Porsche 911 GT3 R: un bolide da 429.000 euro

Basata sulla Porsche GT3 RS, la nuova arma da competizione della Casa tedesca alza il livello tra le auto da corsa.

Porsche 911 GT3 R: le immagini ufficiali

Altre foto »

Porsche ha presentato ufficialmente la nuova 911 GT3 R, versione da corsa della già sportivissima  911 GT3 RS, studiata appositamente per affrontare le gare tra  cordoli. Nel realizzare la loro ultima "arma", i tecnici e gli ingegneri della Casa di Zuffenhausen si sono concentrati sull'ottimizzazione delle prestazioni e dei consumi di carburante offerti dalla vettura, puntando anche a migliorare l'aerodinamica e a offrire ancora più sicurezza in caso di necessità.

La nuova generazione della 911 GT3 R vanta un passo allungato di ben 8,3 cm rispetto alla precedente versione, in modo da offrire una distribuzione dei pesi ottimale che si traduce in una migliore maneggevolezza e gestibilità dell'auto. La GT3 R sfoggia un inedito kit aerodinamico comprensivo di splitter anteriore, Minigonne laterali, apposite feritoie, Estrattore d'aria e una grande ala posteriore completamente regolabile a secondo delle esigenze dettate dalla pista. Il corpo vettura di questa speciale 911 è stato realizzato in materiale Composito alluminio-acciaio abbinati ad una serie di elementi in CFRP e fibra di carbonio, inoltre per realizzare vetri superleggeri è stato utilizzato il policarbonato. La sicurezza per il pilota è invece garantita dalla presenza di una valvola di sicurezza di nuova concezione installata sul serbatoio che può ospitare fino a 120 litri di carburante, mentre sul tetto è stato effettuato un ampliamento del sistema di apertura.

Posteriormente troviamo invece il propulsore aspirato da 4.0 litri, dotato di sei cilindri contrapposti e capace di sviluppare una potenza di 500 CV tondi che unità al peso contenuto entro i 1.220 chilogrammi contribuisce ad offrire prestazioni a dir poco superlative. La potenza viene scaricata sulla trazione posteriore e gestita da una trasmissione manuale a sei marce. Le maggiori prestazioni offerte dal motore fanno eco ad un impianto frenante potenziato che vanta all'anteriore dischi freno da 380 mm morsi da pinze in monoblocco d'alluminio a sei pistoncini e dietro dischi da 372 mm con pinze a quattro pistoncini. Anche la gestione del sistema ABS è stato rivisto, mentre non manca la presenza del differenziale autobloccante meccanico. Il comparto sospensioni monta davanti delle sospensioni di tipo MacPherson, regolabili in altezza, mentre all'asse posteriore troviamo uno schema Multilink con sospensioni indipendenti.

La nuova Porsche 911 GT3 R può essere acquistata all'importante cifra di 429.000 euro (tasse escluse), mentre le prime consegne partiranno nel prossimo mese di dicembre.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 911 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 15 maggio 2015

Altro su Porsche 911

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca
Motorsport

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca

La Casa tedesca svela la sua ultima arma da pista che verrà impiegata nei campionati IMSA e FIA WEC.

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada

Abbiamo guidato la 911 pensata per viaggiare a cielo aperto ed equipaggiata con il nuovo motore turbo.