Fiat Freemont 2015: SUV di successo

Articolo sponsorizzato

La Fiat Freemont conferma il successo sul mercato italiano grazie a prezzi competitivi e contenuti premium.

In collaborazione con

Fiat Freemont 2015: le immagini

Altre foto »

Un carattere forte e un'immagine solida definiscono la personalità della Fiat Freemont 2015. Il SUV di casa Fiat si è confermato un successo anche nel nostro Paese tanto da diventare il veicolo multiuso a 7 posti più venduto in Italia, grazie ai contenuti di sostanza e al prezzo competitivo. Se all'esterno sfoggia stile e proporzioni americane, sottopelle è italianissima: il motore è infatti il diesel 2.0 litri Multijet II sviluppato da Fiat Powertrain, declinato nelle potenze da 140 e 170 CV. L'anima poliedrica di Fiat Freemont - "Tutte le auto che vuoi", è lo slogan - ha permesso di conquistare nuove tipologie di clienti provenienti da altri segmenti quali station wagon, monovolume e SUV.

Esterni: robusta e aggressiva

Imponente nell'aspetto, la Fiat Freemont non nasconde la propria origine di SUV per la famiglia e per il tempo libero. Stile massiccio e dimensioni abbondanti - la lunghezza è di 4,91 metri, la larghezza di 1,87 e l'altezza di 1,70 metri - delineano una personalità forte e una presenza importante su strada. Il frontale è caratterizzato dai gruppi ottici di forma regolare che privilegiano la razionalità e si integrano con la mascherina a listelli orizzontali. L'insieme appare equilibrato e coerente con l'immagine della vettura, che punta sul pragmatismo e sui contenuti di sostanza. Nella vista laterale spiccano la linea di cintura alta e i passaruota marcati che conferiscono sportività e contribuiscono ad alleggerire l'insieme, mentre nella parte posteriore i gruppi ottici e il lunotto delineano un insieme equilibrato.

Interni: abitabilità per sette

Versatilità e flessibilità caratterizzano l'abitacolo della Freemont. Il SUV di casa Fiat ospita fino a sette passeggeri su tre file di sedili: da segnalare che i due posti della terza fila consentono di ospitare due adulti di media corporatura e non dei bambini come la maggior parte della concorrenza. Inoltre, la seconda fila di sedili è reclinabile ed è dotata di child booster, che consente di far viaggiare i bambini da 15 a 36 kg senza utilizzare il seggiolino. Non mancano vani portaoggetti e portabicchieri - 20 disseminati nell'abitacolo - che contribuiscono a migliorare la vivibilità nel quotidiano. La plancia è dominata dall'ampio schermo centrale abbinato al sistema multimediale Uconnect con schermo da 8,4 pollici, connettività Bluetooth e telecamera posteriore di parcheggio.

Fiat Freemont: sicurezza integrale 

La trazione integrale AWD disponibile su Fiat Freemont è di tipo "on demand", cioè in grado di ripartire la trazione sui due assi anteriore e posteriore in base alle caratteristiche del terreno. In particolare, il sistema è dotato di una centralina elettronica che, tramite sensori, rileva in tempo reale l'aderenza delle quattro ruote e se lo ritiene necessario trasmette la trazione al posteriore. Le possibilità di intervento sono previste in caso di fondi stradali a bassa aderenza (fango, neve, ghiaccio), oppure in caso di fondi asfaltati per assicurare trazione aggiuntiva e maggiore sicurezza nella percorrenza di curva. La centralina elettronica, che si interfaccia anche con il controllo di stabilità ESC e con il sistema di controllo di trazione, modula il trasferimento di coppia attraverso l'utilizzo di un giunto a controllo elettronico ECC (Electronically Controlled Coupling), contribuendo al contenimento dei consumi in quanto lavora solo su richiesta. Tra l'altro, il giunto a controllo elettronico sul sistema AWD è maggiormente flessibile e più preciso rispetto a un giunto viscoso o a un sistema Torsen.

La Freemont si è inoltre aggiudicata le ambite 5 stelle nei crash test dell'ente indipendente EuroNCAP che rappresentano la valutazione massima. Oltre alle caratteristiche strutturali che denotano un'attenta progettazione per quanto riguarda l'incolumità degli occupanti, la Freemont è dotata di numerosi sistemi per la sicurezza attiva e passiva come il monitoraggio automatico della pressione dei pneumatici, i 6 Airbag di serie (due dei quali Multistage), le cinture a tre punti con pretensionatori e limitatore di carico, i Poggiatesta attivi che riducono il colpo di frusta. Particolare attenzione è stata riservata alla protezione dei pedoni grazie all'innovativo sistema di rilevamento dell'urto contro la gamba del pedone che in pochissimi millesimi di secondo innalza il cofano offrendo una superficie priva di punti rigidi sottostanti e minimizzando così i rischi di lesioni alla testa del pedone.

Fiat Freemont: due allestimenti e dotazione al top

La gamma di Fiat Freemont si compone di due allestimenti già full optional, Lounge e Cross, che si differenziano per il carattere: più urbano ed elegante il primo, più fuoristradistico il secondo. La motorizzazione presente sotto il cofano di Fiat Freemont è il 2.0 Multijet II 16v nei due livelli di potenza da 140 CV (103 kW) e 170 (125 kW). La versione meno potente sviluppa una coppia di 350 Nm e raggiunge la velocità massima di 185 km/h accelerando da 0 a 100 km/h in 12,3 secondi e consente consumi pari a 15,6 km/l. La versione da 170 CV permette di raggiungere la velocità massima di 197 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 11 secondi, con consumi invariati pari a 15,6 km/l nel ciclo misto. Per quanto riguarda la trazione si può scegliere tra l'anteriore e l'integrale AWD di tipo "on demand", mentre sono disponibili due trasmissioni, manuale o automatica, entrambe a 6 rapporti.

La Freemont Lounge rappresenta l'allestimento top di gamma in termini di contenuti e stile: si distingue per i particolari cromati, quali le maniglie e le barre longitudinali sul tetto, ma anche per i cerchi in lega da 19 pollici con finitura brunita. All'interno spiccano gli interni in pelle di serie con sedili riscaldati e tanti accessori che aumentano il comfort come il climatizzatore automatico tri-zona, il cruise control, il sistema keyless entry/go, il sensore pressione pneumatici, il keyless entry/g, i vetri posteriori oscurati, lo specchio elettrocromico e i sensori di parcheggio posteriori e i retrovisori ripiegabili elettrici. Il meglio anche per quanto riguarda la dotazione infotelematica con il navigatore satellitare dotato di un'ampio schermo da 8,4 pollici touchscreen, telecamera posteriore di parcheggio e impianto audio Alpine con subwoofer e amplificatore da 368 Watt. La versione Lounge è abbinabile alla motorizzazione 2.0 MultiJet da 140 CV e da 170 CV, sia a trazione anteriore e AWD e con cambio manuale o automatico. I prezzi partono da 31.100 euro per la versione d'accesso 140 CV, che diventano 32.600 euro per la versione da 170; in abbinamento alla trazione integrale e il Cambio automatico la Lounge Multijet 170 CV ha invece un prezzo di 36.100 euro.

Se l'abito da SUV non basta e si vuole una vettura che strizza l'occhio al mondo dei fuoristrada, la versione Cross offre i contenuti giusti al prezzo di 37.850 euro in abbinamento al Multijet 170 CV con trazione integrale AWD e cambio automatico. Questa Freemont è immediatamente riconoscibile dai particolari che richiamano l'off-road, come il paraurti anteriore con inediti inserti cromati, la calandra con finitura nera lucida, le Minigonne laterali e la barre portatutto Platinum Chrome, il paraurti posteriore con la protezione per il sottoscocca cromata, i contorni dei gruppi ottici con finitura nera e i cerchi in lega a cinque razze Hyper Black da 19 pollici. Nell'abitacolo spicca la dotazione completa che comprende tra gli altri i sedili in pelle nera con inserti sportivi a rete e cuciture in vista di colore grigio chiaro, le finiture interne Liquid Graphite, l'impianto audio Alpine da 368 watt, il navigatore satellitare a mappe con schermo touchscreen da 8,4 pollici e lettore DVD.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT FREEMONT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 25 maggio 2015

Altro su FIAT Freemont

Fiat Freemont Black Code, la prova di acquisto
Prove di acquisto

Fiat Freemont Black Code, la prova di acquisto

Quanto costa realmente il nuovo Freemont Black Code? Per scoprirlo siamo entrati in una concessionaria Fiat.

Fiat Freemont Cross al Salone di Ginevra 2014
Anteprime

Fiat Freemont Cross al Salone di Ginevra 2014

Esordio ufficiale al Salone di Ginevra 2014 per la nuova Fiat Freemont Cross, inedita versione che strizza l'occhio ai fuoristrada puri.

Fiat Freemont Black Code: prezzo da 33.300 euro
Ultimi arrivi

Fiat Freemont Black Code: prezzo da 33.300 euro

Fiat lancia sul mercato italiano la Freemont Black Code, allestimento top di gamma offerto da 33.300 euro.