Nuova Toyota Auris: aggiornamenti per la giapponese

La media nipponica rimane fedele all'ibrido, ma apre la porta alla sovralimentazione a benzina. Facelift e miglioramenti a bordo

Nuova Toyota Auris: aggiornamenti per la giapponese

Altre foto »

Tra nuovi e arrivi e restyling di metà carriera, il segmento C sta vivendo un periodo abbastanza effervescente. Anche Toyota Auris si adegua alle regole del mercato e dopo il debutto a Ginevra, si presta al lancio della nuova edizione di Auris. Un aggettivo, che serve a dare il la per elencare le novità che distinguono la vettura giapponese. Innovazioni sia stilistiche sia tecniche, che danno una scossa alla "mansueta" Toyota Auris.

Nuova Toyota Auris: dentro e fuori si cambia (poco)

Lo "stacco" dal passato si gioca tutto nella rielaborazione della sezione frontale e di quella posteriore. La nuova Toyota Auris non poteva che vantare nuovi gruppi ottici per poter affermare il proprio facelift. Il tratto stilistico si è fatto più "sottile" e linee più decise e marcate. Espedienti per rendere l'insieme più sportivo e probabilmente più incline ai gusti del cliente europeo. Allo stesso modo anche la vita di bordo si evolve. Nuovi i materiali e nuovo pure il design degli interni. Migliora la qualità, ma i volumi rimangono invariati. Il "complesso" non stravolge il passato, ma si fa forse più armonioso di prima. Uno schermo touch screen da 7,1 pollici di tipo capacitativo, posto al centro della plancia, sovraintende alla multimedialità (e non solo) di nuova Auris. Il bagagliaio mette a disposizione dai 360 ai 1.200 litri (Auris 5 porte). Oppure dai 530 ai 1.658 litri (Auris Touring Sports). Valori che non mutano anche quando si tratta delle versioni ibride.

Nuova Toyota Auris: mette il turbo

Pur rimanendo fedele alla motorizzazione ibrida, vero cavallo di battaglia di Toyota Auris, l'edizione "ristilizzata" alimenta la gamma propulsori con alcune interessanti novità. Perché anche i giapponesi si sono lasciati contagiare dal fascino della Sovralimentazione di unità compatte a benzina. Così Toyota Auris porta al debutto il nuovo 1.2 Turbo. Disponibile sia con il cambio manuale a sei marce sia con l'automatico CVT a variazione continua, vanta 116 cavalli di potenza massima e 185 Nm di coppia motrice. Il dato dichiarato parla di circa 6,5 l/100 km nel ciclo combinato, a cui corrispondono poco più di 110 g/km di CO2. Valori simili per le due versioni: manuale ed automatica. La famiglia a Gasolio si correda di un 1.4 D-4D aggiornato, ma soprattutto di un nuovo 1.6 D-4D, che manda in pensione il precedente due litri. I cavalli sono 112 mentre i Nm sono 270. Un binomio è coadiuvato da un cambio manuale a sei marce. Il fronte consumi ed emissioni si palesa con un 5,1 l/100 km e 108 g/km di CO2. E la dinamica di guida può contare su componenti aggiornati e modificati, che hanno ritoccato sia lo sterzo sia le sospensioni.

Nuova Toyota Auris: sicurezza al sicuro

Le novità che hanno coinvolto Toyota Auris, riguardano anche i sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida. Un passaggio obbligato, in un segmento C sempre più ricco di soluzioni alternative. Peccato solo che i giapponesi abbiano fissato il prezzo a 600 euro, invece di rendere il "pacchetto" di serie. Il Toyota Safety Sense comprende il dispositivo Pre-Collision System, il Lane Departure Alert (LDA) ed i sistemi Automatic High Beam (AHB) e Road Sign Assist (RSA). Denominazioni sempre più di uso comune e facilmente fruibili dagli appassionati di auto. La prima si riferisce alla cosiddetta frenata predittiva. Il veicolo, tra i 10 e gli 80 km/h, è in grado di arrestarsi in maniera del tutto automatica per evitare un eventuale ostacolo. La seconda definisce il sistema che monitora che Toyota Auris rimanga sempre in carreggiata, mentre la terza quello che regola il fascio luminoso in funzione del traffico. La quarta infine, identifica il dispositivo che "legge" i cartelli stradali.

Nuova Toyota Auris: Gamma & Prezzi

Listino "corto" come piace ai giapponesi e tre allestimenti per la Toyota Auris e Auris Touring Sports: Cool, Active e Lounge. I cerchi in lega da 17" sono di serie sui modelli Lounge, quando il resto della famiglia è equipaggiato con i 16". Il Sistema multimediale Toyota Touch 2 (iPod® Ready", display da 7"1, 6 altoparlanti, sistema Bluetooth®, presa Aux-in e presa USB) sale bordo dal livello Active, ma non è disponibile su quello Cool. Il navigatore, a seconda della versione, ha un costo di 750 oppure 1.000 euro. La nuova Toyota Auris è disponibile a partire da un prezzo di 22.000. Prezzo che si riferisce al modello 1.2 Turbo in allestimento Active (il Cool non è previsto su questa motorizzazione). Il differenziale di prezzo con la Touring Sports è di 1.000, mentre è di 1.200 euro quello tra i vari allestimenti.

 

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA AURIS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Cesare Cappa | 04 giugno 2015

Altro su Toyota Auris

Toyota Auris 1.2 Turbo VS 1.6 D-4D Touring Sports
Prove su strada

Toyota Auris 1.2 Turbo VS 1.6 D-4D Touring Sports

La compatta delle Tre Ellissi si rifà il trucco e punta su nuovi motori benzina e diesel.

Nuova Toyota Auris 2015: debutto al Salone di Ginevra
Anteprime

Nuova Toyota Auris 2015: debutto al Salone di Ginevra

Toyota ha diffuso le prime immagini della Auris in versione aggiornata che debutterà ufficialmente al prossimo Salone di Ginevra.

Toyota Auris Touring Sports Hybrid: la prova su strada
Prove su strada

Toyota Auris Touring Sports Hybrid: la prova su strada

Silenziosa ed ecologica, la Toyota Auris Touring Sports Hybrid è la prima station wagon ibrida del mercato.