prepara al debutto
Anteprime

Seat Ibiza Cupra 2016: si prepara al debutto

Un nuovo motore 1.8 Tsi da 192 CV, 235 km/h e 0 - 100 km/h in 6,7 secondi; rinnovato il sistema infotainment: ecco la Ibiza Cupra MY 2016.