Nuova Audi A3 2012: ordinabile da giugno

Si presenta con una linea rinnovata, passo allungato e motori più efficienti la nuova Audi A3 2012, pronta a debuttare sul mercato a settembre.

Nuova Audi A3 2012: ordinabile da giugno

di Giuseppe Cutrone

15 maggio 2012

Si presenta con una linea rinnovata, passo allungato e motori più efficienti la nuova Audi A3 2012, pronta a debuttare sul mercato a settembre.

Parte da Palma di Maiorca, dove si sono svolte le prove su strada riservate in anteprima alla stampa, l’avventura della Audi A3 2012, la nuova generazione della compatta di lusso di Ingolstadt che si prepara a sfidare le rivali di sempre, a partire dalle connazionali Mercedes Classe A e Bmw Serie 1, anch’esse aggiornate e pronte a rilanciare le proprie ambizioni sul mercato.

La nuova Audi A3 2012 sarà disponibile inizialmente nella sola versione a 3 porte, che sarà seguita solo nei primi mesi del 2013 dalla più pratica Audi A3 Sportback, la versione con carrozzeria a 5 porte che in Italia si dovrebbe confermare la più richiesta.

Lunga 4,24 metri, larga 1,78 metri e alta 1,42 metri, la berlina tedesca di Audi si presenta con un passo allungato, che arriva adesso a 2,60 metri con lo scopo di migliorare l’abitabilità e la capacità di carico, la quale si attesta così a 365 litri in configurazione standard, per arrivare a un volume complessivo di 1.100 litri se si decide di privilegiare lo spazio per eventuali bagagli ingombranti.

La nuova A3 porta al debutto il nuovo pianale modulare MQB, lo stesso che nei piani di Volkswagen farà da base per oltre 40 nuovi modelli distribuiti con i vari marchi facenti parte del gruppo tedesco. Il telaio realizzato con una struttura composita in acciaio prevede diversi elementi in alluminio, aiutando a raggiungere un risparmio del peso totale di circa 80 chilogrammi rispetto alla precedente generazione.

La gamma motori della A3 2012 è composta da tre opzioni, tutte sovralimentate e suddivise in due varianti a benzina e una diesel. Alla base dell’offerta c’è il 1.4 TFSI da 122 cavalli, un propulsore dotato del sistema “Cylinder on Demand” che disattiva due cilindri per risparmiare carburante nelle situazioni in cui si viaggia con un filo di gas e a velocità costante, cioè quando il motore non è sottoposto alle tipiche sollecitazioni che avvengono in fase di accelerazione o nei tratti percorsi con uno stile di guida “brillante”.

Al compatto benzina segue quindi il più grande 1.8 TFSI, un quattro cilindri con potenza di 180 cavalli, e il 2.0 TDI, l’unica variante a gasolio offerta nella prima fase di commercializzazione che eroga una potenza massima di 150 cavalli e che sarà affiancata, in un secondo tempo, dal 1.6 TDI da 105 cavalli.

La dotazione è completa e comprende di serie il climatizzatore automatico, il freno di stazionamento elettromeccanico, l’Audi Phone Box, l’impianto audio Bang & Olufsen e il sistema multimediale MMI con schermo touchscreen da 7 pollici tramite cui gestire tutte le funzioni, compresa quella di navigazione che implementa le mappe e le immagini di Google Street View.

Dopo la fase di pre-vendita prevista per giugno, il debutto ufficiale sul mercato della nuova Audi A3 2012 dovrebbe avvenire a settembre con la versione a 3 porte che sarà disponibile nei tre allestimenti Attraction, Ambition e Ambiente, seguita alcuni mesi dopo dalla versione Sportback a 5 porte. I prezzi, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbero partire da circa 26.000 euro.