Nissan Juke GPL: prezzo da 20.900 euro

Arriva sul mercato la Nissan Juke GPL, crossover con motore 1.6 bi-fuel offerto in fase di lancio allo stesso prezzo della versione benzina.

Nissan Juke GPL: prezzo da 20.900 euro

Tutto su: Nissan Juke

di Giuseppe Cutrone

19 novembre 2012

Arriva sul mercato la Nissan Juke GPL, crossover con motore 1.6 bi-fuel offerto in fase di lancio allo stesso prezzo della versione benzina.

Prosegue sul mercato italiano l’arrivo di motorizzazioni ecologiche che vanno ad affiancarsi alle tradizionali versioni a benzina e diesel. La novità odierna è la Nissan Juke, che vede il debutto nella propria offerta della motorizzazione 1.6 bi-fuel in grado di funzionare anche a GPL.

La Nissan Juke 1.6 16v GPL è stata pensata per il mercato italiano e si aggiunge alle analoghe versioni di Qashqai e Micra. La crossover compatta giapponese, ordinabile fin da ora, presenta un nuovo impianto con sistema di iniezione sequenziale fasata in fase gassosa, una soluzione che garantisce una migliore gestione dell’alimentazione favorendo i consumi e le emissioni.

L’impianto GPL della Juke è stato prodotto da Nissan in collaborazione la società BRC Gas Equipment e ha il vantaggio di essere pienamente integrato nel sistema elettronico centrale della vettura. Il consumo combinato è di circa 7,8 litri ogni 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 120 g/km.

Il conducente ha la possibilità di scegliere in ogni momento quale tipo di carburante usare tramite un tasto sistemato sul cruscotto, poco a sinistra del volante, che può essere azionato per passare al GPL sia da fermo che durante il movimento. Un apposito segnale acustico segnalerà inoltre il passaggio automatico all’alimentazione a benzina nel caso in cui sia stata esaurita la riserva di del gas.

Il serbatoio toroidale della Nissan Juke GPL ha una capacità di 58 litri ed è sistemato nello spazio al di sotto del bagagliaio, lo stesso dove trova solitamente posto la ruota di scorta. Esso può essere riempito fino all’80% della sua capienza, arrivando a contere 46.4 litri di GPL e assicurando una percorrenza di 600 chilometri. Si arriva invece a 1.300 chilometri complessivi sfruttando anche il carburante contenuto nel serbatoio della benzina.

La Nissan Juke 1.6 a gas è disponibile nell’allestimento Eco Acenta, mentre arriverà in un secondo momento la Juke Eco Visia. Le consegne partiranno da febbraio 2013, ma può essere ordinata sin da subito a partire dal prezzo di 20.900 euro, frutto di uno sconto di 2.000 euro (valido nella fase di lancio fino al 31 dicembre) che porta questa versione a costare quanto una equivalente Juke a benzina. Anche la Juke a gas beneficia della garanzia ufficiale di 3 anni o 100.000 km.