Lexus: l'ibrido strizza l'occhio alla passione

Nella gamma presentata a Forte dei Marmi si aggiunge la passione alle proverbiali qualità del marchio Lexus.

Gamma Lexus 2013: la presentazione

Altre foto »

Lexus non è solo un marchio premium, è un mondo fatto di qualità costruttiva e affidabilità, non a caso ha in bacheca più di  70 premi JD Power accumulati in 20 anni, e nel 2012 è stato insignito del prestigioso Best Global Green Brands, perché oltre all'efficienza da riferimento delle sue vetture, guarda all'ecologia anche nella fase di costruzione e in quella del riciclo dei materiali. Adesso però, dopo aver portato l'ibrido in un settore dove blasone e prestazioni vanno a braccetto, la Casa giapponese punta al cuore dei suo clienti e degli automobilisti più esigenti puntando sulla passione.

La dimostrazione l'abbiamo avuta a Forte dei Marmi dove abbiamo potuto guidare la nuova gamma Lexus forte di modelli come la nuova GS Hybrid F-Sport e la IS-F che rappresentano al meglio l'evoluzione della mentalità del Marchio. Con oltre 23.000 vetture vendute in Italia dal 1993 ed oltre 7.300 vetture ibride consegnate a partire dal 2005, quando questa tecnologia ha debuttato sul SUV RX, ne è passata di strada, tanto che adesso in rete circola un video che sfida apertamente i concorrenti teutonici sul piano dell'emozione. Si tratta di un'esperienza a fianco di piloti professionisti, tesa ad evidenziare l'impatto emotivo che un modello coma la nuova GS Hybrid Sport può dare a dei passeggeri (selezionati e invitati tra i clienti dei competitors) il cui battito è stato monitorato attraverso un cardiofrequenzimetro per vedere quanto può essere emozionante viaggiare su una Lexus di nuova generazione. Le immagini parlano da sole, d'altra parte il titolo, "120 heartbeats" dice tutto.

Lexus IS-F: un motore da brividi!

A vederla da fuori, sportiva, ma non esasperata, tanto che in molti per strada potrebbero scambiarla per una IS un po' più sportiva, non fosse per alcuni dettagli come il cofano bombato che non sfuggono agli appassionati, la IS-F potrebbe sembrare una berlina qualunque, invece è una belva pronta a divorare l'asfalto con il suo V8 5.0 da 423 CV e 505 Nm di coppia. Tutto è calmo fino a quando non si mette in moto e non si ascolta la sinfonia di questo V8 che ha un sound da competizione, è incredibile quanto può essere emozionante, ma si capisce subito guardando il quadro strumenti con il grande contagiri al centro e il piccolo tachimetro, che questa è un'auto per specialisti, nonostante sia lussuosa e rifinita nei minimi dettagli come ogni Lexus. Non c'è strada che sia larga abbastanza, non c'è curva che le resiste, la IS-F è cattiva come una supercar, divertente come una spiderina, tanto da sembrare molto più leggera di quanto non sia in realtà. Il cambio automatico ad 8 marce infila rapporti come proiettili e ci vuole molta sensibilità per domare un retrotreno esuberante come quello delle sportive più pure. I 270 km/h di velocità massima, e i 4,8 secondi per toccare i 100 km/h, spiegano solo in parte cosa è capace di fare se il piede destro istiga i cavalli selvaggi celati sotto il cofano: è adrenalina pura!

Lexus GS- F Sport

Elegante, innovativa, e rielaborata secondo il nuovo corso stilistico Lexus, la nuova GS-F Sport, è un'auto di classe che non rinuncia ad una certa verve estetica come dimostrano le forme del paraurti anteriore e il piccolo spoiler sul baule posteriore. L'interno è un salotto che avvolge i fortunati passeggeri con un'atmosfera intima e preziosa, mentre davanti al guidatore si apre un mondo fatto di tecnologia grazie al nuovo display centrale dalle dimensioni di 12,3 pollici dove si può monitorare in ogni momento del viaggio il flusso di energia che dai motori fluisce alle ruote. Già dai motori, perché la GS è un'ibrida che in città fila via silenziosa grazie all'unità elettrica, e poi, appena si supera la velocità idonea alla marcia urbana, entra in scena il V6 da 3,5 litri. La potenza complessiva è di345 CV, che possono essere usati per una placida andatura, o per scatenarsi in galoppate selvagge, quando si seleziona la modalità più sportiva attraverso il grande manopolone presente sul tunnel centrale. Questa vettura interpreta in maniera impeccabile l'evoluzione della gamma Lexus perché è veloce, confortevole, ecologica 145 g/km di Co2, e persino parsimoniosa con 6,2 l/100 km nel ciclo combinato.

Novità in arrivo

A Parigi vedremo la LS Hybrid da 445 CV, capace di emettere solamente 199 g/km di Co2 e di accontentarsi di 8,6 l/100 kme il prototipo LF-CC che anticipa come sarà la nuova IS. Questo concept dalle forme taglienti e intriganti avrà un motore 2.5 ad iniezione diretta ed emissioni di Co2 inferiori ai 100 g/km.

Se vuoi aggiornamenti su LEXUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 20 settembre 2012

Altro su Lexus

Lexus LC 500 Hybrid: il lato ecosostenibile della sportività
Anteprime

Lexus LC 500 Hybrid: il lato ecosostenibile della sportività

La nuova sportiva di casa Lexus abbina ad una linea moderna e tagliente una potente meccanica ibrida da 360 CV.

Lexus IS restyling: svelata a Parigi 2016
Anteprime

Lexus IS restyling: svelata a Parigi 2016

La berlina giapponese con il restyling diventa ancora più affilata nel design.

Lexus UX Concept, design al rovescio e interni olografici
Concept

Lexus UX Concept, design al rovescio e interni olografici

Il prototipo di SUV firmato Lexus porta in dote un futuristico ambiente interno studiato per un'esperienza sensoriale in 3 dimensioni.