Ford B-Max: primo contatto su strada

Tutta la magia di un abitacolo che si apre al mondo: la Ford B-Max arriva in Italia con prezzi da 16.250 euro.

Ford B-Max, prime immagini ufficiali

Altre foto »

Ci sono auto che nascono intorno ad un'idea, un concetto, un'innovazione e la nuova Ford B-Max, monovolume compatta dell'Ovale Blu, è una di queste. Grazie alle sue porte posteriori scorrevoli, che integrano i montanti laterali, il suo abitacolo si apre al mondo per una versatilità senza precedenti. Il sistema Easy Access Door è nato nel 2003, è stato approvato nel 2008 e, dopo 3 anni, è diventato realtà. Tutto questo tempo è servito a garantire una sicurezza ai massimi livelli con 5.000 crash test virtuali e 100 crash test laterali, e ad affinare un'idea che nella vita di tutti i giorni si rivela tanto pratica quanto geniale.

Design: Kinetic Design per gli esterni

Nel suo aspetto compatto, ha una lunghezza di 4077 mm, la B-Max conserva tutti gli elementi del kinetic design che hanno contribuito al successo delle altre vetture della gamma Ford, per cui ritroviamo la tipica calandra, la personalità accentuata dei gruppi ottici anteriori, i passaruota pronunciati e tutti i tagli ed i raccordi delle superfici che ne accentuano l'idea di dinamismo anche da ferma. Certo, parliamo di un'auto pensata per la famiglia, ma un design piacevole non guasta mai. In realtà sembra C-Max 7 posti in scala ridotta, e questo comunque è un complimento, e rende l'idea del family feeling con gli altri modelli della gamma dell'Ovale Blu.

Interni: un mondo di spazio

Inutile girarci troppo intorno, quello che ci interessa maggiormente è verificare se queste porte siano veramente pratiche ed innovative. Così prendiamo la maniglia e proviamo a vedere cosa succede: ebbene, dopo un piccolo sforzo, si apre un mondo: l'abitacolo della B-Max, con le porte anteriori e posteriori aperte ci accoglie in maniera nuova, tanto che potremmo tuffarci dentro senza problemi. Il suo sistema d'ingresso cambia radicalmente il modo per salire in auto, non ci sono barriere di sorta e non bisogna fare nessuna contorsione, neppure minima, ci si ritrova seduti con una naturalezza sconvolgente. Si, le porte posteriori convincono e si richiudono in un amen.

L'abitacolo riprende il design della plancia della Fiesta in versione restyling vista a Parigi, ha una strumentazione accattivante e  la consolle centrale laccata, peccato per il piccolo schermo tft da 4,2 pollici da dove è possibile vedere le immagini della telecamera posteriore e ricevere le indicazioni del sistema multimediale. Per il resto troviamo uno spazio ideale per ricevere comodamente 4 persone e, all'occorrenza, anche 5, un bagagliaio capiente che va da 304 o 318 litri, a seconda che l'auto sia provvista di ruotino o meno e arriva a 1372 o 1386 litri in configurazione 2 posti. Inoltre, grazie al Ford Fold Flat Sistem, è possibile abbattere i sedili posteriori molto rapidamente creando un piano di carico uniforme in grado di ospitare oggetti lunghi fino a 2,3 metri. Ma non è tutto, c'è anche un vano nascosto nella parte bassa del bagagliaio per sistemare, al riparo da eventuali urti, oggetti di piccole dimensioni.

Tecnologia pensata per il guidatore

La B-Max è stata pensata per una guida interattiva, nella quale il pilota può dialogare con la vettura senza staccare le mani dal volante, utilizzando essenzialmente la sua voce. Infatti, tramite il sistema SYNC (sistema di connettività e comandi vocali) è possibile ascoltare gli sms ricevuti o inviarne altri di risposta mentre si guida utilizzando solamente la voce. Inoltre, per una maggiore sicurezza degli occupanti, la Ford sta ultimando la messa a punto di un dispositivo che mette in contatto l'auto con la stazione dei carabinieri più vicina non appena si verifica un incidente e comunica la posizione del veicolo attraverso il GPS.

Alla guida: comoda e fluida

Dopo aver preso confidenza con tutte le innovazioni della B-Max, passiamo ad analizzare, in un percorso cittadino e extraurbano, il comportamento stradale. Siamo al volante dell'unica versione diesel disponibile in gamma, quella spinta dal 4 cilindri 1.6 da 95 CV. Siamo d'accordo con la politica Ford, il 1.4 sarebbe stato sottodimensionato per questa vettura e, alla prova dei fatti, il 1.6 si comporta veramente bene: è un motore onesto, silenzioso e fluido e poi in ripresa garantisce sempre un certo spunto. È il propulsore ideale per questo genere di auto, con la coppia aiuta a spostare la massa della vettura anche a pieno carico e presenta dei consumi dichiarati veramente interessanti con soli 4 litri necessari per percorrere 100 km con un litro di gasolio nel ciclo combinato. Anche le prestazioni non sono male considerato il genere di auto: 173 km/h di velocità massima e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 13,9 secondi. L'aspetto interessante è che l'auto è sempre equilibrata, composta nelle reazioni e, nonostante l'altezza da terra, molto stabile. L'assetto è comodo e consente di filtrare bene buche e asperità, ma senza essere troppo cedevole quando l'auto è impegnata nella percorrenza di curva.

I prezzi: si parte da 16.250 euro

La Ford B-Max è un'auto competitiva dal punto di vista dei prezzi: parte dai 16.250 euro della versione 1.4 da 90 CV che verrà convertita a Gpl nel prossimo anno, si sale a 17.000 euro per la 1.0 EcoBoost da 100 CV, a 17.750 euro per la 1.6 da 105 CV abbinata al cambio automatico a doppia frizione e a 18.500 euro per la 1.6 TDCi da 95 CV. Questo per quanto riguarda le versioni base, mentre per avere le corrispondenti varianti Titanium bisogna mettere in conto un esborso ulteriore di 1.500 euro.

Tra gli i pacchetti aggiuntivi disponibili troviamo, per la versione base, il Connectivity Upgrade che, per 250 euro, offre il Sync, lo schermo tft da 4,2 pollici e 8 altoparlanti. E il pacchetto B-Max+ che include, per altri 250 euro, i fendinebbia e i tappetini in velluto. Le varianti Titanium possono avere il pacchetto Sony Sistem, ovvero il Sync, la radio Sony CD, lo schermo tft da 4,2 pollici e 8 altoparlanti a 500 euro, mentre il Titanium Pack che annovera il clima automatico, la chiave intelligente, i vetri oscurati, lo specchietto fotocromatico e l'accensione automatica dei fari e dei tergicristalli a 750 euro.

Se vuoi aggiornamenti su FORD B-MAX inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 24 ottobre 2012

Altro su Ford B-Max

Ford B-Max 1.6 105 CV Powershift: la prova su strada
Prove su strada

Ford B-Max 1.6 105 CV Powershift: la prova su strada

Con l’Easy Access Door System ed il cambio automatico è l’ideale per muoversi in città

Ford B-Max: interni "a prova di bambino"
Tecnica

Ford B-Max: interni "a prova di bambino"

Pria di arrivare sul mercato, gli interni della Ford B-Max sono sottoposti a ogni genere di prova per essere all'altezza della "prova bambino".

Ford B-Max: prezzo da 16.250 euro
Ultimi arrivi

Ford B-Max: prezzo da 16.250 euro

Ford ha annunciato i prezzi di lancio della monovolume compatta B-Max, il cui listino partirà per il momento da 16.250 euro con una buona dotazione.