BMW Serie 2 Gran Tourer: prezzi da 28.550 euro

Versatilità ai massimi livelli abbinata alla precisione di guida della Casa dell’Elica.

Nuova Serie 2 Gran Tourer: primo contatto

Altre foto »

La BMW Serie 2 Gran Tourer rappresenta una sorta di rivoluzione copernicana per la Casa dell'Elica, che già ha dato segni di un'ampia versatilità progettuale con la sorella minore, l'Active Tourer, con la quale ha introdotto nella gamma la trazione anteriore. Bene, la nuova arrivata, vuole fare qualcosa di più, creare un segmento nuovo: quello delle tutto spazio con abitabilità fino a 7 posti di stampo premium. In effetti, sul mercato latitano proposte del genere, a meno che non si consulti il listino di marchi generalisti.

Esterno: non rinuncia alla personalità

La BMW Serie 2 Gran Tourer deve scendere a compromessi, per forza di cose, con il grande spazio interno, per cui il corpo vettura è più alto di 5,3 cm, più lungo di 21 cm, rispetto a quello dell'Active Tourer, ed anche il passo è aumentato sensibilmente: ben 11 cm. Di conseguenza, se il frontale è rimasto lo stesso, con tanto di Doppio Rene e fari caratterizzati dal tipico design del Costruttore bavarese, la fiancata presenta tante linee che vanno ad alleggerire i volumi e distolgono lo sguardo dall'imponenza della stessa. Dietro ritroviamo altri elementi che sottolineano il family feeling, come i fari dalla forma ad elle, mentre lo Spoiler si prolunga con due porzioni che vanno a circondare il lunotto fino alla base, per migliorare l'aerodinamica.

Interno: spazio e versatilità

Una BMW con lo spazio di una monovolume per famiglie non è più un'utopia, la Gran Tourer offre i tipici tratti delle vetture con la calandra a Doppio Rene, come il volante sportivo, la strumentazione ordinata, il grande schermo per l'infotainment sulla plancia, e le consuete finiture di classe, aggiungendovi una versatilità degna di un MPV da famiglia. Infatti, i posti dietro guadagnano preziosi centimetri per le gambe dei passeggeri, in virtù dell'aumento di passo (lungo 2.780 mm), mentre, volendo con 900 euro, si possono avere anche 2 sedili supplementari che possono essere riposti sul fondo del pianale di carico grazie ad un sistema già visto su altre vetture. Ma non è tutto, il divano posteriore offre la possibilità di ospitare ben 3 seggiolini per bambini, e i sedili sono scorrevoli (130 mm) e regolabili nell'inclinazione. Per completare il quadro, segnaliamo un bagagliaio con una capienza che varia da 645 litri a 1905 litri (da 560 litri a 1.820 litri sulla versione a 7 posti) e che presenta un vano nascosto sotto il pianale con una vaschetta multifunzione da 100 litri. Volendo, c'è anche la possibilità di avere il sedile del passeggero con lo schienale abbattibile: una soluzione che consente di trasportare oggetti lunghi fino a 2,60 m.

Al volante: facile e comunicativa

Di solito, su auto del genere ci si aspetta un comportamento dinamico prevedibile, che presuppone una guida fluida e rilassata, e la Serie 2 Gran Tourer si adatta perfettamente allo scopo, ma il volante a tre razze, il telaio con la giusta rigidezza, ed un motore, il 2.0 litri turbodiesel da 190 CV, offrono quel qualcosa in più tipico dei prodotti bavaresi. Inoltre, la trazione integrale xDrive, fornisce quel grip supplementare che sull'asfalto consente una dinamicità sconosciuta ai veicoli di questa categoria. Il propulsore in questione, rappresenta il top di gamma, mentre alla base dell'offerta ci sono le unità a 3 cilindri, tra cui il 1.6 diesel che abbiamo provato nel corso della presentazione nazionale. Se il 2.0 da 190 CV, abbinato al Cambio automatico ad 8 marce, è risultato pronto, progressivo e dotato di un buon allungo, il 1.6 da 115 CV non ha certo sfigurato, pur avendo un Cilindro in meno, ha garantito una spinta sufficiente a muovere in scioltezza una vettura imponente come la Gran Tourer, offrendo nel contempo un valido comfort acustico, disturbato solamente nelle accelerazioni più intense. Ovviamente, per una migliore ripresa è consigliabile cambiare marcia, ma la trasmissione manuale a 6 rapporti si è sempre dimostrata piacevole da azionare.

Prezzo: da 28.550 euro

Il listino della BMW Serie 2 Gran Tourer parte dai 28.550 euro della 218i spinta dal 3 cilindri 1.6 a benzina e arriva ai 41.050 euro della 220d xDrive automatica. Il lancio commerciale avverrà il 6 giugno, mentre a luglio arriveranno altre motorizzazioni a 3 cilindri, che amplieranno l'offerta verso il basso, e la variante a trazione anteriore della 220d.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 2 GRAN TOURER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 03 giugno 2015

Altro su BMW Serie 2 Gran Tourer

Nuova BMW Serie 2 Gran Tourer: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova BMW Serie 2 Gran Tourer: primo contatto

La famiglia si allarga e il modello Tourer diventa "Gran". Tecnica e tecnologia sono gli stessi di BMW Active Tourer, ma c'è più spazio.

Nuova Bmw Serie 2 Gran Tourer: immagini ufficiali
Anteprime

Nuova Bmw Serie 2 Gran Tourer: immagini ufficiali

In attesa del debutto, Bmw svela in anteprima le caratteristiche tecniche e funzionali della nuova Serie 2 Gran Tourer, "mini Mpv" a sette posti.